IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: La realtà degli OVNI - Ammissione della Marina USA

La realtà degli OVNI - Ammissione della Marina USA 1 Anno 2 Settimane fa #21

  • vanoli
  • Avatar di vanoli
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 261
  • Ringraziamenti ricevuti 18
  • Karma: 0
vedi kit il tutto mi spinge a porti una domanda secondo te eiste qualcuno di materiale capace di contenere in se tutta quanta la verita possibile in un colpo solo?
i contatti alieni ci sono da almeno 30 anni pieni e state ancora in ballo con i fake con cui pagano gli stati .
una razza anche se ne cfrea un'altra non è cosi ingnorante da voler qualcosa da essa, ma ne vuole il proprio bene , eppure l'essere umano casualmente è un grande innesto di potenzialita e di calibrazione molecolare, tanto da poter essere gestito da tanti.
perchè gli alieni rapiscono, semplice
1 siamo proprieta e la proieta non deve essere giustifivata

2 se sei proprieta possono farti evolvere o morire
altro che qowni ahnno il cellulare loro con i nostri numeri,
in paradiso si cade come dei bambini, ma questo non è un buon segno di fede difronte a tutti i fratelli
Ultima modifica: 1 Anno 2 Settimane fa da Nyma. Motivo: linguaggio inappropriato
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà degli OVNI - Ammissione della Marina USA 1 Anno 2 Settimane fa #22

  • Guglielmo da Baskerville
  • Avatar di Guglielmo da Baskerville
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2235
  • Ringraziamenti ricevuti 599
  • Karma: 32
@KitCarson, se tiri in ballo l'ex ufficiale della Marina degli Stati Uniti, per altro noto soltanto come "Brian" in quanto la sua identità deve rimanere segreta, rischiamo di cadere nella trappola cui accennavo poco sopra: gli ex questo ed ex quell'altro già si sentono autorizzati a dire cose stravaganti quando vanno in pensione (perché tanto che gliene frega ormai?)... figuriamoci, poi, se restano nascosti dietro l'anonimato. Anzi, da anonimo, potrei affermare anch'io d'essere un ex ufficiale della Marina USA, tanto chi lo scoprirà se mi invento tutto?

Quindi, per il momento, direi che l'unica cosa che si possa ammettere in questa discussione è che la Marina USA ha detto che ci sono dei" fenomeni aerei non identificati" e che i relativi video non sono falsi. Punto. Video autentici e fenomeni aerei non ci danno ancora alcuna spiegazione di che cosa si tratti esattamente.

@Vanoli: tu stai andando addirittura oltre, sostenendo che noi siamo una creazione degli alieni? O meglio non capisco bene il tuo credo. Parli spesso di Dio come "Papà", niente di strado visto che Dio è chiamato anche Padre, nel cristianesimo. Però poi parli di Satana come di "Zio" (cioè Satana è il fratello di Dio? Io sapevo che fosse una creatura)... e poi saremmo anche creature degli alieni?
Chi ci ha fatti? Dio oppure gli alieni? Forse la sequenza è stata: Dio crea diverse razze aliene e poi una di queste razze aliene crea l'uomo, una sorta di esperimento mal riuscito su cui detiene diritto di vita e di morte?
Mah... il discorso si fa confuso.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà degli OVNI - Ammissione della Marina USA 1 Anno 2 Settimane fa #23

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 786
  • Ringraziamenti ricevuti 148
  • Karma: -1
Ciao vecchio fulmine d'un Valle.... Non mettere sempre i puntini sulle ypsilon e sulle zeta, andiamo... Si mette un popò qua e un popò là ciò che passa il convento che, almeno in questo ambito (ufologico), non ha penuria di argomenti in dispensa... Vuoi qualche dirigente, presidente, ministro, senatore, fisico, tisico... che porti acqua al mulino dell'ufologia? Basta solamente che i tuoi polpastrelli battino veramente dove il dente duole, ahem... dicevo... che battino sulla tastiera di un computer e trovino come per incanto vere e tutt'altro che presunte dichiarazioni di sedicenti piloti. Gli indizi non fanno prove, ma quando questi si moltiplicano qualche pensierino è d'uopo farselo, o sbaglio? Questo poi, mannaggia, non era un presidente, ma solo il ministro della difesa canadese. Accontentati dai...
unoeditori.com/gli-avvistamenti-ufo-dell...adese-paul-hellye-2/


