IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: UFO e Presidenti USA

UFO e Presidenti USA 1 Anno 10 Mesi fa #21

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1319
  • Ringraziamenti ricevuti 202
  • Karma: 3
Quindi, Kit, tu credi siano dotati di un senso morale simile al nostro? Qualora fosse così allora, che questi esseri progrediti abbiano una moralità e coscienza del tutto simile a quella umana, mi chiedo io, non è altrettanto sconvolgente e traumatico (non per tutti ovvio) l' addurre, il farsi avvistare, l' affiancare aerei sia militari che di linea, lasciare cerchi nel grano e chi più ne ha più ne metta? Peggio ancora non potrei mai credere che cotanta tecnologia, della quale sono dotati, venga a decadere proprio sulla terra...cioè non so se mi spiego, dopo aver percorso chissà quanti anni luce nel cosmo, e magari in tempi brevissimi, mi vai a precipitare sulla terra? Come fa il governo USA a detenere questi velivoli in basi sotterranee? Qualche falla è presente anche nella loro di evoluzione allora?...eh si, forse si, sennò perché lasciare la propria tecnologia nelle mani di un' altro pianeta? Non mi sentirei di parlare di presunti accordi con le nazioni unite...e quale accordi ci potrebbero essere tra un dio ed un mortale?
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

UFO e Presidenti USA 1 Anno 10 Mesi fa #22

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 700
  • Ringraziamenti ricevuti 171
  • Karma: 4
PS: per quanto riguarda i siti ufologici che citavo prima, il mio non è un giudizio di merito... Sicuramente ci lavora gente che dedica una buona fetta della propria vita alla studio quindi non è assolutamente una critica.
Semplicemente un sito ufologico non è una fonte (come non può esserla questo forum per capirci).
E' un po' come dire: "Dio esiste", "ok provamelo, come fai a saperlo?" "C'è scritto nella Bibbia".
Ecco la Bibbia non è una fonte quindi poi tutto quello che elabori esclusivamente da li è semplicemente una tua opinione, rispettabilissima, ma nulla di più.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

UFO e Presidenti USA 1 Anno 10 Mesi fa #23

  • the_believer
  • Avatar di the_believer
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 640
  • Ringraziamenti ricevuti 140
  • Karma: 3
Gemini ha scritto:
Sinceramente a me piacerebbe più parlare, dibattere, sul perché e non sul per come...le fonti, gli avvistamenti e quant' altro non le metterei in discussione come neanche le prenderei per oro colato. Però c'è da dire che ormai gli ufo fanno parte della storia dell' uomo, in ogni dove del globo è stato avvistato qualcosa di insolito o vi è traccia di un qualcosa inerente. Ma secondo voi tutti, tanto per elargire interesse ulteriore al tema (e con ciò dimostro che sostengo il fenomeno), e ragionando da umani, perché questi alieni fanno il mordi e fuggi e non si palesano apertamente? Siccome, nel corso degli anni, sono soventi casi di abduction allora dovremmo dedurne che a farci visita non sono sempre gli stessi...ma razze diverse? (non solo grigi, rettiliani o...klingon). Giustamente ogni tribù aliena vuol condurre le proprie ricerche sui visi pallidi...

Certo, molti ufologi di vedute piuttosto "estreme" sostengono che siamo visitati (studiati? addotti?) da razze diverse. Si è pure ipotizzato che i grigi non siano gli alieni veri e propri, ma una sorta robot biologici (o simile) al servizio degli alieni. Ovviamente tutto questo restano ipotesi ufologiche, ma tant'è. Se le premesse sono corrette e attendibili, non c'è altra spiegazione...
"La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l'ignoranza è forza". George Orwell, 1984
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

UFO e Presidenti USA 1 Anno 10 Mesi fa #24

  • the_believer
  • Avatar di the_believer
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 640
  • Ringraziamenti ricevuti 140
  • Karma: 3
Anathema ha scritto:
PS: per quanto riguarda i siti ufologici che citavo prima, il mio non è un giudizio di merito... Sicuramente ci lavora gente che dedica una buona fetta della propria vita alla studio quindi non è assolutamente una critica.
Semplicemente un sito ufologico non è una fonte (come non può esserla questo forum per capirci).
E' un po' come dire: "Dio esiste", "ok provamelo, come fai a saperlo?" "C'è scritto nella Bibbia".
Ecco la Bibbia non è una fonte quindi poi tutto quello che elabori esclusivamente da li è semplicemente una tua opinione, rispettabilissima, ma nulla di più.

