Chiudi

Sull’esorcismo.

  • Questo topic ha 12 risposte, 7 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 9 anni, 8 mesi fa da Anonimo.
Stai visualizzando 13 post - dal 1 a 13 (di 13 totali)
  • Autore
    Post
  • #21391
    Anonimo
    Inattivo

    Quello che non si vede durante gli esorcismi…

    I miracoli dell’amore

    Il fine d’esistenza terrena e Regola spirituale che tutte l’altre assomma è apprendere amore, nutrirsi d’amore, donare amore! Qual luce solare genera clorofilla, pur forza spirituale pò generare maravigliosa, esaltante armonia che il Tutto compenetra! Codesta Regola purtroppo, assai poco è praticata, non sol per abbrutimento de l’essere, ma pur a cagion di devianti addottrinamenti, religiosi e ideologici. Bella parola amore, se non rivolta sol a voi medesimi! Bella parola amore, se non esercitata sol per vostro interesse! Bella parola amore, se non esclude chi color come vostro non ha, chi cultura vostra non conosce, chi Fede, e altre idee vostre non condivide! Bella parola se vol dire pietà, comprensione, perdono, allora pò compiere miracoli, ché “Amore” è forza potentissima!
    Or narro fatto illuminante, trattasi di un fratello di qua, uno di coloro asserragliati in vibrazioni torturanti che tregua non concedono, ma da le quali ei non sapea allontanarsi. Ripetutamente, avevo provato a soccorrerlo, e altri come me, ma inutilmente. Parea anzi, che nostra opra producesse effetto inverso, tanto ei reagiva con rabbia, avvelenato da scorie di sua infelice esistenza, a cagion di corpo deforme. La scellerata madre sua, infetta da lue, l’avea abbandonato a suo primo vagito, e così era cresciuto in un nosocomio fra storpi e mentecatti, ove era restato per tutti i vent’anni di sua vita, e ove niun gli avea donato carezza! Così m’avea trasmesso, fra un incontro e l’altro ma, io ancor inesperto, non ero riuscito ne l’intento di placarlo.
    Indi, m’era pervenuta notizia che avea preso gusto a torturare una fanciulla che, d’indole dolce e mite, s’era tramutata d’un tratto in un essere sì malvagio e violento, da parer estranea persino ai genitori medesimi!
    Il dottore avea enfaticamente diagnosticato: sindrome isterica prepuberale, ma essendo ogni cura portata a termine senza costrutto, i suoi s’erano rivolti a un esorcista (e si pò ben dire codesta volta che Chiesa avea avuto… occhio più longo di scienza!) Pur io, m’ero recato appresso, nel tentativo di far opra di convincimento, trovandomi ben tosto ne l’antica chiesetta d’un convento, fra una piccola folla impaurita.
    Sdraiata su l’impiantito, ai piedi de l’altare, una creaturina di dodici/tredici anni si contorceva, nel mentre due energumeni la reggevano fortemente e un prete tutta l’aspergeva d’acqua benedetta; i gesti di costui eran imperiosi e sonora la voce alquanto, come di chi, invero s’azzuffa: “Nel Nome Santissimo di Dio, di Gesù Cristo e di tutti gli Angeli e Santi, io ti scaccio, spirto del male, e ti intimo, per il Dio vero e vivente, d’escire da codesta creatura per non tornarvi giammai! Vade retro Satana, immondo maestro d’inganni! Torna al tuo orrido antro, fra l’infame gente!… e che la spada di Arcangelo San Michele ti trafigga… e che la Potenza Divina ti riduca polvere ne la polvere!”.
    E però, all’inverso di chetarsi, la poveretta parea sempre più ossessa, nel dibattersi furiosamente a terra, sbavando e lanciando grugniti bestiali, sin ché i due di guardia avean perso ogni forza di trattenerla!
    Proprio in codesto momento, avevo visualizzato la minutissima, vecchissima suora inginocchiata da un lato, le mani insecchite e tremanti sul rosario… ma ella non ripeteva, no, le imprecazioni esorcistiche e pensava, fra sé e sé: “Dagli ascolto, povero diavolo! Abbiti pietà dell’innocente creatura e più non crocifiggerla! Rammenta che fosti Angelo di Luce! Se la lascerai libera, ti prometto che pregherò per la tua nova conversione…”.
    Era assai patetica in sua ingenuità, e assai preziose e sincere sue lagrime. E allora era accaduto vero miracolo: il fratello avea avuto un longo sussulto, come colpito da sferza… indi, s’era tirato retro, quasi precipitosamente. Era (m’avea spiegato più tardi) l’unica volta che qualcheduno lo trattava con immensa compassione… l’unica volta, che non avea udito niun disprezzo, né derisione! Ora, ei non è più rannicchiato nell’ombra di suo risentimento, ora è animato da desìo d’elevarsi.
    Oh, sì, figli miei!… che bella, che grande parola: Amore!

