IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: La macchina che non è mai esistita

La macchina che non è mai esistita 4 Mesi 1 Settimana fa #1

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2427
  • Ringraziamenti ricevuti 531
  • Karma: 20
Oggi vi riporto un curioso evento che si trascina da qualche mese; personalmente credo non abbia nulla a che fare con il paranormale, ma alcuni potrebbero invece credere diversamente.

Un giorno parlando con mia madre di vecchie cose, è uscito un discorso riguardante le macchine e mentre io ricordo per certo che quando ero piccolo lei avesse una 126 blu, lei afferma che non ha mai ne avuto ne guidato una macchina del genere. Qualche giorno dopo, in presenza di mio zio, il discorso è uscito nuovamente e anche lui afferma che quella macchina non sia mai esistita. Ma io ero certo di quello che ricordavo e ho quindi chiesto sia a mio fratello che alla figlia di mio zio, singolarmente in tempi diversi così che non si influenzassero, quale macchina ricordano guidasse mia madre quando eravamo piccoli (senza dare inoltre nessuna indicazione su cosa mi aspettassi come risposta, ne per il modello ne per il colore) ed entrambi hanno risposto senza indugiare un istante "una 126 blu". Com'è possibile?

Ho quindi cercato nello scatolone delle vecchie foto e incredibilmente non compare mai, nemmeno nelle foto in giardino dove la foto riprende sempre o il garage vuoto o si ferma giusto al limite del garage stesso non potendo capire cosa ci sia dentro. Questa macchina non si vuole proprio far vedere. Siamo andati dunque a vedere il registro all'ACI per verificare quali macchine fossero mai state intestate non solo ai miei genitori, ma anche ai nonni... e niente, quella macchina non c'è. A dire il vero manca anche la prima macchina in assoluto di mia mamma, quindi forse prima di una certa data per qualche motivo il registro è incompleto, ma senza dubbio la situazione è curiosa.

Personalmente penso che così come non compare la prima macchina di mia madre, anche questa possa essersi "persa" negli anni nelle trascrizione dei registri dei vari enti che nel tempo sono stati ristrutturati, rivisti ecc... quindi non mi sembra così anomala come cosa. Avessimo trovato l'immatricolazione anche della prima macchina e fosse mancata solo quella, allora si che la cosa sarebbe stata più sospetta. Quello che però mi lascia perplesso è come è possibile che io, mio fratello e mia cugina ricordiamo senza ombra di dubbio una macchina che mia mamma (sorretta da mio zio) afferma non solo di non aver mai avuto, ma nemmeno mai guidato neppure temporalmente.

Io penso che continuando a cercare troverò la soluzione, ho ancora un paio di carte da giocarmi. Ma se non dovessi trovare evidenze, di certo si potrebbe "giocare" a fantasticare su come quella macchina potesse essere apparsa a noi: realtà parallele che si sono intrecciate? Problemi nello spazio-tempo? Una modifica del passato che ha cambiato la linea del continuum temporale senza cambiare totalmente i ricordi delle persone?

Sbizzarritevi, io intanto continuo l'indagine :D
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 in collaborazione dal 2015 con Paranormale.com.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
Ultima modifica: 4 Mesi 1 Settimana fa da ParanormalStudio Emiliano.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La macchina che non è mai esistita 4 Mesi 6 Giorni fa #2

  • Nyma
  • Avatar di Nyma
  • Offline
  • Moderatore
  • Tempus Edax Rerum
  • Messaggi: 2372
  • Ringraziamenti ricevuti 423
  • Karma: 16
L'idea che si possa trattare di un errore spazio-temporale o di realtà parallele intrecciate è sicuramente molto affascinante. Ed è anche la prima cosa a cui ho pensato, quindi mi permetto di dare sfogo alla fantasia.
Tempo fa a me capitò un falso ricordo su un film: io e mia madre ricordavamo un preciso finale in un film già visto più volte e poi con sorpresa il finale si rivelò diverso. Si trovano anche altre storie simili sul web.
Ci sono teorie che parlano di universi del tutto simili a quello in cui viviamo eccetto per un particolare (che in questo caso potrebbe essere l'auto). Gli universi più simili sono anche quelli più "vicini". Ecco perché raramente qualcuno racconta di modifiche straordinarie che riguardano molteplici elementi della realtà. Se è l'universo che "slitta" scambiandosi con uno parallelo, viene da chiedersi perché solo alcuni ricordano e altri no. Ho letto che in realtà non bisogna pensare a un universo che "slitta", ma alla coscienza di un individuo che "slitta". Possibile in questo caso che la coscienza di ben tre persone abbia subito uno spostamento?

Ho anche un'idea più razionale.
Forse qualcuno dei tre che ricorda l'auto inesistente (magari proprio tu, Emiliano) si è creato per primo questo falso ricordo anni fa e ne ha parlato agli altri due che hanno assimilato la cosa come vera. Possibile che due persone che ricordano l'auto siano solo state influenzate dal ricordo distorto del terzo.

Sono curiosa di sapere gli sviluppi dell'indagine.
Eadem mutata resurgo
Dio è un cerchio il cui centro è ovunque e la cui circonferenza è da nessuna parte.
Ultima modifica: 4 Mesi 6 Giorni fa da Nyma.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La macchina che non è mai esistita 4 Mesi 6 Giorni fa #3

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2427
  • Ringraziamenti ricevuti 531
  • Karma: 20
Si può essere che parlandone in passato li abbia influenzati, anche se mi sembra strano. Soprattutto io ricordo unicamente la forma e il colore della macchina, mentre mio fratello e mia cugina ricordano dettagli interni che io non ricordo affatto. Magari stanno mettendo quei ricordi nel mio esterno :D Un bel collage.

