IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Possibile Obe?

Possibile Obe? 1 Anno 8 Mesi fa #21

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2433
  • Ringraziamenti ricevuti 532
  • Karma: 20
Ad ogni modo, dal momento che probabilmente sopra ho scritto inesattezze proprio per quel poco che so di teminologia psichiatrica quindi prendete con le pinze ciò che ho scritto, mi sono incuriosito e sono andato sulla classica wikipedia per capirci qualcosa e credo che questa potrebbe essere la terminologia che cercavamo:

it.wikipedia.org/wiki/Depersonalizzazione

E a tal punto mi allarma questo:

può - talvolta - essere spia di possibili malattie neurologiche (tra cui la sclerosi multipla e l'Alzheimer)

Forse è il caso di un controllino a riguardo dal momento che si è forse in tempo per tamponare?
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 in collaborazione dal 2015 con Paranormale.com.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
Ultima modifica: 1 Anno 8 Mesi fa da ParanormalStudio Emiliano.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Possibile Obe? 1 Anno 8 Mesi fa #22

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1320
  • Ringraziamenti ricevuti 202
  • Karma: 3
@Emiliano
Si fuori dubbio non ci allineamo per via del mio, del nostro, scarso padroneggiamento delle terminologie e dei sintomi legati alle patologie. Della depersonalizzazione ne avevo accennato qualche post addietro, dove ho scritto che potenzialmente tutti possiamo sperimentarla davanti ad uno specchio. Ma che questa condizione potrebbe essere avvisaglia di malattie ben piú degenerative ne ero ignaro a dire il vero, e per il caso in questione spero si tratti di tutto fuorchè di quest' ultime. Per tanto anche io suggerisco di non sottovalutare la situazione...stiamo parlando di una bambina di 9 anni.
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Possibile Obe? 1 Anno 8 Mesi fa #23

  • MrKrueger
  • Avatar di MrKrueger
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 234
  • Ringraziamenti ricevuti 54
  • Karma: 1
Oggi farò in modo di parlare con la mamma, spero non siano segnali appunto di qualche malattia degenerativa, cosi giovane..
Non sempre ciò che l'occhio vede corrisponde alla realtà.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Possibile Obe? 1 Anno 8 Mesi fa #24

  • Guglielmo da Baskerville
  • Avatar di Guglielmo da Baskerville
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2238
  • Ringraziamenti ricevuti 600
  • Karma: 32
Senza addentrarci troppo nelle categorie diagnostiche, che sono piuttosto complesse, è sufficiente dire che non necessariamente una persona che vive un disturbo che la porta a vedersi fuori dal proprio corpo debba essere affetta da una vera e propria patologia psichiatrica come la schizofrenia.
Può accadere anche per altre cause, che comunque devono essere piuttosto importanti, come forti stati di ansia, stress, panico, ecc.
Per cui può anche accadere che una persona sia sotto ogni aspetto "normale", anche se come ha detto KitCarson, la normalità ha confini piuttosto sfumati, e allo stesso tempo vivere un periodo di forte disagio, con attacchi di panico ed episodi di depersonalizzazione.
In conclusione, quindi, sì, può succedere anche se non si è dei "pazienti psichiatrici" veri e propri.

Poi vorrei un po' sfatare il mito delle pesonalità multiple, non perché non esistano, ma perché perfino tra gli schizofrenici è una condizione piuttosto rara. Figuratevi che in quindici anni di lavoro nelle strutture psichiatriche, non ne ho incontrato nemmeno uno pur avendo conosciuto decine e decine di schizofrenici, anche molto gravi. E' un'immagine che è entrata molto nell'immaginario collettivo, ma in realtà i tipi più diffusi di schizofrenia sono altri e i sintomi sono più quelli che hanno a che fare con i deliri, le allucinazioni, le "voci", ecc....
E questi pazienti qui, in effetti, li riconosci abbastanza facilmente, soprattutto se non sono in cura.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Possibile Obe? 1 Anno 8 Mesi fa #25