    Sante

    #54819
    Anonimo
    Inattivo

    Grazie Roberto per aver postato questa testimonianza a mio avviso davvero profonda e piena di significato! E’ un ottimo esempio da seguire,quello della suora,poiché nella vita cosi come dopo la vita terrena,l’amore non si impone si da! Credere di allontanare un Demone o un presunto tale, cioè il male o presunto tale imponendo il bene,Dio,con disprezzo e rabbia non e’ servito ad iuta re e la ragazza e l’entità che si era rifugiata in quella ragazza! Le parole sussurrate da una umile suora,le sue preghiere e la pietà che la suora ha rivolto al presunto Demone lo hanno aiutato ad andare,a lasciare libero quel corpo a liberare quella ragazzalo stesso vale nella vita di tutti i giorni,a mio aviso……l’amore non si impone,si dona….e poi riflettiamo…..in una coppia…..si può litigare per giorni interi,per qualsiasi motivo ,dal più serio al più futile e urlare,urlare senza capirsi,senza mai arrivare a un punto di incontro poi…..basta un abbraccio dato con amore senza dire neanche una sola parola senza fiatare e tutto passa!

    #54851
    Anonimo
    Inattivo

    @ cratos,
    cerchiamo di trovare la morale in questo insegnamento: Il prete, l’esorcista (o presunto tale), dice di allontanare il demonio.

    Quando ci prova con questa ragazza, non ci riesce (e chissà quanti fallimenti di cui non ne parlano!!!), e perché non ci riesce?

    Semplicemente perché lui sta “scacciando?!?” il demonio, che è una invenzione della chiesa per sottomettere i fedeli terrorizzandoli (dalle mie parti si chiama terrorismo!). Ma siccome il demonio, essendo una invenzione, non esiste, ecco spiegato il motivo di tale fallimento (e di chissà quanti altri, altro che 50.000 esorcismi!)

    In realtà, chi possedeva la ragazza (così come per gli altri posseduti) era un’entità in vena di rivalsa per la sua trista esistenza, ma i motivi delle possessioni possono essere infiniti, e sono bastate poche parole piene d’amore per convincerla a lasciare in pace la poveretta.

    Tutti quei paroloni, quelle invettive, quelle minacce… li fanno solo ridere; eppure, non dovrebbe essere proprio la chiesa ad insegnarci a pregare?

    In una casa dove si prega, con il cuore, dove si prega per porgere aiuto alle entità sofferenti, molto difficilmente accadono di queste cose.

    Non immaginate neppure, quante, di queste povere entità , intervengono nelle nostre riunioni; il più delle volte all’inizio, provavano a fare dispetti, a vaticinare, a provare a spaventare i presenti; il tutto per la loro assoluta mancanza di umiltà, per l’incapacità di chiedere aiuto… è stato sufficiente inquadrare quale fosse il reale problema, e tutto questo non è mai più successo.

