Chiudi

Fiamme dal profondo

Chiudi
svg

La vicenda

Con questo articolo giungo alla fine della prima stagione del podcast “Cronache dall’altro mondo”.

Fin qui è stata una esperienza fenomenale che mi ha permesso di scoprire storie e persone incredibili.

Al di là del “semplice” fatto di aver potuto approfondire storie che rincorrevo da anni ho anche anche la fortuna di entrare in contatto con molti dei miei ascoltatori, con i quali ho potuto dialogare su queste tematiche che tanto ci affascinano.

Ma andiamo alla vicenda.
La storia che presento in questo episodio del podcast è un genere dal quale sono molto attratto. Sto parlando del binomio fatti inspiegabili – tribunali e la cronaca ogni tanto ci presenta casi di questo tipo.

“In quarantacinque anni di attività non ho mai visto incendi come i due che ho esaminato per questo processo”

― Antonio Vitolo, perito

Il mio interesse, anche questa volta, è legato al fatto che la storia si è svolta in Italia dal 1982 e al fatto di aver potuto apprenderne notizia esclusivamente dalle fonti giornalistiche dell’epoca e non da materiali ambigui, modificati ed errati che girano sul web.

Riassumo per lasciarvi all’ascolto.

Incendi, improvvisi e senza un apparente colpevole, scoppiano in alcune abitazioni dove la ventunenne Carol Compton è sempre assunta in qualità di baby sitter.
Scattano le accuse, le denunce ma mancano prove e movente mentre la vicenda arriva in tribunale tra periti, testimonianze giurate di fatti strani ed inquietanti retroscena.

Buon ascolto!

Contenuti Extra

Note e bibliografia

ASCOLTA L'EPISODIO ATTRAVERSO IL PLAYER A FONDO PAGINA O SULLE SEGUENTI PIATTAFORME

svg2 minuti

Enzo Barone

«Ci sono molte buone ragioni per avere paura del buio.» - Fright Night, 1985