IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Perché gli scettici sono su questo forum?

Perché gli scettici sono su questo forum? 3 Mesi 1 Settimana fa #1

  • Guglielmo da Baskerville
  • Avatar di Guglielmo da Baskerville
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2212
  • Ringraziamenti ricevuti 597
  • Karma: 32
Astrid-11 ha scritto:
se la maggior parte delle volte non credete a questi fenomeni, perché siete proprio in questo forum dove si parla solo di paranormale? E' giusto essere scettici, ma non è forse un pò controproducente tagliare le gambe a persone che qui cercano solo delle risposte e altra gente che abbia vissuto esperienze come le loro.. SI tratta solo di una considerazione, spero che non verrò bannata dal gruppo per averla espressa!

Ciao Astrid, credo che la tua domanda contenga essa stessa una parte della risposta: "tagliare le gambe" a persone che cercano solo delle risposte. Se le persone di cui parli fossero realmente alla ricerca di risposte, allora gradirebbero sentire qualunque opinione perché ogni posizione offre una prospettiva particolare sulla domanda, ed è degna di attenzione.
Se invece quelle persone non fossero sinceramente alla ricerca di risposte, ma volessero solo sentire appoggiare la propria risposta, il proprio desiderio, allora sì, si sentirebbero tagliare le gambe da chi ha un'opinione diversa.
Detto questo, io non credo d'avere la verità in pugno su nulla. Sono un utente come tanti e come tanti vorrei imparare di più, ma questo non significa che non possa esprimermi in modo scettico se un certo fenomeno mi fa pensare che si possa spiegare tranquillamente in chiave razionale.

Essere in un forum sul paranormale non significa che si debba interpretare in chiave univoca lo stesso fenomeno. Sarebbe un po' come se un gruppo di ricercatori partisse per una spedizione per fare una ricerca su un determinato fenomeno naturale, animale, ecc, e tutti partissero con una spiegazione ed una teoria già fatta e conclusa. Tanto varrebbe starsene a casa, no?
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Perché gli scettici sono su questo forum? 3 Mesi 1 Settimana fa #2

  • Astrid-11
  • Avatar di Astrid-11
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 7
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
Scusate prima ho sbagliato a scrivere, volevo dire che durante la mia esperienza paranormale, le sfere erano in grado di comunicare con me e tra di loro tramite telepatia.
Guglielmo, sono del tutto d'accordo sul fatto che ognuno possa avere opinioni diverse, io stessa dopo aver letto le risposte scettiche al mio post ho messo in discussione la mia esperienza, come è giusto che sia. Inoltre spesso si tratta di cose assurde, quindi è naturale che una persona prima di scrivere qui si chieda " ma è successo davvero o sto impazzendo?"
Dico solo che forse a volte sarebbe bello dare spazio nelle risposte a chi eventualmente ha avuto esperienze simili e vedere se forse queste cose non sono poi così assurde... E che quindi insistere sempre sullo scetticismo è a mio parere poco producente, ma questa è solo la mia idea!
Ultima modifica: 3 Mesi 1 Settimana fa da Astrid-11.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Perché gli scettici sono su questo forum? 3 Mesi 1 Settimana fa #3

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2413
  • Ringraziamenti ricevuti 531
  • Karma: 20
Perdonami Astrid, ma trovo un po' confusionarie le tue obiezioni.

Come dice Guglielmo, sono anche io convinto che chi è davvero interessato al paranormale, è innanzitutto disposto non solo ad accogliere le idee diverse dalle proprie sulla fenomenologia in questione, ma è soprattutto disposto a capire se sta sbagliando o meno a valutare ciò che lo circonda (per quanto a suo dire impossibile). Facendo un esempio banale, se fossi un cercatore di esopianeti e trovassi un'anomalia che mi fa supporre che laggiù ci sia davvero un pianeta ancora sconosciuto, sarei il primo a voler sapere se i miei calcoli sono sbagliati e in cosa ho sbagliato, e se sono giusti capire se l'unica soluzione è il "ho ragione" o può esserci altro che comunque mi ha tradito. Se non fossi il primo a fare queste cose, vorrebbe dire che mi interessa altro non certo la nostra galassia.