In certi casi non si cercano nemmeno le "prove", ma l'interesse è di pura curiosità, così come in questo filmato.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà degli OVNI - Ammissione della Marina USA 1 Anno 2 Settimane fa #24

  • Guglielmo da Baskerville
  • Avatar di Guglielmo da Baskerville
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2235
  • Ringraziamenti ricevuti 599
  • Karma: 32
L'oggetto nel video ha tutta l'aria (come qualcuno ha scritto nei commenti) di essere un vettore come questo, nel caso specifico da me postato il Falcon 9, Space X:

Questa immagine è nascosta per gli ospiti.
Effettua il login o registrati per vederlo.


Ecco anche la permaneza della scia, che è del tutto analoga a quella del video:


Questa immagine è nascosta per gli ospiti.
Effettua il login o registrati per vederlo.

Questo messaggio ha immagini allegate.
Accedi o registrati per visualizzarle.

C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
Ultima modifica: 1 Anno 2 Settimane fa da Guglielmo da Baskerville.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà degli OVNI - Ammissione della Marina USA 1 Anno 2 Settimane fa #25

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 786
  • Ringraziamenti ricevuti 148
  • Karma: -1
Ciao Valle. In sè questo sembra proprio un filmato di facile lettura, ovvero il distacco di un vettore della parte inferiore di un missile, avvenuta tra la Ciudad di Hermosillo e quella di Obregon, avente come unico scopo, tramite la sua spinta iniziale di mettere in orbita il missile che lo sovrasta. Ma è proprio così ? Probabilmente si. Ma andiamo con ordine e consideriamo le impressioni e le conversazioni avute tra i piloti (spero che tu conosca lo spagnolo) e la Torre di Controllo su domande specifiche, in quanto gli addetti al controllo del traffico aereo non avevano avuto alcuna informazione nè conferma di lanci di oggetti nella zona specifica.

Oltretutto si sa che ogni vettore viene immancabilmente fatto cadere in una zona prescritta dove, previo avvertimento, nessuno deve trovarsi. Ora, si sa con certezza che il Messico non ha nella zona tra Hermosillo e Obregon, nessuna base di lancio di missili, balistici o meno, e che il "vettore" cadendo, non sarebbe finito nel Golfo di California. Tutto questo potrebbe suonare strano, che poi gli inservienti addetti ai radar della Torre di Controllo non avessero alcuna idea di che cosa fosse, si deduce quando, rispondendo ai piloti, si dicono convinti che non possa trattarsi di un meteorite, in quanto viaggiava troppo lentamente. Tali addetti poi smorzano i toni seriosi dicendo che probabilmente era una renna che si era staccata dalla slitta di Babbo Natale...

Pur se la dirigenza messicana fosse all'oscuro di eventuali lanci o messe in orbita da parte dei vicini made in USA (alla Torre di Controllo di Hermosillo infatti non ne sapevano niente), il video sembra proprio di primo acchito che riporti il distacco di un primo vettore (del secondo non se ne hanno tracce). Ho postato il filmatino per pura curiosità, nient'altro che per curiosità, non menzionavo alcuna "prova" ufologica, l'avevo detto in primis.
Maaaaa caro Valle perchè non mi hai commentato anche le affermazioni, ben più importanti, del Ministro della Difesa Canadese sulla questione ufologica? Non è che il tuo hobby preferito sia soprassedere alla Franco Franchi ?... :hahahaha:
Un saluto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà degli OVNI - Ammissione della Marina USA 1 Anno 2 Settimane fa #26