Beh, diciamo che il discorso è più complicato di quanto sembra. Quindi se una cosa è scritta nell'Enciclopedia Treccani, è vera, perchè l'Enciclopedia Treccani è una "fonte"?
"La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l'ignoranza è forza". George Orwell, 1984
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

UFO e Presidenti USA 1 Anno 10 Mesi fa #25

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 786
  • Ringraziamenti ricevuti 148
  • Karma: -1
Gemini ha scritto:
Che siano dotati di un senso morale simile al nostro? Qualora fosse così allora, che questi esseri progrediti abbiano una moralità e coscienza del tutto simile a quella umana, mi chiedo io, non è altrettanto sconvolgente e traumatico (non per tutti ovvio) l' addurre, il farsi avvistare, l' affiancare aerei sia militari che di linea, lasciare cerchi nel grano e chi più ne ha più ne metta?

Siamo sempre a delle ipotesi Ipotesi che, a mio giudizio ,andrebbero "allargate" anche in altri ambiti, il comportamento ipotetico degli ET ed il loro grado evolutivo merita un'impostazione, in generale, PIU' ampia: troppe volte ci areniamo su ipotesi che non trovano credito oltre agli aspetti diversificati ed apparentemente inspiegabili del comportamento UFO in generale, ma anche in molte altre manifestazioni collaterali ma altrettanto significative, nel campo filosofico e parapsicologico. L'esperienza diretta, il raggiungimento introspettivo, può portare a convincersi che il problema UFO possa anche non essere di carattere scientifico, politico o militare nel senso stretto della parola, ma bensì trascendentale ( e non sarebbe una novità)..

Penso che tra i tanti che oggi come ieri si avvicinano al problema ufologico, pochi sono coloro che hanno la mente sgombra da ogni possibile preconcetto e le idee chiare circa quello che si aspettano di scoprire. Molti credono che basti un avvistamento (o un presunto tale), o sentire il resoconto di una persona "fidata", per arrogarsi il diritto di essere i depositari della "grande verità". Questo credo non sia difficile constatarlo, basta leggere tutto ciò che scrivono oggi tanti, troppi, "informatissimi del ramo"...

La soluzione del vero enigma UFO è ancora molto lontana, anche per coloro che affermano di averla già a portata di mano. Pochi, anzi pochissimi sono in possesso di quella giusta "forma mentis", di quella indispensabile disposizione d'animo necessaria per accedere con dignità e circospezione al grande regno che tutto sovrasta. Ci sono cose che soltanto il tempo potrà darci la chiave, e noi di quel tempo ancora NON possiamo darci ragione.

Tutto ciò che sfugge ancora alla nostra percezione terrena, può essere solo supposto od intravisto, anche per quei pochi privilegiati a cui è dato qua e là, talvolta, di forare per un attimo il grande muro di tenebre che ci avvolge. Solo chi ha vero desiderio, ferma volontà e conoscenza profonda dell'insondabile trova a volte, con il permesso del VERO Architetto dell'Universo, un piccolo spiraglio sul mondo della vera conoscenza. "Cerca e troverai", è la grande massima alla quale pochissimi hanno la pazienza di uniformarsi.

Il grande mystero del problema UFO, potrebbe forse cessare di essere tale solo quando il genere umano avrà risolto definitivamente (ed in modo positivo) i suoi conflitti interiori, contro i quali non abbiamo ancora trovato difesa. Sono d'accordo con chi, più o meno afferma, che solo quando gli occhi dello spirito avranno sostituito i sensi della vista ed i veri scopi della vita terrena e avranno fatto piazza pulita di tutti i mali dell'umanità presente, all'uomo verrà permesso di penetrare con la mente e la conoscenza là dove ora la mente di DIio ha steso tenebre spesse. Solo quando sarà chiaro a tutti che noi siamo parte di un TUTTO immanifesto, saremo in grado di incamminarci verso le grandi verità. Può sembrare retorica spicciola, ma se pensiamo che il nostro modo di essere non ci ha mai fatto raccogliere che fumo e sabbia... Resta la speranza di un cambiamento, anche se credo che nè io nè i miei figli vedremo giungere quei tempi. Ma ci si dovrà arrivare prima o poi, pena la fine senza scampo.
Un saluto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