  • MrKrueger
  • Avatar di MrKrueger
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 234
  • Ringraziamenti ricevuti 54
  • Karma: 1
Aggiornamento: Allora, ieri pomeriggio durante il doposcuola ho parlato un po' con la bambina. Le ho chiesto se le andava di parlarmi di queste esperienze. In pratica mi ha detto che le è successo, che lei ricorda, tre volte nell'ultimo anno mentre prima non le era mai successo. è una cosa che la spaventa, perché si "sente come morta", nel senso che non riesce a parlare, muoversi, ma riesce invece a vedere e sentire tutto. Quando le capita questa cosa lei grida, e riesce cosi a "svegliarsi". Però parlandone ho constatato che tutte e tre le volte che le è successa questa cosa, lei si trovava in uno stato di stanchezza e aveva sonno, quindi potrebbero in effetti alla fine essere dei sogni. Mi ha raccontato poi che a volte fa dei sogni brutti, non per quello che vede o sente, ma perché nel sogno lei si rende conto di stare sognando (sogni lucidi?) vorrebbe svegliarsi ma non ci riesce. Quindi ha trovato un modo per farlo, praticamente nel sogno quando vuole svegliarsi lei si butta dalla finestra, dal balcone o altro punto in alto e cosi facendo prima di morire nel sogno si sveglia. Questa cosa mi ha lasciato un pò stupito, in quanto mi ha ricordato che io da bambino avevo un incubo ricorrente dove c'era sempre una specie di diavolo che voleva farmi fuori, io a furia di avere questo incubo avevo trovato il modo di svegliarmi: praticamente mi fingevo morto appena il diavoletto mi colpiva, e cosi mi svegliavo…
All'uscita ho scambiato due chiacchiere con la mamma. A sentir lei la figlia è "normale", però mi ha anche detto che nonostante lo psicologo che la seguiva le aveva detto che la bambina doveva proseguire con le sedute perché ne aveva bisogno, lei non l'ha più portata perché secondo lei la bambina era piccola e non c'era bisogno dello psicologo. Sicuramente lo stato emotivo in generale delle figlie non è dei migliori, stiamo parlando di una persona, la madre, piuttosto ottusa che invece di provare a spiegare la separazione dal marito, ha sempre fatto in modo di mettere le figlie contro il marito, al punto che queste ormai non lo vogliono sentire neppure per telefono. Quindi di base credo ci sia una certa sofferenza, ma essendo io comunque un estraneo non credo di poter fare molto per loro.
Non sempre ciò che l'occhio vede corrisponde alla realtà.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Possibile Obe? 1 Anno 8 Mesi fa #26

  • Aleph
  • Avatar di Aleph
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 104
  • Ringraziamenti ricevuti 30
  • Karma: 1
Metterei da parte le svariate considerazioni su normalità/patologia e sulle varie forme di disagio familiare, visto che non siamo professionisti né conosciamo sufficientemente i dettagli della vita di questa bambina e della sua famiglia.
Invece, restando in tema di presunto obe, volevo soffermarmi su un dettaglio che mi ha colpito, forse banale... la bambina sostiene di avere fatto questa esperienza mentre era seduta al proprio banco di scuola, tra l'altro c'erano anche altri a testimoniare l'accaduto. Dice di vedere dall'alto se stessa "come morta". E' questo punto qui che non mi è chiaro: nelle esperienze extra-corporee non si presume che si sia in grado di osservare se stessi - i se stessi "reali" - dall'esterno? Cioè, la bambina non era sdraiata, non dormiva o era svenuta... non avrebbe piuttosto dovuto dire : "ho visto me stessa dall'alto mentre mi trovavo seduta al mio banco con lo sguardo fisso nel vuoto"...? Chiedo lumi agli studiosi di paranormale, più o meno scettici non importa...
"La realtà esiste nella mente umana e non altrove".
- George Orwell
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : ParanormalStudio Emiliano