Ma perché tu che sei scettico partecipi a questo forum? Intanto bisognerebbe capire cosa intendi per "scettico". Se non credessi al paranormale e credessi che sono tutte panzane, allora avrei seri problemi sia sociali che mentali: sociali per perdere tempo in un forum di qualcosa di cui non credo minimamente l'esistenza magari trovando godimento nel rovinare gli entusiasmi altrui, mentali perché sarei un pirla a passare notti in luoghi a detta infestati con un k2 in mano. Ma non è questo il significato di "scettico" nel quale mi identifico. Io penso che se esiste un mondo paranormale intorno a noi, non è così alla portata di tutti o meglio non entra a far parte delle nostre vite in modo tanto normale. Sono convinto che la quasi totalità degli avvenimenti che ci circondano e che attribuiamo al paranormale abbia invece una spiegazione del tutto normale, magari anche banale. Ma proprio perché non escludo la remota possibilità che ci sia qualcosa di più, sono interessato ad ascoltare le esperienze paranormali delle persone e capire dunque se può essere spiegata diversamente o si tratta davvero di un mistero. E come detto, la quasi totalità di quanto raccontato ha a mio avviso spiegazioni razionali. Sia chiaro però, questo non vuol dire certo che la possibile spiegazione razionale sia la "verità", chi mette la firma su cosa è vero e cosa no? Però vogliamo ammettere che può anche essere così? O meglio, vogliamo dire che è forse più probabile che la finestra l'ha aperta un colpo di vento piuttosto che il fantasma della nonna?

Capisco poi che, assodato l'errore, ammettere di essere incappato nell'ignoranza di una banalità è difficile da digerire tanto da indisporsi chiudendosi ancor più nella convinzione che ciò che è stato visto è per forza qualcosa di più. Come dire: "non sono mica così scemo". Purtroppo questa è la reazione che molto frequentemente scaturisce da chi si trova obbligato a mettersi in discussione, ma deve essere chiaro che nessuno sta dando dello sprovveduto a nessuno, anche se gli si presenta una soluzione razionale banale. E' più che normale percepire in modo errato la realtà che ci circonda, non c'è nulla di offensivo nel farlo notare e nulla di cui vergognarsi nell'ammetterlo. Quindi tranquilli, nessuno sta dando dello scemo a nessuno. E se così fosse, l'avrei già bannato :cheers:

Dopo aver dato risposta alla tua domanda, forse, anche io sollevo delle perplessità sulle tue parole. "Tagliare le gambe" suona proprio strano, suona proprio come un "perché rovinare il mood di qualcuno che si è gasato per qualcosa". Ripeto, io quando parlo di paranormale voglio sedermi al tavolo con il mio interlocutore e parlare di paranormale. Avvallare entusiasmi e far felici le persone è una cosa bella, ma non è parlare di paranormale.

Mi lascia perplesso anche l'obiezione "lasciare spazio ad altri". Perché una persona che dice "ti sei sbagliato" dovrebbe chiudere un discorso? Mi pare che chiunque può continuare a dare tutte le risposte paranormali che vuole dopo la risposta razionale. Anzi spesso capita, poi sta all'utente che ha chiesto aiuto scegliere in coscienza la risposta che più l'aggrada. Se vorrà riflettere prenderà in considerazione tutte le risposte comprese quelle meno affascinanti, se vorrà invece alimentare il suo entusiasmo senza guardare anche altrove sarà libero di farlo. Forse per un non-scettico sentire parlare di illusioni del sonno fa rotolare le biglie sotto il tavolo e gli spegne ogni ingrifamento, ma se si fermasse un attimo a riflettere capirebbe come il medesimo effetto lo ottengono le parole senza appello di una persona che davanti a un moscerino ripreso in IR risponde parlando di spiriti della natura. Insomma, sotto al tavolo ci sono tante biglie.