  • Guglielmo da Baskerville
  • Avatar di Guglielmo da Baskerville
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2235
  • Ringraziamenti ricevuti 599
  • Karma: 32
KitCarson1971 ha scritto:
...caro Valle perchè non mi hai commentato anche le affermazioni, ben più importanti, del Ministro della Difesa Canadese sulla questione ufologica? ...
Non dimenticarti la parolina magica davanti a Ministro ecc... che è "Ex". Paul Hellyer, l'uomo di cui stai parlando, fu Ministro della difesa canadese dal 1963 al 1967. Significa che ricoprì quell'incarico cinquant'anni fa. Nel frattempo Hellyer è diventato anche scrittore.
Perché non commento le tue affermazioni sul suo caso? Perchè, come avrai già letto varie volte nei miei interventi, non posso sapere che cosa spinga una persona a fare certe dichiarazioni dopo essersi congedata da incarichi in ambito militare, politico, ecc. Soprattutto quando la persona in questione ha intrapreso attività ed interessi diversi, come scrivere libri, fare conferenze in ambito ufologico e così via.
Quel che è certo è che una persona ormai congedatasi da incarichi militari o governativi si sentirà maggiormente libera di dire ciò che vuole (ma fino a che punto può davvero osare?) in quanto non rischia più il posto di lavoro o sanzioni disciplinari. Quello che non possiamo sapere, invece, è se le cose che dice siano vere oppure siano soltanto frutto di convinzioni personali, nella migliore delle ipotesi, che tenta di suffragare in ragione del suo passato di Ministro.
Inoltre Paul Hellyer ha oggi 95 anni. Sarà mica che il cervello stia perdendo qualche colpo?
Sarà mica che invece delle convinzioni personali, ci vuole propinare delle vere e proprie bufale per vendere i suoi libri?
Non lo so, KitCarson, non posso dare una risposta. Magari poi è tutto vero, chi può saperlo?
Mi chiedo anche se un ex ministro possa permettersi di svelare dei segreti così importanti senza rischiare di essere ucciso, nonostante abbia novantacinque anni. Ma qualcuno dalla mentalità complottista potrebbe controbattere che ignorare, ridicolizzare, farlo passare per pazzo è una difesa migliore dell'omicidio, in quanto uccidendolo, il governo non farebbe altro che confermare la veridicità delle sue affermazioni.
La mia risposta è che non lo so. :)
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
Ultima modifica: 1 Anno 2 Settimane fa da Guglielmo da Baskerville.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà degli OVNI - Ammissione della Marina USA 1 Anno 2 Settimane fa #27

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 786
  • Ringraziamenti ricevuti 148
  • Karma: -1
Le ipotesi non sono poi tante, alcune le hai dette tu. Vi sono filoni più credibili di altri, non disgiunti da scienziati, di alti graduati e di componenti del governo che, anche quando non erano in pensione, si fecero carico di affermare un contatto con esseri di altri mondi e dimensioni, pagando anche con la vita (così sembra) la loro ritrosia ad abbassare la capa davanti a secche imposizioni al silenzio. Certo che la voglia di esprimersi liberamente viene meno quando si fosse minacciati di morte, famiglia compresa, ma anche la sola perdita del lavoro ha da sempre una sua efficacia. Perchè non credere dunque a chi non ha più di questi problemi? Per non confermarmi prolisso preferisco dare spazio ad un breve video molto recente, che nel suo insieme porta in evidenza ciò che ho detto nonchè le ammissioni della Marina Americana.
Un saluto


L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà degli OVNI - Ammissione della Marina USA 1 Anno 1 Settimana fa #28

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 786
  • Ringraziamenti ricevuti 148
  • Karma: -1
Pablo Ayo fa qui un riassunto particolareggiato dei tre casi omologati dalla marina USA, per alcuni probabilmente inedito. Se lui fosse anche di parte, non così la vicenda nei particolari che non fanno una grinza.

