Chiudi

Una considerazione su Dio.

  • Questo topic ha 3 risposte, 3 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 9 anni, 9 mesi fa da Anonimo.
Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Post
  • #21384
    Anonimo
    Inattivo

    Si percepisce Dio secondo la propria Evoluzione Spirituale

    Dunque ognuno percepisce Dio in modo differente…

    #54782
    Anonimo
    Inattivo

    E’ vero Alceste! Io sono credente,cristiana e il mio Dio lo porto dentro di me,a modo mio! Io non vado tutte le domeniche a messa ,non mi nascondo dietro la scusa che ho tre bambine e sono iper impegnata ,semplicemente non ne sento l’esigenza ma non per questo mi sento meno di chi ci va tutte le domeniche! Vero e’ che quando ci vado mi sento bene serena! Credo che ognuno ,come giustamente dici tu Alceste ,ha la propria spiritualità e non e’ scritto da nessuna parte che si devono seguire del gli standard per sentirsi vicini al proprio Dio!

    #54784
    Anonimo
    Inattivo

    condivido in pieno con te cratos…

    #54783
    Anonimo
    Inattivo

    Anche perchè Dio lo trovo ,lo sento,lo percepisco nell’aria,nell’erba,nella neve e nella pioggia;negli occhi dei clochard e tante volte
    l’ho percepito stringendo una mano di chi stava andando nell’altra dimensione;e ho visto in lui me stesso:
    ma non era pietà,anzi era Amore .

    Allora perchè l’Anima sente Dio e si eleva di più nel dolore, nella sofferenza e nella natura,ma difficilmente lo percepivo
    tra le mura di una Chiesa?Forse la risposta è:Noi siamo il Tutto poichè Dio è in Tutto.

Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.