Quindi in sostanza penso che gli scettici, esclusi i sociopatici sopra citati, sono su questo forum proprio perché sono interessati al paranormale. Personalmente, diverse volte, alzo dubbi nel senso opposto.
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 in collaborazione dal 2015 con Paranormale.com.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
Ultima modifica: 3 Mesi 1 Settimana fa da ParanormalStudio Emiliano.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Perché gli scettici sono su questo forum? 3 Mesi 1 Settimana fa #4

  • Guglielmo da Baskerville
  • Avatar di Guglielmo da Baskerville
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2212
  • Ringraziamenti ricevuti 597
  • Karma: 32
Astrid-11 ha scritto:
Dico solo che forse a volte sarebbe bello dare spazio nelle risposte a chi eventualmente ha avuto esperienze simili e vedere se forse queste cose non sono poi così assurde...
E chi toglie lo spazio ad altri? Non è che se io, Emiliano o altri rispondiamo per primi, allora abbiamo messo la parola fine ad una discussione.




Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Perché gli scettici sono su questo forum? 3 Mesi 1 Settimana fa #5

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 681
  • Ringraziamenti ricevuti 166
  • Karma: 4
Ammazza che brutto intervento Kit... Molto rancoroso, veramente pesante.
Tra l'altro non "da te" che per quanto spesso (molto spesso) non sia d'accordo con te, raramente mi è capitato di vederti calare così "intellettualmente" in basso.
Detto questo, una caduta può capitare anche ai migliori, quindi confido che a breve tornerai a mordere e scalciare nell'arena del confronto dialettico sul forum insieme a tutti noi.

Torniamo sempre nella stessa, tediosa forse, discussione: perché gli scettici sono in questo forum?

Questo perché purtroppo viene definito scettico chi non crede a qualunque cosa scritta su un forum.

Purtroppo in un forum pubblico si possono verificare diversi casi e adesso faccio qualche esempio:
1 - Bugiardi, simpaticoni ecc... In sostanza persone che vengono qui ad inventare delle storie (e ce ne sono stati nel corso del tempo)... Quindi credere a tutti così, a prescindere, risulta molto poco intelligente.
Se domani il buon Kit dovesse dire che ha visto un tavolo che vola, ci crederei (il che non vuol dire che il tavolo voli realmente, potrebbe essere stata una allucinazione, un trucco ecc)... O almeno crederei nella sua buona fede.
Se lo facesse uno appena entrato... Beh qualche dubbio lo avrei.
2 - Sul forum compaiono persone con vari livelli di scolarizzazione, di intelligenza o banalmente di competenza... Se io domani incontro un mentalista, bravo, alla fine della dimostrazione delle sue abilità io sarò sicuro che quella persona sa leggere nella mia mente, se incontro un prestigiatore, sarò sicuro che abbia realmente Visto la mia carta ecc ecc... Questo perchè manco delle competenze necessarie per poter contestare ad un mago il suo trucco...
Quindi anche qui, ogni esperienza va presa con le pinze.
3 - Gente che racconta una storia totalmente "possibile" a cui possiamo dare dei consigli (ad esempio le telecamere che spesso escono fuori in questo ambito) oppure sulla quale non abbiamo alcuna idea di come aiutare (come nel tuo caso ad esempio cara Astrid, che hai descritto un fenomeno assolutamente al di la delle mie conoscenze... Se non si prende però in considerazione l'ipotesi più probabile che è quella del sogno o dell'allucinazione ipnopompica).

Insomma, se scettico è quello che si pone le domande, la cosa che mi chiedo io è: come si fa a non esserlo.
Tra l'altro nel corso del tempo anche qui sul forum abbiamo avuto segnalazione molto impressionanti, realistiche... Veramente interessanti.
Purtroppo però quasi sempre, quando si sarebbe dovuto fare il salto per quanto riguarda il livello dell'indagine, quasi sempre gli utenti sono spariti.
Ultima modifica: 3 Mesi 6 Giorni fa da Enzo. Motivo: Ripristinata
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Enzo, Guglielmo da Baskerville, KitCarson1971

Perché gli scettici sono su questo forum? 3 Mesi 1 Settimana fa #6

  • Guglielmo da Baskerville
  • Avatar di Guglielmo da Baskerville
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2212
  • Ringraziamenti ricevuti 597
  • Karma: 32
Kit, non sarà che tu stia dando eccessivo peso ed importanza al "gatto" ed alla "volpe"? Se io sono uno dei due, ti ricordo che non sono neanche un moderatore e non posso censurare, cancellare o invalidare le tue opinioni perché sono un utente del forum con i tuoi stessi diritti di lettura e scrittura.
Per quanto riguarda l'altro, volpe o gatto che sia, ti risponderà per quel che lo riguarda.