Possibile Obe? 1 Anno 8 Mesi fa #27

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 786
  • Ringraziamenti ricevuti 148
  • Karma: -1
Aleph ha scritto:
Metterei da parte le svariate considerazioni su normalità/patologia e sulle varie forme di disagio familiare, visto che non siamo professionisti né conosciamo sufficientemente i dettagli della vita di questa bambina e della sua famiglia.
Invece, restando in tema di presunto obe, volevo soffermarmi su un dettaglio che mi ha colpito, forse banale... la bambina sostiene di avere fatto questa esperienza mentre era seduta al proprio banco di scuola, tra l'altro c'erano anche altri a testimoniare l'accaduto. Dice di vedere dall'alto se stessa "come morta". E' questo punto qui che non mi è chiaro: nelle esperienze extra-corporee non si presume che si sia in grado di osservare se stessi - i se stessi "reali" - dall'esterno? Cioè, la bambina non era sdraiata, non dormiva o era svenuta... non avrebbe piuttosto dovuto dire : "ho visto me stessa dall'alto mentre mi trovavo seduta al mio banco con lo sguardo fisso nel vuoto"...? Chiedo lumi agli studiosi di paranormale, più o meno scettici non importa...


Perdona ma una bambina, spaventata per giunta, ha descritto di getto, sopratutto ciò che la spaventava di più al momento di vedersi di sotto, immobile "come morta".
Mi sembra che abbia appunto ben descritto l'evento, a suo modo s'intende. Oltretutto sembra che la bambina sia un pò introversa date le precedenti situazioni famigliari non del tutto positive, abbia, nonostante questo, sciolto il proprio ricorrente riserbo ed ha esposto il fatto come un avvenimento vissuto pur apparentemente irreale, lo ha descritto come la sensazione che ha avuto al momento le dettava.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Possibile Obe? 1 Anno 8 Mesi fa #28

  • Aleph
  • Avatar di Aleph
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 104
  • Ringraziamenti ricevuti 30
  • Karma: 1
Kit sia chiaro che non sto mettendo in dubbio il tuo racconto né tanto meno quello della bambina. Di qualsiasi natura siano le esperienze che le sono capitate e qualunque siano le condizioni ambientali/psicologiche che le abbiano favorite, non mi meraviglia che l'abbiano lasciata molto molto scossa ed è positivo che abbia trovato in te qualcuno con cui parlarne liberamente. Il mio era solo un quesito "tecnico" riguardante appunto la fenomenologia dell'obe, almeno per come è stata teorizzata.
Poi concordo sul fatto che l'espressione "come morta" possa essere più evocativa di un vissuto che del proprio significato letterale...
"La realtà esiste nella mente umana e non altrove".
- George Orwell
Ultima modifica: 1 Anno 8 Mesi fa da Aleph. Motivo: errore di battitura
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Possibile Obe? 1 Anno 8 Mesi fa #29