    Ora vengono a chiedere preghiere, per loro e per le altre entità nelle loro stesse condizioni, e vi assicuro, non esiste gioia più grande del riuscire ad accompagnarle alla Luce.
    :) :) :)

    #54852
    Anonimo
    Inattivo

    io sono assolutamente daccordo con te.E’ vero,tu sicuramente hai molta piu esperienza di me ma posso essere testimone della veridicita delle tue parole!quando in casa mia sono iniziati i primi episodi strani e insoliti,io per prima me las sono fatta sotto (da qui il motivo della mia iscrizione al forum).AVEVO IL TERRORE ASSOLUTO di aggirarmi per casa di svegliarmi la notte,mi sentivo osservata e fino a quando ero sopraffatta dalla paura ogni giorno avvenivano cose strane,sembravano dei dispetti appunto.Poi ho iniziato a seguire i consigli che mi sono stati dati ,a pregare la sera,e piano piano ho accettato l’idea che in casa non eravamo soli e piu’ riuscivo a combattere la paura e meno episodi strani accadevano.Una notte io e mio maito abbiamo udito dei passetti,sembravano dei passetti di un bimbo scalzo e io mi sono resa conto (pur non vedendo nessuno) che questi passi si sono fermati di fronte a me ma nonostante le circostanze non provavo paura stupendomi io stessa a dire il vero!Anche mio marito aveva auto la stesa impressione,cioe’ che fossero passi di piedi piccolie ci siamo detti:ok se non ci fa del male puo’ rimanere con noi.non ci disturba!ogni sera prego per lei(non lo so perche ma ho la sensazione che sia una femmina) e non so se le mie preghiere la aiuteranno a raggiungere la luce ma certamente da allora hanno smesso di verificarsi episodi anomali! E vi diro’ di piu.sino ad allora le mie bambine non ndavano a giocare volentieri nelle loro camere,in realta’ non ci andavano per nulla,avevano paura!un giorno mia figlia piu’ piccola mi dice :mamma vieni con me in camera?io le risposi di andarci da sola perche’ non c’era nulla di cui aver paura e lei mi disse:sai mamma la bimba adesso non mi da piu fastidio,non mi fa piu i dispetti,adesso vuole giocare con me,lei dice che si chiama Chiara(chiara e’ il nome dell’altra mia figlia) ma non e’ Chiara lei e’ piu’ grande!io non le faccio molte domande perche vorrei lasciarla tranquilla,ma sono piu’ serena adesso ,perche’ vedo anche loro aggirarsi per casa con piu’ tranquillita!questa e’ la mia esperienza,magari non avra’ attinenza con il discorso iniziale,ma credo ,ecco,credo che forse questa entita’ sentendosi accettata e non piu’ temuta da noi,magari e’ piu serena anche lei!

    #54853
    Anonimo
    Inattivo

    @ cratos
    vedi, hai appena assistito al compiersi di un miracolo, il miracolo dell’amore!

    Finché ne avevi paura, non se ne usciva, e sai perché? La paura, al pari della rabbia e dei sentimenti più bassi, fa emanare delle pessime vibrazioni; esattamente quelle di cui si nutrono e si rafforzano le ombre!

    Un bel giorno hai cominciato a pregare, hai trasmesso loro un po’ del tuo amore, un po’ delle tue vibrazioni positive, e questo è stato sufficiente a cambiare la vita, tua e di quelle povere entità. Sapessi, quanti altri miracoli è in grado di fare l’Amore!

    Dovremmo imparare tutti a pregare, ma a pregare con il cuore e far sì che la preghiera non sia MAI una richiesta per se stessi, ma un porgere, un donare a piene mani quanto più amore possibile a chi è meno fortunato di noi, soprattutto nell’altra dimensione.

    Uno dei moltissimi insegnamenti, forse il più bello in assoluto del cerchio firenze’77, recita così: vuoi veramente cambiare il mondo? COMINCIA A CAMBIARE TE STESSO!!!

    E allora, cosa stiamo aspettando ancora? :)

    #54854
    Anonimo
    Inattivo
    roberto7101 wrote:
    @ cratos
    vedi, hai appena assistito al compiersi di un miracolo, il miracolo dell’amore!

    Finché ne avevi paura, non se ne usciva, e sai perché? La paura, al pari della rabbia e dei sentimenti più bassi, fa emanare delle pessime vibrazioni; esattamente quelle di cui si nutrono e si rafforzano le ombre!