La frase che sta in calce ai miei interventi, come firma, "C'è sempre una spiegazione, basta sapere dove cercarla" è evidente che tu l'abbia stravolta nel significato: dire che una spiegazione esiste sempre e basta sapere dove cercarla, non implica che io sappia sempre qual è e dove cercarla. Dovrei essere Dio per poter fare questo. Infatti la mia firma significa semplicemente che una spiegazione c'è: potrebbe anche essere il paranormale la spiegazione giusta! Ogni caso va analizzato attentamente.

Ti lamenti perché c'è un nucleo di scettici che a tuo parere controllano il forum. Ti sei dimenticato le volte che ti abbiamo invitato ad approfondire le tue affermazioni, come nella discussione sull'astronauta Mitchell, in cui sono stati analizzati i dati piuttosto deludenti dei suoi esperimenti? E anche in quell'altro esperimento sulle accensioni/spegnimenti delle lampade presumibilmente influenzate dagli animali? Tutti dati che per te erano evidentemente a favore del paranormale, ma statisticamente non stavano in piedi proprio per niente. Hai sempre abbandonato la discussione senza portare prove concrete.
Quelli sono invece i momenti in cui bisogna insistere, smontare gli esperimenti fino all'osso e non lamentarsi perché gli altri sono pignoli.
A questo punto mi viene proprio da pensare che anche a te non interessa il confronto sulla sostanza, ma vorresti sentirti dire che hai ragione e basta.

Poi dove starebbe questa dominanza degli scettici? A parte un moderatore e il sottoscritto, che non sono neanche moderatore, con chi te la prendi?

Anzi, mi verrebbe da dire che tante sono le meteore che passano, raccontano la propria esperienza e poi spariscono. Secondo te spariscono perché "sovrastati" dagli scettici. A me pare che spariscano perché non sono intenzionati ad un confronto reale e sistematico, che vada aldilà di raccontare un episodio strano e presumibilmente paranormale.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
Ultima modifica: 3 Mesi 6 Giorni fa da Enzo. Motivo: Rpristinata
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : KitCarson1971

Perché gli scettici sono su questo forum? 3 Mesi 1 Settimana fa #7

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2413
  • Ringraziamenti ricevuti 531
  • Karma: 20
Forse non era chiaro, ma in questo topic non vuole essere terreno di dibattiti ormai triti e ritriti che flagellano gli occhi di chi legge, quanto un posto nel quale chi è annoverato tra gli scettici può dare la sua motivazione della presenza qui senza doverla vedere contestata. Come se fosse un’espansione della propria bio: ‘io ‘’scettico’’ sono qui perché...
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 in collaborazione dal 2015 con Paranormale.com.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : KitCarson1971

Perché gli scettici sono su questo forum? 3 Mesi 1 Settimana fa #8

  • Enzo
  • Avatar di Enzo
  • Offline
  • Amministratore
  • Ufficialmente curioso
  • Messaggi: 2108
  • Ringraziamenti ricevuti 227
  • Karma: 20
Ho scritto qui qualche mia considerazione sugli ultimi accadimenti.

Volendo rimanere in argomento non permetterò più attacchi, insinuazioni o sfottò a moderatori o ad utenti.
Non è la prima volta che accade.

Il paranormale non è fede.
Credere che un fenomeno esista non lo fa esistere.
Simulare un fenomeno straordinario attraverso un trucco non dimostra che un fenomeno, per quanto anomalo, non esista.

Mio punto di vista assolutamente opinabile.

In questo forum nessuno è galoppino di qualcuno e non esistono fazioni.

