Chiudi

Strani acufeni..

  • Questo topic ha 10 risposte, 6 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 4 anni, 4 mesi fa da Anonimo.
Stai visualizzando 11 post - dal 1 a 11 (di 11 totali)
  • Autore
    Post
  • #23501
    Anonimo
    Inattivo

    Vi è mai capitato di avvertire degli acufeni che si protraggono per alcuni secondi, a volte minuti, e in concomitanza sentire come una sorta di estraneazione? Alcuni credono che quando succede è perché in quel momento si è oggetto dei pensieri di qualcun’ altro o semplicemente perché si viene nominati in una discussione…e per capire di chi potrebbe trattarsi si spara al volo un numero che in corrispondenza alla lettera alfabetica ne determinerebbe l’ iniziale del nome. Personalmente ritengo questa cosa alquanto ridicola, se i fischi all’ orecchio si protaggono nel tempo è cosa buona sottoporsi a controlli perché spesso è una vera e propria patologia. Sto riscontrando anche io questi acufeni, già da ieri sera verso la mezzanotte…solo che non li sento proprio nelle orecchie, è come se si formassero all’ esterno per poi essere captati dalla mente più che dalle orecchie…è una sorta di insistenza, come se qualcuno o qualcosa vorrebbe comunicare ma non riesce. Non ho mai riscontrato un’ acufeno per così lungo tempo… oltre che ad essere in buona salute e forte come una quercia, so riconoscerli benissimo da altro…

    #70249
    Anonimo
    Inattivo

    A me capita (per fortuna non troppo spesso) di sentire acufeni per alcuni secondi, non di più. La sensazione è come quella di un cambio di atmosfera, forse la stessa cosa che tu interpreti come estraneazione.
    Per quanto riguarda gli acufeni che sembrano provenire dall’esterno e poi captati dalla mente non saprei che dire.

    #70253
    Anonimo
    Inattivo
    Nyma wrote:
    A me capita (per fortuna non troppo spesso) di sentire acufeni per alcuni secondi, non di più. La sensazione è come quella di un cambio di atmosfera, forse la stessa cosa che tu interpreti come estraneazione.
    Per quanto riguarda gli acufeni che sembrano provenire dall’esterno e poi captati dalla mente non saprei che dire.

    Si, infatti è solo l’ interpretazione. So che se percepiti solo per brevi momenti possono essere attribuiti a cause temporanee, tipo stress o questioni legate alla pressione, ma il fatto strano è che, per quanto soggettivi possano essere, questi acufeni hanno una cosa che accomuna tutti: la sensazione di endogeneità dei fischi…io, in questo caso li sto captando a livello psichico dall’ esterno e sono consapevole, conoscendoli, della differenza. Ora da un po’ stanno smettendo ad intervalli, poi ritornano. Li ho definiti acufeni perché al momento quello che avverto è un fenomeno del tutto simile ad essi, e per far capire più o meno….ma la sensazione è nettamente quella di qualcuno/qualcosa che vuole interagire…non vorrei che gli esperimenti fatti in questi giorni mi stiano suggestionando, ma la vedo dura perché di norma sono immune alla suggestione.

    #70256
    Anonimo
    Inattivo

    Anche io credo che non c’è nessuna correlazione tra il “disturbo” ed un’ipotetica persona che pensa il soggetto in questione. Poi in altre parte si dice “prude il naso” in questi casi. Insomma, mi pare evidente.

    #70257
    Anonimo
    Inattivo

    Occasionalmente credo che capiti a tutti di sentire un acufene. Quando mi succede, spesso percepisco ciò che ha detto Nyma, che a me sembra una sorta di cambio di pressione atmosferica, un po’ come quando si scende di quota ed il timpano viene premuto verso l’interno. Il tutto accompagnato da una sensazione di suono ovattato. Generalmente dura pochi secondi.
    Non sono nemmeno sicuro sia lo stesso fenomeno dell’acufene, che in genere è invece un disturbo ben più prolungato e non presenta la stessa sensazione ovattata.

    Non ci vedo alcuna correlazione con fenomeni telepatici o di intromissione di altri soggetti con l’individuo, e non ho nemmeno ben capito questa tua definizione del sentire il suono esterno ma captato dalla mente…

    #70260
    Anonimo
    Inattivo

    @Valle
    Non so ce siano correlazioni con altri fenomeni… almeno non ancora. Per farti capire meglio è come se fosse un sibilo a bassissima frequenza, simile ad un acufene, ma come detto in precedenza quest’ ultimo lo avvertiamo direttamente nell’ orecchio, mentre questo che ho accusato io proviene dall’ ambiente.. era come se fosse da per tutto nell’ aria intorno a me, non lo captavo con il senso dell’ udito ma mi penetrava direttamente nella testa…è alquanto difficile spiegarlo con parole convenzionali….qualcuno potrà pensare che sono mezzo matto. Da un paio d’ ore che sembra essersi dileguato, non lo avverto più ora. Ora sono totalmente disimpegnato…stanotte vedrò chiaro.

    #70262
    Anonimo
    Inattivo

    Ah, adesso capisco meglio… non so che cosa sia, ma potrebbe dipendere da cause fisiologiche come pressione, circolazione sanguigna e così via.

    #70263
    Anonimo
    Inattivo
    valle wrote:
    Ah, adesso capisco meglio… non so che cosa sia, ma potrebbe dipendere da cause fisiologiche come pressione, circolazione sanguigna e così via.

    No.. non dipende da cause fisiologiche Valle…quelle le ho ben sotto controllo, mi conosco cima a fondo soprattutto… dall’ interno.

    #70250
    Anonimo
    Inattivo

    Esotericamente parlando , e dico esotericamente, cioè solo da questo punto di vista, significa che qualcuno sta facendo una fattura o un rito.
    Deplorevole e meschino.
    Come se Gemini non fosse capace di difendersi egregiamente.

    Pensavo Gemini che tu lo sapessi… Avrei dovuto scrivertelo in privato.

    #70370
    Anonimo
    Inattivo
    Quandosioscuralaluna wrote:
    Esotericamente parlando , e dico esotericamente, cioè solo da questo punto di vista, significa che qualcuno sta facendo una fattura o un rito.
    Deplorevole e meschino.
    Come se Gemini non fosse capace di difendersi egregiamente.

    Pensavo Gemini che tu lo sapessi… Avrei dovuto scrivertelo in privato.

    Ti ringrazio della messa in guardia, no problem se lo hai scritto qui e non in pvt. Concordo pienamente sulla viltà dell’ azione ma come hai ben specificato, chiunque sia che si prodiga nel rompere le scatole (e spero stia leggendo… perché lo so che leggi) ha appeso i panni ad brutto chiodo.

    #70377
    Anonimo
    Inattivo

    Quindi mi state dicendo che ho sbagliato a mettere questo qui ho capito… :hahahaha: Scherzi a parte, io ho questo problema da un anno quasi e ho sempre pensato che potesse essere qualcos’altro…nel senso che mi sembra quando mi succede che ci sia una qualche presenza che mi passa di fianco…infatti spesso mi capita di girarmi…anche magari una persona “reale”…a voi è mai capitato??

Stai visualizzando 11 post - dal 1 a 11 (di 11 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.