UFO e Presidenti USA 1 Anno 10 Mesi fa #26

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1319
  • Ringraziamenti ricevuti 202
  • Karma: 3
Beh, io ho sempre creduto in termini spiccioli che questi et ci temono...ebbene si, credo proprio che il loro è timore. Ragazzi qui stiamo parlando di esseri di altri mondi, capaci di attraversare lo spazio e giungere fino a noi, si tengono a distanza, non cercano contatti diretti, tuttavia si fanno notare...non vi sembra un po' uguale a come noi studieremmo, e documenteremmo, un branco di leoni allo stato brado? ossia a debita distanza e pronti a filare via, a correre ai ripari, se qualcosa va storto. Inoltre bisogna riflettere sul fatto che qui non siamo indios alle prese con i conquistadores...se questi alieni avessero avuto mezzi per dominarci, o soltanto per contenerci, li avrebbero usati di sicuro, come nella più classica tradizione cinematografica hollywoodiana sulle invasioni. Forse ci percepiscono come creature instabili --e noi umani lo siamo per davvero anche rispetto ai nostri simili-- insomma, sarà anche che l' ambiente terrestre, oltre alle creature che lo abitano, gli si parerà ostile e deterrente, ma questi benedetti "oltre sistema solare" di stringere amicizia non ne vogliono proprio sapere...
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

UFO e Presidenti USA 1 Anno 10 Mesi fa #27

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 786
  • Ringraziamenti ricevuti 148
  • Karma: -1
Ciao Gemini (e...viva Napoli calcio). Per cercare un qualche sbocco alle domande che ti poni, pongo alla tua attenzione un'intervista fatta dall'amica e conterranea Sabrina all'ufologo Pinotti, in gran parte da me condivisa.

In questi decenni, lo studio dei fenomeni aerei anomali- come oggi amano dire gli esperti, al posto dell’abusato acronimo UFO- di passi avanti ne ha fatti molti. Il più clamoroso ed evidente è l’ammissione da parte di alcuni governi dell’esistenza di indagini lunghe e costose su ciò che ufficialmente non dovrebbe esistere. Un po’ strano, no? La nostra intervista parte proprio da questa anomalia.

Dottor Pinotti, come si spiega l’apertura degli archivi segreti contenenti centinaia e centinaia di dossier su presunti avvistamenti alieni?
<Io do questa chiave di lettura: i governi minori- intendo i governi europei, sudamericani, asiatici che hanno assunto questo atteggiamento di apertura cauta, ma netta, addirittura aprendo le loro documentazioni istituzionali ufficiali- in pratica stanno mettendo le mani avanti. Stanno dicendo alle loro opinioni pubbliche che non le hanno ingannate, perchè in fin dei conti hanno detto loro qualcosa.Lo stesso ha fatto e sta facendo in forma analoga il Vaticano, che sta ammettendo che dal punto di vista teologico gli Alieni non solo possono esistere, ma addirittura dovrebbero esistere, perchè altrimenti si determinerebbe una contraddizione nei confronti della onnipotenza creatrice di Dio. Quindi anche la Santa Sede si aspetta gli Alieni. Ma perchè mettere le mani avanti? Perchè tutti questi poteri hanno ben poco da perdere. Chi invece avrebbe da perdere maggiormente è la leadership planetaria degli Stati Uniti di America.
Sono i più informati, sanno tutto- almeno dagli anni ’50- ma non dicono nulla perchè qualora saltasse fuori una realtà di questo tipo probabilmente gli Stati Uniti diventerebbero una nazione come tante altre e lo vogliono evitare. Quindi da parte loro- e non da adesso, ma da almeno una ventina d’anni - è partita la creazione di un mito, un mito falso, fasullo, degli alieni brutti, cattivi, aggressivi, ostili di cui bisogna diffidare.
Perchè se fosse davvero così gli Stati Uniti, che già adesso si atteggiano a guardiani del mondo, verrebbero ad accreditarsi come i nostri potenziali difensori contro un’eventuale aggressione. Così sperano di mantenere ancora una leadership. Non credo che ci riusciranno: non so quando, ma sono sicuro che al pari dell’Unione Sovietica imploderanno e saranno spazzati via, se domani salterà fuori la verità sul tema UFO.>