    Un bel giorno hai cominciato a pregare, hai trasmesso loro un po’ del tuo amore, un po’ delle tue vibrazioni positive, e questo è stato sufficiente a cambiare la vita, tua e di quelle povere entità. Sapessi, quanti altri miracoli è in grado di fare l’Amore!

    Dovremmo imparare tutti a pregare, ma a pregare con il cuore e far sì che la preghiera non sia MAI una richiesta per se stessi, ma un porgere, un donare a piene mani quanto più amore possibile a chi è meno fortunato di noi, soprattutto nell’altra dimensione.

    Uno dei moltissimi insegnamenti, forse il più bello in assoluto del cerchio firenze’77, recita così: vuoi veramente cambiare il mondo? COMINCIA A CAMBIARE TE STESSO!!!

    E allora, cosa stiamo aspettando ancora? :)

    Quoto in pieno,il mondo è pieno di sofferenza.Fare del bene e pregare oltre al beneficio che si fa ai bisognosi porta un benessere interiore anche a noi stessi,che per pura fortuna siamo nati in un paese “ricco”.
    Con la crisi ci stiamo accorgendo cosa vuol dire soffrire,ma a volte fa bene soffrire un poco….

    #54865
    Anonimo
    Inattivo

    il demonio esiste eccome! roberto se qualcuno crede alle cose che scrivi sono contento per te,ma quello che hai scritto per me’ e’ tutto errato!il prete perche’ non ci riesce? perche’ sta scacciando un invenzione della chiesa?la chiesa non c’era quando sono stati scritti i libri del vangelo e ancora prima della bibbia tutta!! e poi nemmeno gli apostoli in certi casi riuscivano a scacciare quella che tu chiami invenzione,infatti ci penso’ Gesu’ dopo…quelle parolone li fanno sorridere? e si vede che non hai mai fatto parte ad un esorcismo….altrimenti avresti visto anke come in alcuni casi il demoni trema e grida al solo passaggio del sacerdote,altrimenti avresti visto casi di liberazione totale ecc..ec..e poi parli di preghiere? e non ti informi che chi piu’ prega piu’ e’ attaccato dal demonio? e non ti informi che Padre Pio con i suoi 80 rosari al giorno combatteva ogni notte col demonio? e non ti informi che addirittura in passato un intera comunita’ religiosa(o quasi tutta)di suore fu’ posseduta e furono necessari anni di esorcismi? queste persone come tante altre non pregano affatto? io non rispondo quasi mai ai post ma mi leggo solo per vedere quello che le persone fanno,sedute medianiche,spiritismo,letture di carte..ogniuno e’ libero ci mancherebbe ogniuno faccia come vuole ma sappia che e’ solo un servitore del demonio!chi non e’ cone me’ e contro di me disse Gesu! non si possono servire due padroni! il nostro padrone quale e?

    #54820
    Anonimo
    Inattivo

    gianfrykkk

    Mi permetto di replicare senza voler dire che qualcuno è in errore anche perché di giudizi non ne do…non sono un giudice, ma ritengo comunque che ci siano delle verità “storiche” che non possono essere ignorate….

    1) I libri scelti per i vangeli che oggi conosciamo sono stati scelti durante in concilio di Nicea, scansando opportunamente tutto ciò che poteva non essere funzionale alla diffusione. I vangeli apocrifi non vengono presi quindi in considerazione. Potremmo quindi parlare di “religioni pre-confezionate”? La Bibbia è l’insieme di ciò che si è scelto.

    2) Quante persone sono state “bruciate, torturate o altro”, dalla Chiesa perché vedevano Dio o si pensava fossero indemoniate o streghe?
    L’esorcismo è un elemento che ha permesso alla Chiesa di fare il bello e cattivo tempo di molte anime insieme alla paura dell’inferno. Sempre parlando a titolo personale….l’inferno e vedere una persona cara che soffre (e mi riferisco alle malattie); l’inferno è sapere che qualunque cosa fari non puoi evitare l’inevitabile…e potrei continuare all’infinito. Quello che mi piacerebbe vedere…in tutti gli esseri umani…è la consapevolezza che certe cose non si fanno perché non ci rendono degni della razza umana e non per una paura ancestrale dell’inferno. Questo sarebbe un bel mondo….quello nel quale non commetto atti dannosi contro il prossimo non per la paura della punizione ma per l’amore che si ha per il prossimo.