L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà degli OVNI - Ammissione della Marina USA 1 Anno 1 Settimana fa #29

  • Guglielmo da Baskerville
  • Avatar di Guglielmo da Baskerville
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2235
  • Ringraziamenti ricevuti 599
  • Karma: 32
Una domanda che mi sono più volte posto è quanto il nostro pianeta sia veramente sorvegliato dalle grandi potenze militari. Mi spiego meglio: sappiamo che i cieli sono costantemente scandagliati dai radar nonché dai satelliti ed è quindi praticamente impossibile che qualunque cosa voli senza essere notata dagli organi preposti. Non si possono escludere, però, tecnologie antirilevamento radar, visto che già la tecnologia umana lo permette (vedi aerei stealth degli USA).
Tuttavia non esiste soltanto lo spazio: questo video parlava del sottosuolo e dei mari, altri parlano anche dei ghiacci polari, in cui si situerebbero basi aliene. Ricordo di aver letto che gli oceani sono spazi perlopiù sconosciuti, nelle grandi profondità, all'uomo. Perché è impossibile arrivarci, se non con tecnologie molto costose e con grandi pericoli, vi sono addirittura forme di vita ancora sconosciute, animali quasi preistorici per come appaiono e che vivono solo a certe profondità. Gli abissi sono quindi molto più sconosciuti dei cieli.
Se potessi ipotizzare basi aliene molto ben nascoste, forse gli abissi degli oceani sarebbero il posto ideale per non essere scoperte. Poi però penso che una base sotto il mare è inutile se non vi si può entrare ed uscire liberamente. Ed è qui che mi domando: un attività del genere sarebbe notata? Velivoli anfibi che entrano ed escono dagli oceani e si dirigono verso l'orbita, sarebbero notati? Se non con i radar, con i satelliti?
Sono domande a cui non so rispondermi perché non so in pratica la tecnologia dei militari fino a dove può arrivare e quali sono i limiti. E quali ovviamente le contromisure di eventuali navicelle aliene.
Infine tutto questo discorso viene praticamente a cadere se si ipotizza un coinvolgimento delle superpotenze in queste attività aliene. In tal caso saprebbero benissimo, ma non direbbero.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
Ultima modifica: 1 Anno 1 Settimana fa da Guglielmo da Baskerville.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà degli OVNI - Ammissione della Marina USA 1 Anno 1 Settimana fa #30

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 786
  • Ringraziamenti ricevuti 148
  • Karma: -1
Tutte le domande che ti poni corredate da punti interrogativi, decadono, a mio modo di vedere, se consideriamo che tale incredibile tecnologia era registrata fin dagli anni '40. Anni in cui i mezzi aerei erano lontani anni luce dalle proprietà di questi oggetti fin da allora inidentificabili. Se una potenza fosse stata in possesso di questi mezzi, non v'è dubbio che l'avrebbe utilizzata a pro tornaconto, magari in modalità dissimulata, ma l'avrebbe certamente usata.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà degli OVNI - Ammissione della Marina USA 1 Anno 3 Giorni fa #31

  • Guglielmo da Baskerville
  • Avatar di Guglielmo da Baskerville
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2235
  • Ringraziamenti ricevuti 599
  • Karma: 32
Il già noto, in questo forum, Adrian Fartade ha pubblicato un video sull'argomento "Ammissioni" della Marina statunitense in cui spiega il suo punto di vista sulla questione avvistamenti UAP.
Come già scritto in queste pagine da alcuni di noi, Adrian sottolinea il fatto che "fenomeno aereo non identificato" non equivale a "oggetto", ma comprende tutta una serie di possibilità, dalle illusioni, ai fenomeni meteorologici, agli animali e così via.
Il video è piuttosto lungo, ma interessante perché fa anche una panoramica sul cambiamento di approccio da parte dei militari circa le segnalazioni dei piloti (prima scoraggiate, ora incoraggiate) ma le sue conclusioni sono piuttosto a sfavore dell'oggetto volante inteso come navicelle aliene.
Eccovi il video:
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà degli OVNI - Ammissione della Marina USA 1 Anno 2 Giorni fa #32