  • vanoli
  • Avatar di vanoli
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 261
  • Ringraziamenti ricevuti 18
  • Karma: 0
MrKrueger ha scritto:
Aggiornamento: Allora, ieri pomeriggio durante il doposcuola ho parlato un po' con la bambina. Le ho chiesto se le andava di parlarmi di queste esperienze. In pratica mi ha detto che le è successo, che lei ricorda, tre volte nell'ultimo anno mentre prima non le era mai successo. è una cosa che la spaventa, perché si "sente come morta", nel senso che non riesce a parlare, muoversi, ma riesce invece a vedere e sentire tutto. Quando le capita questa cosa lei grida, e riesce cosi a "svegliarsi". Però parlandone ho constatato che tutte e tre le volte che le è successa questa cosa, lei si trovava in uno stato di stanchezza e aveva sonno, quindi potrebbero in effetti alla fine essere dei sogni. Mi ha raccontato poi che a volte fa dei sogni brutti, non per quello che vede o sente, ma perché nel sogno lei si rende conto di stare sognando (sogni lucidi?) vorrebbe svegliarsi ma non ci riesce. Quindi ha trovato un modo per farlo, praticamente nel sogno quando vuole svegliarsi lei si butta dalla finestra, dal balcone o altro punto in alto e cosi facendo prima di morire nel sogno si sveglia. Questa cosa mi ha lasciato un pò stupito, in quanto mi ha ricordato che io da bambino avevo un incubo ricorrente dove c'era sempre una specie di diavolo che voleva farmi fuori, io a furia di avere questo incubo avevo trovato il modo di svegliarmi: praticamente mi fingevo morto appena il diavoletto mi colpiva, e cosi mi svegliavo…
All'uscita ho scambiato due chiacchiere con la mamma. A sentir lei la figlia è "normale", però mi ha anche detto che nonostante lo psicologo che la seguiva le aveva detto che la bambina doveva proseguire con le sedute perché ne aveva bisogno, lei non l'ha più portata perché secondo lei la bambina era piccola e non c'era bisogno dello psicologo. Sicuramente lo stato emotivo in generale delle figlie non è dei migliori, stiamo parlando di una persona, la madre, piuttosto ottusa che invece di provare a spiegare la separazione dal marito, ha sempre fatto in modo di mettere le figlie contro il marito, al punto che queste ormai non lo vogliono sentire neppure per telefono. Quindi di base credo ci sia una certa sofferenza, ma essendo io comunque un estraneo non credo di poter fare molto per loro.

come no? è proprio l'inizio dell'addestramento! sul controllo dei sogni, devi dirgli di concetrarsi su se stessa e sulla sua testa, si proprio la sua testa, perchè deve " diventare viva nel sogno ".
in questo contesto poi crescerà piano piano, devi metterle coraggio perchè la sensazione di essere inutilmente mortal'ìha afflitta quindi devi cercare di stimolare, questo male, questo evento o chiamalo a tuo piacere :luna: :luna: :luna: :luna:come un vero e proprio esperimento/ prova non va contrastato va vissuto sa nell'obe sia nel sogno cosicche la persona si sdoppia alla perfezione vivendo in piu stadi simultaneamente.

ops, è troppo complicato? :) :) :) :) :)
in paradiso si cade come dei bambini, ma questo non è un buon segno di fede difronte a tutti i fratelli
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Possibile Obe? 1 Anno 8 Mesi fa #30

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1320
  • Ringraziamenti ricevuti 202
  • Karma: 3
Mannaggia la miseria Vanoli sei troppo sfuggente...cerca di stare piú calmo quando scrivi sennó ci si smarrisce. Ora, per esempio, io non so cosa eventualmente rispondere al tuo post...vorrei tanto confrontarmi con i tuoi resoconti, ma abbi pazienza io sono lento lento...abbi bontá.
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Possibile Obe? 1 Anno 8 Mesi fa #31

  • MrKrueger
  • Avatar di MrKrueger
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 234
  • Ringraziamenti ricevuti 54
  • Karma: 1
Vanoli, è pur sempre una bambina di 9 anni. Quello che sto cercando di fare intanto è farla sentire tranquilla e non preoccuparsi. Purtroppo a parte quando è al doposcuola, non mi è facile parlarle privatamente.
Non sempre ciò che l'occhio vede corrisponde alla realtà.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Possibile Obe? 1 Anno 8 Mesi fa #32

  • vanoli
  • Avatar di vanoli
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 261
  • Ringraziamenti ricevuti 18
  • Karma: 0
MrKrueger ha scritto:
Vanoli, è pur sempre una bambina di 9 anni. Quello che sto cercando di fare intanto è farla sentire tranquilla e non preoccuparsi. Purtroppo a parte quando è al doposcuola, non mi è facile parlarle privatamente.

non c'è differenza, perchè se la memoria vuole aiutarti lo farà. abbia pazienza e vedrai, ovviamente se questo piccolo trauma, perchè all'inizio è un vero e proprio trauma, non l'abbia incuriosita gia ora.
in paradiso si cade come dei bambini, ma questo non è un buon segno di fede difronte a tutti i fratelli
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2