Cerchiamo di renderlo un posto dove le persone possano condividere le proprie riflessioni pro o contro nel totale rispetto di utenti, moderatori e admin.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Perché gli scettici sono su questo forum? 2 Mesi 3 Settimane fa #9

  • Astrid-11
  • Avatar di Astrid-11
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 7
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
Con frasi quali "tagliare le gambe" e "togliere spazio" non dico nulla di diverso da quello che c'è scritto, non c'è nulla di criptico da cercare di intuire tra le righe. Esprimo due semplici concetti: l'estremo scetticismo e criticismo delle esperienze altrui, a mio parere ed esclusivamente mio parere, tolgono spazio a conversazioni più interessanti. Se una persona per esempio interessata all'argomento legge il post si stufa ai primi commenti e non arriva neanche alla seconda pagina.
Inoltre, a me sinceramente il paranormale sì un pò gasa. Penso sia una cosa naturale, sbaglio? Perché è una situazione non ordinaria al di fuori della realtà sensibile. E' nella natura umana provare paura/stupore/interesse/ anche adrenalina a causa del paranormale. Quindi non mi sento un alieno se per me è così, non ci trovo niente di strano.. Anche se comunque questo non c'entra nulla con il mio discorso.
Dicevo, sì a volte si rischia di togliere spazio alle conversazioni, soprattutto quando due persone che hanno avuto un'esperienza molto simile cercano di confrontarsi.. Come il post a cui ho risposto e da cui mi avete citata. Non parlava di finestre che si aprono per il vento e vengono scambiate per fantasmi. Ci sono milioni di persone che vedono sfere di luce, o moltissime altre cose a mio parere molto reali, e se scrivono qui forse non hanno bisogno di lunghi sproliloqui da parte di persone che non credono alle loro esperienze, ma di un confronto con qualcuno che abbia vissuto qualcosa di simile. Quindi mi dispiace ma nonostante questo post, continuo a credere che non sia produttivo, in molti casi, insistere sul fatto che quello che stiamo vivendo non è reale. Poi chiaro, se uno crede che gli asini volino si cerca di ridimensionare le sue convinzioni. Quindi non ho mai detto che credo in tutto quello che c'è in questo forum.
Se voi avete capito cose diverse da quello che ho scritto, allora forse non siamo noi quelli che cercando di distorcere la realtà per renderla più interessante.. Con questo non voglio scatenare una discussione, è giusto che tutti abbiano opinioni diverse, anche per questo ci tenevo a esprimere la mia!
Ultima modifica: 2 Mesi 3 Settimane fa da Astrid-11.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Introspettiva

Perché gli scettici sono su questo forum? 2 Mesi 3 Settimane fa #10

  • Nyma
  • Avatar di Nyma
  • Offline
  • Moderatore
  • Tempus Edax Rerum
  • Messaggi: 2359
  • Ringraziamenti ricevuti 423
  • Karma: 16
Mi infilo nella discussione.
Sono sicura che anche chi propone ipotesi razionali si sente gasato nell'affrontare tematiche paranormali, altrimenti non sarebbe qui.
Io mi trovo in questo forum da diversi anni (forse circa una decina) e ricordo che ci sono sempre state ipotesi razionali e ipotesi paranormali nelle varie discussioni. Mi è capitato che qualcuno mi rispondesse un po' risentito della mia ipotesi razionale e in quel caso non ho insistito e ho lasciato che rispondessero altri. La conclusione, sia in caso di ipotesi razionali o paranormali spesso è sempre la stessa: chi racconta le proprie esperienze ad un certo punto non partecipa più. Quindi personalmente non credo che le ipotesi razionali taglino le gambe e tolgano spazio. Forse ciò che "intimorisce" è l'insistenza. Ma se l'insistenza avviene da entrambe le parti? Entrambi le parti penso dovrebbero cercare di trovare un punto d'incontro.
Eadem mutata resurgo
Dio è un cerchio il cui centro è ovunque e la cui circonferenza è da nessuna parte.
Ultima modifica: 2 Mesi 3 Settimane fa da Nyma.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : ParanormalStudio Emiliano