Chiudi

Zerbino bruciato – Cos’è successo???.

  • Questo topic ha 33 risposte, 6 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 4 anni, 9 mesi fa da Anonimo.
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 34 totali)
  • Autore
    Post
  • #23542
    Anonimo
    Inattivo

    Ragazzi buongiorno!
    Prima di tutto chiedo a chi di dovere di spostare pure questo thread dove è più consono, perché non credo di aver imbroccato il posto giusto…
    Dopodiché…oggi sono qui per portarvi l’esperienza fresca fresca di un’amica a cui non riusciamo a dare una spiegazione. Vi racconto…
    Ieri dopo mangiato, come consuetudine, è uscita fuori a sbattere la tovaglia dalle briciole. Guardando per terra, sulle piastrelle esterne, ha notato il tappeto “di benvenuto” completamente carbonizzato ad eccezione di un punto. Era completamente sbriciolato e al di sotto di esso c’era una macchia di materiale fuso (di cui posto foto), il muro vicino era ancora caldo, non era annerito ne c’era puzza di bruciato. Ha ipotizzato siano bruciate anche 2 paia di Crocs che di solito stanno lì e che non trova più. Qual è la sua perplessità? Nessuno di loro (lei, marito, suocera) ha dato fuoco al tappeto. Nessuno è entrato, si tratta di una casa di proprietà su 2 piani, ovviamente recintata. La suocera fuma ma solo in casa sua. Loro non fumano e non hanno acceso fiamme di alcun tipo. Il tutto è successo mentre loro erano in casa ma non si sono accorti di nulla.
    Avete proposte????
    Qualsiasi domanda poi la rivolgo a lei…
    Vi ringrazio!
    [attachment=1399]86AFE4F0-A4C8-4917-93FA-6F83F6B1FB68.jpeg[/attachment]

    #70629
    Anonimo
    Inattivo

    Credo che sia improbabile che qualcuno sia “entrato in casa” (o scavalcato il balcone) per bruciare un tappetino sul balcone, a che pro? Quindi questo lo escluderei. Così come escluderei che una sigaretta possa disintegrare così un tappetino e, anche se fosse, per sciogliere due paia di crocs (che se sono quelle che ho in mente io sono plastica molto compatta di una certa dimensione) credo ci voglia di più di uno zerbino in fiamme.

    Prima di pensare a un episodio di autocombustione o una presenza spiritica mi chiedo se qualcuno per un qualsiasi motivo (o accidentalmente) possa aver lanciato qualcosa che è finito sul balcone incendiando il tappeto, ma anche in quel caso può aver disintegrato due paia di crocs?

    Ma quei resti sono solo il fondo del tappeto (spesso di plastica) che si è fuso, in quel caso allora anche la sigaretta potrebbe tornare plausibile.

    #70641
    Anonimo
    Inattivo

    Ciao Emiliano!
    Intanto grazie per aver spostato il thread in sezione opportuna.
    No, mi dice che assolutamente non hanno lanciato fuori nullae ne lei ne il marito fumano. La suocera sta al piano terra, anche se avesse lanciato qualcosa non poteva finire di sopra.
    La foto che ho postato è il resto del fondo del tappetino, che era cotone misto sintetico e fondo in gomma. Della parte superiore non ha foto perché il marito ha pulito tutto e mi diceva che praticamente era una specie di sabbia tutta sbriciolata. Le macchie sul muro che si vedono sono l’esito della pulizia da parte del marito, prima non c’era nulla…

    #70630
    Anonimo
    Inattivo

    Gentile Mammamarty, se fosse stata una sigaretta, dovremmo dedurre che la suocera prima di entrare a casa dei congiunti, quel giorno, abbia spento la sigaretta sullo zerbino. Mi pare davvero strano. E poi che tracce avrebbero lasciato le Crocs bruciate? Non se ne vedono. Non so offrirti una soluzione accettabile, però.

    #70644
    Anonimo
    Inattivo

    Potrebbe essere stato qualche tipo di solvente a provocare questo fenomeno, tipo acquaragia o diluente per vernici… ma anche benzina. Restano le crocs…delle quali ho appreso non ci sia traccia.

    #70645
    Anonimo
    Inattivo

    Ciao Mammamarty,

    evento bizzarro ed anche un po’ preoccupante! Anch’io ho pensato ad una sigaretta come spiegazione più probabile, ma se la signora è assolutamente certa di non aver buttato mozziconi in terra né di aver fumato nelle vicinanze, allora non saprei.
    Di spiegazioni teoricamente possibili ne esistono altre, ma non così frequenti né probabili, come la combustione chimica, lenti artificiali o naturali che possano concentrare i raggi del sole e così via, ma non mi sembrano idee plausibili in questo caso.
    Quel che è certo è che molti materiali sintetici, o semisintetici, sono molto infiammabili e basta poco per incenerirli, ma quel che resta da capire è la causa dell’innesco.