    3) Gesù e Padre Pio (che poi oggi è San Pio) avevano un energia ed una luce fuori dal comune e questo non capita spesso e come tutti noi combattevano contro il demonio…però per me il demonio è quello che sta dentro di te e si chiama “egoismo”…che poi è il contrario dell’amore.

    4) Pregare è giusto ma se invece di pregare per scacciare qualcosa si pregasse affinché l’amore possa pervadere ogni essere umano forse si avrebbero molti più risultati. Sempre personalmente non dico il rosario ma recito 108 volte al giorno un mantra (Mi dispiace, perdonami, grazie, ti amo) e questo con l’idea che possa arrivare ad ogni singolo essere umano….non chiedo che mi vengano rimessi i peccati….li rimetto io ai miei debitori e senza aspettarmi o augurarmi lo stesso trattamento…

    5) Il miglior modo per far persistere una debolezza è combatterla…..(in senso lato mi riferisco anche agli esorcismi)…restituirle “amore” spegne l’odio…

    Ripeto … questo lo dico a titolo personale…e senza alcuna presunzione di essere io quella che ha ragione.

    La tolleranza e la pazienza sono virtù e non debolezze…coltiviamole

    Utha

    #54986
    Anonimo
    Inattivo

    @Utha

    Son d’accordo con te al 100×100.

    Ma è tutto inutile,il fanatismo è una brutta bestia!

    #54987
    Anonimo
    Inattivo

    ti quoto quasi per tutto, ho delle riserve per quanto riguarda Padre Pio e Gesù, del secondo nn si conosce molto visto il tempo passato, di Padre Pio ho letto che ha fatto il “furbetto” durante la sua vita, di sicuro era un uomo carismatico

    #54988
    Anonimo
    Inattivo

    @gianfrikk,
    Innanzitutto non è bello parlare di una persona che non frequenta più questo forum, in quanto potrebbe non avere la possibilità materiale di rispondere, ma per fortuna mi sono creato molti amici nel forum, e qualcuno di questi ha pensato di informarmi.
    Secondo poi, ti dovresti dare un attimino una calmata, perché se rileggi a mente fresca (e dopo che i fumi dell’alcol abbiano finito il loro effetto), ti renderai conto delle sciocchezze che hai scritto.

    Te ne cito qualcuna su cui meditare profondamente:

    1) “Il demonio esiste eccome!

    Fammi capire una cosa: Tu giureresti su Dio stesso, sui tuoi figli o sulla tua famiglia, se ne hai, DI AVERLO VISTO DI PERSONA? Perché non è sufficiente dire “altrimenti avresti visto anke come in alcuni casi il demoni trema e grida al solo passaggio del sacerdote”, per affermare qualcosa con la tua “decisione” bisogna avere fatto esperienza diretta e non rifarsi sulle tante storielle scritte sui vangeli e sulla bibbia. Quindi, tu puoi affermare di averlo visto con i tuoi occhi?
    A proposito, tu sei così “informato”, mi potresti spiegare che fine hanno fatto i rimanenti vangeli, compreso quello di Giuda? Sempre facendo appello alla tua tanto decantata informazione, mi parleresti un po’ anche dei rotoli del mar morto?

    2) “La chiesa non c’era quando sono stati scritti i libri del vangelo e ancora prima della bibbia tutta!!”

    Sì, ma ci ha messo abbondantemente le mani dopo, girando e rigirando ben bene la frittata.
    Essere cristiani, significa (secondo la mia disinformazione) essere seguaci di Cristo, calcarne le orme… e, sempre secondo la mia disinformazione, non mi sembra che quelli che tanto accanitamente difendi, lo abbiano fatto; ne sono la dimostrazione dei tanti santuari (dove devi pagare anche per respirare).