Intanto ho chiesto a mio cugino che da 10 anni vive in argentina, ma ha passato l'infanzia con me. Lui non ricorda il modello della macchina, ma ricorda fosse blu scuro. Quindi anche lui confermerebbe il nostro ricordo perché secondo mia mamma e mio zio non c'era alcuna macchina blu. Ovvio potrei averne discusso con lui più di 10 anni fa ed essergli rimasta impressa la mia idea, ma lo credo poco probabile. Ora ho chiesto per vie traverse al fratello di mia mamma: con lui non ho di certo mai parlato o condiviso questi ricordi accidentalmente.come parlando tra ragazzini... vediamo cosa dice
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 in collaborazione dal 2015 con Paranormale.com.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La macchina che non è mai esistita 4 Mesi 4 Giorni fa #4

  • Guglielmo da Baskerville
  • Avatar di Guglielmo da Baskerville
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2228
  • Ringraziamenti ricevuti 599
  • Karma: 32
Ciao a tutti, è un po' che non mi faccio sentire sul forum, ma sono stato incuriosito da questa discussione sulla macchina mai esistita...
E' una cosa molto particolare, sopratutto perché siete in tre a ricordarla.
Ho tuttavia pensato anch'io alla soluzione di Nyma, è cioè che si tratti di un falso ricordo iniziato da qualcuno di voi, forse proprio da te, Emiliano, e che poi abbia coinvolto gli altri due membri della famiglia attraverso delle conversazioni.
I falsi ricordi, comunque, non sono affatto così rari. C'è l'esempio di Nyma, cui vorrei fare seguire un mio esempio simile:

il pastore della nostra chiesa (protestante) al tempo di quando ero ragazzino, aveva una bellissima voce e capitava che cantasse qualche brano da solista durante le cerimonie religiose. Bene, io avevo la totale certezza di averlo sentito cantare l'Ave Maria in chiesa. Un giorno è venuto fuori il discorso con i miei genitori, e loro mi hanno detto che era impossibile che il pastore avesse cantato l'Ave Maria in quanto nell'interpretazione delle scritture della nostra confessione religiosa il culto di Maria non esiste. Non si prega la madonna, non esistono immagini della madonna e quindi nemmeno se ne cantano inni.
Non soddisfatto della loro risposta, sono andato a chiedere al pastore stesso, il quale mi ha detto che assolutamente no, non ha mai cantato l'Ave Maria in chiesa né altrove.
Insomma, questa "esibizione" sembra esistere soltanto nella mia memoria :)
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La macchina che non è mai esistita 3 Mesi 2 Settimane fa #5

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 697
  • Ringraziamenti ricevuti 170
  • Karma: 4
Ciao Emiliano... Le hai giocate queste carte? Come è andata a finire la storia?

Ti faccio solo una domanda: sei sicuro che, a parte tua madre, non ci fosse qualcuno (in famiglia o amici di famiglia) ad avere una macchina simile e che quindi vi sia rimasta impressa come "vostra" mentre era semplicemente di qualcuno a voi vicino?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La macchina che non è mai esistita 3 Mesi 2 Settimane fa #6

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2427
  • Ringraziamenti ricevuti 531
  • Karma: 20
Ciao

le mie carte erano provare a chiedere a due parenti non cosi vicini da poter esser stati in qualche modo influenzati eventualmente da me, ma purtroppo non si sono rivelati abbastanza vicini da poter rispondere.

Non mi resta che andare a estrarre la scatola delle vecchie foto e riguardarle alla ricerca di un fanalino o qualcosa in un angolo di una foto...

Comunque io e mio fratello siamo sicuri che la macchina era proprio nostra perché siamo anche sicuri che era nel nostro garage, a ogni modo abbiamo controllato anche le macchine dei nonni e niente. In famiglia l'elenco è completo e preciso... ma manca quella macchina e la primissima di mia madre, che non risulta nemmeno intestata ai suoi genitori. Ma come detto mi hanno spiegato che quando hanno accorpato i vari enti e registri è possibile che si sia perso qualcosa.

Vi farò sapere se tra le foto troverò quel che cerco, ma comincio a temere che resterà un mistero
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 in collaborazione dal 2015 con Paranormale.com.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La macchina che non è mai esistita 3 Mesi 1 Settimana fa #7

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 697
  • Ringraziamenti ricevuti 170
  • Karma: 4
Comunque è un fatto veramente strano... Tutte queste persone con ricordi così differenti (su una cosa abbastanza importante) è una cosa veramente particolare.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La macchina che non è mai esistita 3 Mesi 1 Settimana fa #8

  • the_believer
  • Avatar di the_believer
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 640
  • Ringraziamenti ricevuti 140
  • Karma: 3
Ciao a tutti,

Pure io è un bel po' che non intervengo nel forum... spero che stiate tutti bene.

Per quanto riguarda la discussione in questione, io penso che dovresti sondare un attimino più a fondo la memoria di tua madre, Emiliano. Si ricorda esattamente tutti i modelli di automobili che ha avuto e guidato, e magari anche qualche altro particolare? Se invece i suoi ricordi al riguardo tendono ad essere un po'... vaghi, allora ci potrebbe anche stare che si sia dimenticata, a distanza di molti anni, di aver posseduto, magari per un breve periodo, una 126 blu.
"La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l'ignoranza è forza". George Orwell, 1984
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.