È la tesi del “cover up”: copertura, mistificazione, insabbiamento scientemente ed astutamente portati avanti da Washington e dalle altre superpotenze per trarre tutti i benefici da un’ipotetico contatto ravvicinato con una o più civiltà aliene (basti pensare a tutte le straordinarie scoperte della seconda metà del XX secolo, frutto secondo i teorici del complotto proprio della reingenierizzazione di strumentazioni extraterrestri) senza però nessuno svantaggio. Allora anche gli scienziati hanno sempre negato il fenomeno alieno per questo stesso motivo? O c’è qualche altro timore di base?
< Una ventina di anni fa, quando lavoravo in una società del comparto aerospaziale, quasi per caso sono stato coinvolto in un’iniziativa portata avanti dal Seti (“Search for Extraterrestrial Intelligence”) che per due anni consecutivi, nel 1987 e nel 1988, ha affrontato in due sessioni di congressi astronautici internazionali il problema:”E se domani arrivano gli alieni, che succede?”. Da sociologo io ho dato il mio contributo e le mie due relazioni scientifiche sono state accettate.Poi però è venuto fuori il “Post Detection Protocol”, cioè il protocollo che il Seti ha creato in caso di contatto, nel caso in cui si avverta davvero un segnale di vita intelligente. Sapete che dice? Purtroppo che la gente sarà l’ultima a sapere, perchè prima bisogna vagliare attentamente lo scenario, valutarlo insieme alle Nazioni Unite e con l’unione astronomica internazionale, discuterne con tutta una serie di organismi e solo da ultimo lo si dirà alla gente. Questo la dice lunga…Si teme che l’opinione pubblica possa essere scossa da una simile rivelazione, perchè si ultimerebbe la rivoluzione copernicana: la Terra da quello che tuttora si crede che sia, ovvero il centro dell’universo, diventerebbe un semplice, banalissimo pianeta che, statisticamente parlando, ha almeno 150mila repliche solo nella nostra galassia. Tutto questo ci detronizza come padroni del creato. Però dobbiamo accettarlo perchè funziona così nell’universo.>

Eppure da qualche anno si registra una novità. Anche il mondo della scienza- quella seria, accademica, ufficiale- dopo aver ridicolizzato coloro che parlavano di vita aliena e di possibilità di contatti con civiltà provenienti dallo spazio, ora è in prima fila alla ricerca di prove. Non solo. Alcuni suoi esponenti, anche autorevoli, affermano addirittura di averne già trovate, come ad esempio l’astronomo irlandese Eamonn Ansbro, anch’egli relatore al congresso di San Marino. Come mai questa inversione di rotta?
<La scienza sta capendo che è presa in contropiede: la gente vuole sapere e ha bisogno di essere informata. Le generazioni di scettici che un po’ per disinformazione e un po’ per prevenzione hanno finora negato tutto stanno cadendo sotto i colpi di una serie di eventi e cambiamenti. Fino a pochissimo tempo fa, il maggiore ostacolo che veniva frapposto all’idea di Alieni in visita alla Terra era il concetto dell’idea-limite della velocità della luce, che non può essere violata.Se è impossibile viaggiare come o più della luce, allora è impossibile che un’astronave compia distanze interstellari per arrivare fin qua. Oggi dopo l’esperimento del Cern di Ginevra abbiamo visto che non è sicuro che la velocità della luce sia insuperabile. Le nuove scoperte stanno sbalestrando la fisica come la conosciamo e ci stanno facendo capire che se, per esempio, si riesce a deformare o a contrarre lo spazio, ci si può spostare per grandi distanze in tempi brevi.Già questo ha spiazzato definitivamente il fronte degli scettici. Ma soprattutto la gente si sta convincendo sempre di più. Una volta, a malapena il 30 per cento dell’opinione pubblica accettava queste idee, oggi invece- lo dicono gli ultimi sondaggi- i tre quarti della gente accetta l’idea degli alieni e degli ufo. Ciò significa che sta crescendo una nuova generazione aperta a queste tematiche. Max Plank, il grande fisico, disse che una nuova realtà scientifica non si impone per il fatto che riesci a convincere i suoi oppositori, ma perchè i suoi oppositori muoiono uno dopo l’altro e nel contempo cresce una nuova generazione in grado di accettarla.>