    3) “e si vede che non hai mai fatto parte ad un esorcismo….altrimenti avresti visto anke come in alcuni casi il demoni trema e grida
    al solo passaggio del sacerdote, altrimenti avresti visto casi di liberazione totale ecc..ec..e poi parli di preghiere?”

    Chi ti da tutta questa certezza che io non abbia mai assistito agli esorcismi? Forse mi conosci? Forse hai sempre vissuto alle mie costole? Quelli che tu e la chiesa chiamate “esorcismi”, noi li chiamiamo “possessioni”, che non sono esattamente la stessa cosa!
    Se vorrai te ne spiego dettagliatamente la differenza…
    Sì, io parlo di preghiere, perché a me hanno insegnato a pregare, che non è il pregare delle suore e preti che hai citato sopra… pregare, non è raccomandarsi l’anima a Dio, pregare non è MAI una richiesta, forse per questo non hanno funzionato, si sono serviti di un arma scarica! Se vorrai te ne spiego dettagliatamente la differenza anche di questo.

    4) “e non ti informi che chi piu’ prega piu’ e’ attaccato dal demonio?
    e non ti informi che Padre Pio con i suoi 80 rosari al giorno combatteva ogni notte col demonio?
    e non ti informi che addirittura in passato un intera comunita’ religiosa(o quasi tutta)di suore fu’ posseduta e furono necessari anni di esorcismi?
    queste persone come tante altre non pregano affatto? “

    No, non mi informo perché ci sei già tu che sei un pozzo di conoscenza, però ribadisco il concetto sulla preghiera che ho espresso al punto 4)
    Io sono una persona che prega tutte le sere, e sai per chi prego? Prego per tutte quelle entità che sono prigioniere nel buio, prego per tutti i miei cari che mi hanno preceduto nella vera dimensione, prego per tutti coloro che soffrono… e ci crederai? Per me non chiedo mai nulla. E ci crederai ancora? Nonostante nella mia casa si facciano sedute a cadenza regolare, nonostante io preghi moltissimo (ti ricordo, non per me!), io non mi sento affatto attaccato al tuo demonio! Tu, questo, come te lo spieghi?
    Padre Pio, Padre Pio… con questa lotta contro il demonio… ma vi informate, ci ragionate, o ripetete a menadito tutto quello che vi dicono?
    Qualche volta, vi passa per la testa che parlate e pensate con la bocca e con la testa di altri?

    5) “io non rispondo quasi mai ai post ma mi leggo solo per vedere quello che le persone fanno,sedute medianiche,spiritismo,letture di carte..ogniuno e’ libero ci mancherebbe ogniuno faccia come vuole ma sappia che e’ solo un servitore del demonio!”

    E avresti fatto bene a non farlo anche questa volta, perché se devi scrivere tutte queste sciocchezze, è meglio che non intervieni affatto, ti risparmieresti solo delle figure.
    Io, a differenza di te, caro gianfrikk, quando parlo di esperienze di possessioni, di sedute, eccetera, lo faccio solo ed unicamente per esperienza vissuta sulla mia pelle nel corso di ben 26 anni di sedute; quello che scrivo nel forum, non sono cose che ho letto su libri di duemila anni fa, rivisti e corretti all’occorrenza, ma sono il frutto DISINTERESSATO delle mie riunioni, e quando “liberiamo” pregando con amore (e non scacciando in nome di un potere che non esiste, perché nessuno ci ha dato…), quelli che tu chiami demoni, che demoni non sono affatto, spesso, nelle sedute successive tornano per ringraziarci, e sorpresa delle sorprese, spesso si scopre che erano spiriti anche molto elevati, momentaneamente preda di rancori, tracce di residui della materia!
    NESSUNO a noi ha mai detto “o con me o contro di me”, da noi, come nell’universo tutto, vige il “libero arbitrio”, per cui ognuno è libero di fare le scelte che ritiene più consone alla propria evoluzione, senza rimanere vittima di costrizioni o peggio, di ricatti!