    Diciamo che se fossi nei panni della tua amica, e volessi incolpare per forza qualcuno, io incolperei la suocera. Primo perché è sempre giustificato incolpare le suocere di qualche cosa :) , e secondo perché il mozzicone buttato in maniera sbadata in terra sembrerebbe l’idea più probabile.

    #70646
    Anonimo
    Inattivo

    Io scarterei a priori il mozzicone di sigaretta, anche perché questi materiali hanno una certa ignifugicità, ci vuole ben altro che un po’ di brace di tabacco per ridurli in quelle condizioni, ma sono d’accordo con Valle sulla questione suocera rea comunue :)

    #70650
    Anonimo
    Inattivo

    Se fossimo sotto capodanno direi che magari un razzetto o qualcosa di volante possa aver inavvertitamente raggiunto il balcone, ma credo ci sarebbero i resti e poi non sarebbe così silente. Se non fosse una sigaretta non saprei cosa possa aver raggiunto lo zerbino, però per quanto difficile trovare un motivo concreto per spiegare l’incendio, mi trovo altrettanto in difficoltà a pensare a qualcosa di spiritico, così dal nulla, su un balcone, perplesso.

    #70660
    Anonimo
    Inattivo

    Ci sono bambini nella casa? A volte anche questi possono avere idee malsane e poi darsela a gambe 😎

    #70631
    Anonimo
    Inattivo

    Buongiorno a tutti!
    C’è un bambino, ma ha 4 anni ed era in casa con loro a mangiare al momento dell’evento. Per quanto riguarda la suocera (visto quella che ho io non potrei che essere più d’accordo!

    #70663
    Anonimo
    Inattivo

    Non riesco a postare tutto il messaggio! Me lo taglia :/ cosa posso fare??

    #70632
    Anonimo
    Inattivo

    Provo a dividerlo…
    (Suocera) è davvero poco probabile, la mia amica le ha parlato e non c’è la minima traccia di “colpevolezza”. Oltretutto da dove sta seduta lei quando è a tavola vede bene l’esterno, quindi se ci fosse stato qualcuno lo avrebbe notato: rumore, ombra, tenda che si muoveva. Non ipotizziamo motivazioni che coinvolgano entità, però proprio non sappiamo dare una spiegazione plausibile!
    Valle la tua proposta di lente naturale col sole mi sembra interessante…purtroppo la mia amica mi ha appena scritto che è successo tra le 18.30 e le 20, niente sole alto :/ e le ciabatte continuano a mancare

    #70633
    Anonimo
    Inattivo

    Concordo con il Moderatore che è improbabile un fatto spiritico, cosi’, dal nulla, senza alcun evento o fatto che lo abbia innescato, precedentemente. Il fuoco si accompagna ad aventi paranormali, in effetti, a volte, per cui non resta che attendere eventuali altre manifestazioni. Per quanto concerne le introvabili Crocs vi è sicurezza che fossero sul balcone. E poi a questo balcone si accede solo dalla stanza da pranzo e da’ sulla strada?

    #70665
    Anonimo
    Inattivo
    Anubis wrote:
    Concordo con il Moderatore che è improbabile un fatto spiritico, cosi’, dal nulla, senza alcun evento o fatto che lo abbia innescato, precedentemente. Il fuoco si accompagna ad aventi paranormali, in effetti, a volte, per cui non resta che attendere eventuali altre manifestazioni. Per quanto concerne le introvabili Crocs vi è sicurezza che fossero sul balcone. E poi a questo balcone si accede solo dalla stanza da pranzo e da’ sulla strada?

    Ciao Anubis!
    Cerco di spiegarti meglio che posso. La casa è su 2 piani. Sotto abita la suocera, sopra la mia amica con marito e figlio. C’è quindi scala esterna perché sono due unità abitative a sè pur essendo sullo stesso stabile diciamo. La scala esterna arriva su una specie di “terrazza” dove appunto si trova poi la porta di ingresso che loro usano. Le Crocs le lasciano di abitudine fuori dalla porta come seconde ciabatte, li sulla terrazza, sulle piastrelle dove c’era anche il tappeto. Spero di essermi spiegata…
    Ci tengo a ribadire che non c’è il pensiero di qualcosa di paranormale al momento, solo di qualcosa di inspiegabile…

    #70667
    Anonimo
    Inattivo

    So che prima o poi verrà fuori il suggerimento della videocamera di sorveglianza :fotocamera: quindi tanto vale… :)
    E’ uno strumento versatile per svariati motivi… Forse a questo punto non servirà a niente, ma per essere maggiormente sereni si potrebbe installare anche a scopo preventivo. Potrebbe tornare utile per scoprire eventuali comportamenti pericolosi da parte di terzi (sigarette o altro) o eventuali intrusioni dall’esterno.

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 34 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.