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 786
  • Ringraziamenti ricevuti 148
  • Karma: -1
valle ha scritto:
Il già noto, in questo forum, Adrian Fartade ha pubblicato un video sull'argomento "Ammissioni" della Marina statunitense in cui spiega il suo punto di vista sulla questione avvistamenti UAP.
Come già scritto in queste pagine da alcuni di noi, Adrian sottolinea il fatto che "fenomeno aereo non identificato" non equivale a "oggetto", ma comprende tutta una serie di possibilità, dalle illusioni, ai fenomeni meteorologici, agli animali e così via.
Il video è piuttosto lungo, ma interessante perché fa anche una panoramica sul cambiamento di approccio da parte dei militari circa le segnalazioni dei piloti (prima scoraggiate, ora incoraggiate) ma le sue conclusioni sono piuttosto a sfavore dell'oggetto volante inteso come navicelle aliene.
Eccovi il video:


Non intendo affermare che il ragazzo che videa e commenta non sia preparato in fisica o per altre derivazioni scientifiche, almeno per iniziali approcci. Mi sembra che qui, nello specifico, riporti e commenti delle ovvietà, ciò che è risaputo da tempo, niente di nuovo sotto il sole ufologico... per certi versi calza i calzari dell'amico ex imberbe Polidoro, il quale con il sorrisino di supponenza che gli è abituale prova a sradicare anche le relazioni della Marina Americana.
Mi chiedo il motivo (forse non dovrei più...) di devianti e incomplete "infarinature" del genere, quando la farina non può, per insufficienza d'insieme, infarinare la...balena. Perchè non riportare integralmente i fatti? Il ragazzo del video posso capirlo, non è specificatamente il suo campo, ma l'altro, il Poli che spaccia le sue relazioni per oro, non può essere scusato, dubito assai che sia disinformato sui fatti, eppure, come suo solito, indirizza, canalizza nella solita direzione. Nel simbolico nulla di fatto. L'equità? E' al di la da venire...

Chi ha indagato sa che in cielo (e in mare) quel giorno del 2004 non volavano elefanti, pulcini o il diavolo della Tasmania, non cirri bianchi o neri, ma ben altro. Nessuno può asserire con certezza cosa fossero nè da dove provenissero, sarebbe un'ingiunzione, falsa di principio, certamente non erano uccelli in volo, mi sembra che i fatti lo smentiscano. Cominciamo col dire che quel giorno a circa 100 miglia nautiche, al largo di San Diego (California) era in corso una delle tante esercitazioni di routine della Marina USA, sopra a questa volavano, per lo stesso motivo, i Caccia Super Hornet, i radar all'infrarosso di due di essi inquadrarono e filmarono oggetti non convenzionali, tali oggetti furono registrati per una decina di giorni anche dalle sottostanti navi, portaerei Nimitz compresa.

Nello specifico, quando tali oggetti furono inquadrati sui radar dell'incrociatore portamissili Princeton, questi chiese l'appoggio di due aerei Super Hornet perchè investigassero sugli oggetti apparsi. Questi, tra l'altro, videro un oggetto appiattito emergere dal mare (il "classico" USO) e salire fino a 8000 metri, stazionare un attimo e quindi scendere in picchiata di nuovo verso la superficie dell'acqua, il tutto stimato in meno di un secondo. Ora, non ci vuole il pallottoliere per stimare che tale velocità (oltre 20 volte la velocità del suono) non poteva essere prodotta da gabbiani, ma nemmeno dal fenomenale falco pellegrino, l'uccello più veloce della Terra in picchiata. Lo stesso David Trevor (uno dei piloti degli Horner), nelle interviste rilasciate alla NBC, BBC ed altre, confermò sempre tale avvistamento. Come si fa, mi chiedo, cercare di far passare come sprovveduto lui, pilota esperto, impiegato anche in Iraq, e il vario corollario di radar aerei e navali, solo per la tracotanza di voler far passare tale avvenimento come una sciocchezza, qualcosa di non eclatante, del tutto spiegabile. Chi mira a questo è capzioso, di parte, in modo spudorato, quasi peggio di chi vede UFO anche nel cappuccino... Le conclusioni del pilota sopra menzionato, furono che nessun mezzo aereo terrestre era in grado di eseguire le manovre che aveva osservato, altro che passero solitario...
Un saluto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà degli OVNI - Ammissione della Marina USA 1 Anno 2 Giorni fa #33