    6) “non si possono servire due padroni! il nostro padrone quale e?”
    Se mi fai una domanda così sciocca, non posso non risponderti altrettanto scioccamente, che il padrone ce l’hanno i cani e i servi; decidi tu chi vuoi essere…

    Visto che ci sono ti rispondo a quest’altro tuo post; scusami, ma anche io quando leggo simili sciocchezze non riesco a stare zitto! E comunque ti risponderò anche nel topic adeguato

    ciao sono gianfranco e sono credente dico a tutti che l inferno esiste come esistono il paradiso e per grazia di Dio anche il purgatorio. potrei citare tantissime Sante che hanno descritto quel luogo di dolore infinito,potrei raccontare che ho fatto parte di un gruppo di preghiera ad un esorcismo,quindi vivendolo e osservandolo di persona,potrei raccontare di tanti fatti che non basterebbe tutta la giornata! ma se uno parte e dice sono cose inventate…il discorso finisce li’!!ogniuno la pensi come vuole tanto verra’ il tempo delle conferme in cui verificheremo di persona,e come diceva S.Faustina Kowalska(che e’ una delle tantissime Sante che e’ scesa all inferno),ho notato che quasi tutte le anime che erano il quel luogo terribbile erano tutte anime che in vita all inferno non avevano creduto!

    @ gianfrikk
    Stai riempendo il forum con queste tue fissazioni. Allora, ricominciamo:

    1) “ciao sono gianfranco e sono credente dico a tutti che l inferno esiste come esistono il paradiso e per grazia di Dio anche il purgatorio”

    A gianfra’, che tu sia un credente è fuori discussione, ti fa onore la fede che hai in questa simbologia cristiana, però, secondo me, commetti un errore gravissimo quando affermi, quasi volendolo imporre, che paradiso, inferno e purgatorio esistono, e quindi tutti quelli che non ci credono sono in errore, e magari sono fra quelli che non si salveranno, giusto? Ti sei mica accorto che esisteva anche il limbo? Ti sei chiesto come mai la stessa chiesa lo ha tolto, non ritenendolo più necessario? Cioè, un’istituzione religiosa che ha il potere di intervenire ed eliminare un sito (a detta loro) spirituale!?!
    Se non ho capito male, stanno anche valutando la “chiusura” del purgatorio; e già, tanto a che serve?

    2) “ogniuno la pensi come vuole tanto verra’ il tempo delle conferme in cui verificheremo di persona,e come diceva S.Faustina Kowalska(che e’ una delle tantissime Sante che e’ scesa all inferno),ho notato che quasi tutte le anime che erano il quel luogo terribbile erano tutte anime che in vita all inferno non avevano creduto!”

    Certo che di letture del settore ne hai fatta una bella scorpacciata… Non è che alla fine esce che sei pure un prete?
    Tu parli di sante… ma sante fatte da chi, da Dio (difficile) o dal papa (probabile).
    Sai invece, nei nostri insegnamenti, si parla di quanti santi o pseudo tali che di la, santi non lo sono affatto? Il regno delle ombre trabocca dei santi fatti dall’uomo! Ricordalo!
    E lascia che ognuno sia libero di credere in quello che più gli risuona; nessuno viene da te a dirti a cosa devi credere (anzi, da te ci sono venuti eccome!), ma noi non lo facciamo, noi, portiamo rispetto per ogni percorso, anche e soprattutto il più dissimile dal nostro.
    Visto che ti piacciono tanto le letture sulla chiesa, permettimi di consigliarti un libro molto interessante, scritto con la collaborazione di molti cardinali, vescovi e storici (come è scritto nella presentazione dello stesso), il cui titolo è:
    “Perché non possiamo essere cristiani e meno che mai cattolici” di Piergiorgio Odifreddi.
    Guarda che, titolo a parte, è veramente interessante, un libro da leggere tutto d’un fiato, poi se ne avrai ancora voglia, torneremo a parlare di questi argomenti

    Senza rancore, per carità. Magari impariamo a parlare in virtù delle nostre esperienze e non da quelle (spesso pilotate) di altri!

    #55016
    Anonimo
    Inattivo

    Ti stimo Roberto!

    #55018
    Anonimo
    Inattivo

    Grazie cratos,
    non potevo lasciar passare un messaggio del genere…

Stai visualizzando 13 post - dal 1 a 13 (di 13 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.