Chiudi

Sogni di morte..

  • Questo topic ha 6 risposte, 5 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 7 anni, 11 mesi fa da Anonimo.
Stai visualizzando 7 post - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Autore
    Post
  • #22063
    Anonimo
    Inattivo

    Ciao a tutti!
    È da un mese circa che una volta a settimana più o meno sogno persone che muoiono. La prima volta ho sognato che moriva mio padre,poi mia madre ed infine il mio ragazzo;i primi due riuscivo a vederli anche dopo la morte tanto che mia madre mi ha portata in una casa vecchia per riprendere alcune mie cose mentre il mio ragazzo non potevo vederlo,era morto in un incidente e i suoi mi hanno dato gli effetti personali…nel secondo sogno decido di tornare da un concerto con un amico invece che con mio padre e mio zio;allora appena arrivata a casa scopro che loro sono morti in un incidente d’auto….nel terzo che è stato stanotte,mi sono ritrovata morta all’inferno che in realtà era parecchio accogliente come luogo. Da qui potevo comunicare via SMS col mio ragazzo e coi miei ma non potevo nè chiamarli nè vederli quindi è stato molto angosciante.

    Ora vi chiedo:secondo voi c’è un significato dietro tutto ciò?

    #58431
    Anonimo
    Inattivo

    Sinceramente, finchè sono solamente dei sogni, credo si tratti di un fenomeno assolutamente normale… Se ti ha colpito questa coincidenza, tanto da scriverla qui sul forum, molto probabilmente li ripeterai ancora… I sogni sono lo specchio di alcuni dei nostri sentimenti e delle nostre sensazioni, quindi inevitabilmente se questa cosa ti ha colpito ti si presenterà di nuovo in sogno.

    #58433
    Anonimo
    Inattivo

    Concordo, penso che i sogni siano solamente legati a qualcosa che evidentemente ti ha angosciato ultimamente, magari l’incidente è solo una metafora di qualcosa che è successo, ma ovviamente non così drammatico. E si ripete finché “ci stai sotto”.

    C’è però anche da ricordare che i sogni, se talvolta sono legati a proprie esperienze, sensazioni e desideri inconsci, spesso sono solamente un mix casuale di immagini e ricordi senza alcun significato (nemmeno di desiderio inconscio). Spesso alcune persone si fanno problemi su qualcosa di sognato che riguarda loro stesse, come fosse una rivelazione di una parte inconscia di noi (in ambito magari affettivo o sessuale), ma in realtà è solo casualità senza nessuna insinuazione tra le righe :-)

    Lasciamo i sogni ai sogni e la realtà alla realtà.

    #58436
    Anonimo
    Inattivo

    Per quanto, in questo caso, mi trovo d’accordo con quanto detto da chi mi ha preceduto, vorrei comunque dire che ci sono sogni e sogni. Non è mai troppo saggio dare per scontato che tutti gli avvenimenti dei sogni siano il mero frutto della casualità.

    #58437
    Anonimo
    Inattivo

    Sono d’accordo con te Nyma;Sarebbe troppo semplicistico liquidare l’attività cerebrale denominata “sogno”ad uno scontato conflitto dell’inconscio o a traumi subiti che il subconscio tende a manifestare,sotto forma simbolica, alla mente cosciente.

    Chiaramente sogni particolarmente “cionvolgenti”vanno analizzati prima sotto questi aspetti,poichè il disagio psicologico è costantemente pressante e la capacità di analisi della mente cosciente è molto limitata ,se non allenata !

    Non bisogna trascurare infatti l’uso che le Entità fanno per mezzo del sogno,sia per manifestarsi o per comunicare determinati “messaggi”…La casistica ,in Parapsicologia,è notevole a questo riguardo e non va trascurata,anzi tenuta in considerazione.

    Per un’Entità da poco disincarnata infatti ( morta da poco ) ,il manifestarsi attraverso un sogno è molto semplice,poichè Queste dimorano ancora nell’Astrale per un certo periodo e non richiede da parte Loro un uso particolare e dispendioso di energia ( più complicato invece quando si tratta di apparizioni o manifestazioni ).

    Dalla Dimensione del Mondo Astrale semplicemente “contattano”il corpo Astrale del domiente…

    Il caso più noto e famoso ,ed il primo ad essere stato scritto,riguarda l’apparizione in sogno di Giulio Cesare a Bruto nel corso del quale comunica a Bruto la frase << ci rivedremo a Filippi >>…E la storia ci ha insegnato come andò a finire.

    O ancora,l’Entità di Dante che si manifesta in sogno al figlio per rivelargli dove egli aveva nacosto il volume della Divina Commedia…

    Molte persone vengono avvertite nel corso dei sogni ad evitare di intraprendere determinati viaggi già programmati;successe così anche per alcuni che non si imbarcarono,a causa di questo avvertimento-onirico, sul Titanic…

    Casualità,coincidenze ? Personalmente non la penso in questo modo.
    [attachment=562]stellaruotante_2015-03-03-3.gif[/attachment]

    #58441
    Anonimo
    Inattivo

    Si è vero, la mia risposta potrebbe rivelare una visione “semplicistica” della cosa, non lo escludo. E’ anche però vero che la versione più elaborata e complessa, si basa su un presupposto che, che se ne dica, fin ora non è ancora provato (ed è questo che rende il paranormale affascinante e appunto, “non normale” o oltre il normale): quello dell’esistenza di un’entità che influisce con il nostro mondo materiale (o psichico).

    Quindi forse la visione che ho descritto è semplicistica, ma forse è invece già completa al 100% e tutto il di più che va oltre questa semplicità non ha ragion di esistere.

    “Chi lo sa” :-) Personalmente mi interessa molto vedere anche gli altri punti di vista, le alternative ai miei stessi “forse”, ma credo che nessuno può rispondere con un “io” a questa domanda… nemmeno me stesso.

    #58447
    Anonimo
    Inattivo

    …Bisogna considerare anche che si parte sempre dal Paranormale perchè può essere affascinate ma il percorso non deve fermarsi alla mera fenomenologia;arriva il momento,prima o poi,di “cercare”delle risposte più esaurienti e profonde a precise domande impellenti;ed ecco che si comincia a rivolgere la nostra attenzione all’interno di noi stessi… Inizia il percorso che ci riporta sul “sentiero”,temporaneamente sospeso nell’ultima esistenza…

    La fenomenologia,lo spiritismo,la magia ,ad un certo punto non interessano più,perchè non portano nessuna risposta,esaurita l’umana curiosità :
    [attachment=563]stellaruotante_2015-03-04.gif[/attachment]
    :ammesso che si sia veramente alla “ricerca”di quella “voce”che insistentemente dentro noi sussurra.

Stai visualizzando 7 post - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.