E per il futuro? Cosa dovremmo attenderci, da qui ai prossimi anni? Incontri ravvicinati di ogni tipo? Rivelazioni di massa? Roberto Pinotti non nasconde un certo ottimismo in proposito…
<Fino a pochissimo tempo fa, ero convintissimo che non avrei mai visto gli effetti dell’azione che sto portando avanti da 50 anni in ogni parte del mondo. Non pensavo che ne avrei visto i frutti. Ma oggi posso dire che non ne sono più affatto certo.Anzi, ho il sospetto che forse prima di morire vedrò effettivamente un cambiamento radicale. Se domani dovesse verificarsi davvero, se dovessimo accertare che davvero gli Alieni hanno visitato la Terra, ci sarà un effetto domino, esattamente come per la caduta dell’Urss. Il processo sarà tale che non si potrà fermare. Sarà un terremoto e purtroppo ci saranno vittime collaterali.
Perchè tutto questo evidentemente ci espone ad una serie di problemi: il mondo non sarebbe più lo stesso. Dobbiamo capirlo, sociologicamente dobbiamo renderci conto che potremo dover cambiare tante cose, ma non credo che la situazione sarà peggiore della nostra attuale. In fin dei conti, avremo un vecchio mondo da perdere, ma anche uno nuovo da guadagnare. E forse dovremmo quasi sperare che avvenga…>

www.extremamente.it/2012/03/23/r ... del-mondo/
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Gemini

UFO e Presidenti USA 1 Anno 10 Mesi fa #28

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 786
  • Ringraziamenti ricevuti 148
  • Karma: -1
Per restare in tema e per rendere omaggio al lungo servizio (quarantennale?) del Dr Pinotii in ambito ufologico, stralcio qualcosa dal C.U.N. Soprattutto per la foto che ritrae il segretario dell'ONU di allora con il mytyco Hynek.

Progetti e Rapporti su gli UFO

www.centroufologiconazionale.net ... roject.htm

A cura del Centro Ufologico Nazionale
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

UFO e Presidenti USA 1 Anno 10 Mesi fa #29

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 786
  • Ringraziamenti ricevuti 148
  • Karma: -1
KitCarson1971 ha scritto:
Per restare in tema e per rendere omaggio al lungo servizio (quarantennale?) del Dr Pinotii in ambito ufologico, stralcio qualcosa dal C.U.N. Soprattutto per la foto che ritrae il segretario dell'ONU di allora con il mytyco Hynek.

Progetti e Rapporti su gli UFO

www.centroufologiconazionale.net ... roject.htm


Oppsss...Orcocan...la foto era questa (speriamo bene...)
A cura del Centro Ufologico Nazionale
www.centroufologiconazionale.net/documenti/project.htm
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:UFO e Presidenti USA 1 Anno 10 Mesi fa #30

  • 00002
  • Avatar di 00002
  • Offline
  • Account bannato/cancellato
  • Messaggi: 128
  • Ringraziamenti ricevuti 14
  • Karma: -5
Accipicchia, mai visti tanti copiaincolla presi da siti che propinano fuffa. Immagino che tra non molto anche i terrapiattisti potrebbero arrabbiarsi ove snobbati....

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:UFO e Presidenti USA 1 Anno 10 Mesi fa #31

  • the_believer
  • Avatar di the_believer
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 640
  • Ringraziamenti ricevuti 140
  • Karma: 3
obmurt ha scritto:
Accipicchia, mai visti tanti copiaincolla presi da siti che propinano fuffa. Immagino che tra non molto anche i terrapiattisti potrebbero arrabbiarsi ove snobbati....

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Se la terra fosse piatta i gatti avrebbero già buttato giù tutto.
"La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l'ignoranza è forza". George Orwell, 1984
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : ParanormalStudio Emiliano, 00002
  • Pagina:
  • 1
  • 2