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 700
  • Ringraziamenti ricevuti 171
  • Karma: 4
Il video di Adrian, in questo caso non mi convince...
Non affronta di petto il fatto che per una volta, l'esercito più avanzato del mondo vede qualcosa che è più avanzato di lui.
Questo non vuol dire, certamente, che si tratti di UFO, OVNI o quello che volete, semplicemente è l'evidenza che nel nostro cielo voli qualcosa di più avanzato della Marina USA.

Qui le ipotesi non mi sembrano tante: o si tratta di un fenomeno naturale sconosciuto oppure si tratta di un fenomeno artificiale ed in quest'ultimo caso o si tratta di un fenomeno terrestre (prototipi, tecnologie di altre nazioni avanzatissime ma ovviamente segrete) oppure extraterrestri.
Per quanto mi sforzi non trovo un'altra motivazione possibile.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : KitCarson1971

La realtà degli OVNI - Ammissione della Marina USA 1 Anno 2 Giorni fa #34

  • Guglielmo da Baskerville
  • Avatar di Guglielmo da Baskerville
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2235
  • Ringraziamenti ricevuti 599
  • Karma: 32
Vi propongo questa spiegazione senza senza sapervi dire se sia plausibile o no. E nel caso lo sia, come ha fatto la Marina Usa a non capire che cosa aveva davanti...
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà degli OVNI - Ammissione della Marina USA 1 Anno 2 Giorni fa #35

  • Gran Dux Gargaros
  • Avatar di Gran Dux Gargaros
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 84
  • Ringraziamenti ricevuti 15
  • Karma: -1
Ma la forma a disco la smentivano anche quelli del Cichiap. Quindi è assodato che non fosse un "disco volante", ma una luce il cui riverbero allungato si inclinava a seconda dell'inclinazione della telecamera.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:La realtà degli OVNI - Ammissione della Marina USA 1 Anno 1 Giorno fa #36

  • Guglielmo da Baskerville
  • Avatar di Guglielmo da Baskerville
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2235
  • Ringraziamenti ricevuti 599
  • Karma: 32
Quello che non riesco a capire è: durante un'esercitazione, possibile che i militari non sappiano esattamente quali velivoli ci sono in zona e dove si trovano?
Possibile che un aereo inquadri un altro velivolo di cui non è a conoscenza e ne interpreti male la velocità?

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:La realtà degli OVNI - Ammissione della Marina USA 11 Mesi 3 Settimane fa #37

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 786
  • Ringraziamenti ricevuti 148
  • Karma: -1
Video da ritenersi interessante per i coinvolgimenti in atto dopo che la marina ha fatto il primo passo verso una verità da troppo tempo tenuta nascosta.

L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Gran Dux Gargaros

Re:La realtà degli OVNI - Ammissione della Marina USA 11 Mesi 2 Settimane fa #38

  • Guglielmo da Baskerville
  • Avatar di Guglielmo da Baskerville
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2235
  • Ringraziamenti ricevuti 599
  • Karma: 32
Però scusami, Kit, ma qui stiamo passando da avvistamenti UAP, ad un discorso che va assolutamente oltre e che nella pratica si traduce tutto in un "Si dice che", "Pare che", "Qualcuno sostiene che", "Si dicono convinti che"... praticamente subito dopo l'introduzione del video in cui si dice l'unica cosa certa, cioè la conferma della Marina americana dei fenomeni volanti... si passa ad una serie di idee e affermazioni che non sono per nulla fondate sui fatti.
Se vogliamo sostenere l'idea degli alieni possiamo farlo, ma questi video a mio parere non sono il modo migliore perché sembrano comunicare più sul piano della fantasia che su quello della realtà.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2