Chiudi

Occultus Dark Festival 2018.

  • Questo topic ha 11 risposte, 4 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 4 anni, 4 mesi fa da Anonimo.
Stai visualizzando 12 post - dal 1 a 12 (di 12 totali)
  • Autore
    Post
  • #23699
    Anonimo
    Inattivo

    I primi tre giorni di giugno 2018 si è tenuto l’Occultus Dark Festival in provincia di Latina presso una Chiesa sconsacrata. È stato un evento di impatto nazionale, discusso, ma importante, con ospiti di rilievo nel mondo del l’occulto, medium, spiritisti, occultisti e simili. Ho scoperto da poco che c’è stato, forse il primo in Italia. Qualcuno di voi ha partecipato? Ne sapevate qualcosa? Da come ho capito sarà replicato anche il prossimo anno. C’è l’evento su Facebook e su YouTube ci sono interviste e parti di conferenze.

    Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

    #72240
    Anonimo
    Inattivo

    Ho recentemente visto un video su youtube, tra gli ospiti c’era il noto Fulvio Rendhell, il “più importante medium del mondo”… qua ritratto un una significativa foto d’epoca. Buu.

    #72241
    Anonimo
    Inattivo

    Io non conoscevo nessuno. Il tuo Buu è una critica?

    Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

    #72265
    Anonimo
    Inattivo

    No, è uno spavento per il fantasma che appare dietro alla foto.

    #72242
    Anonimo
    Inattivo
    Raenset wrote:
    No, è uno spavento per il fantasma che appare dietro alla foto.

    Ahahah, ok!

    Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

    #72243
    Anonimo
    Inattivo

    Se si va su YouTube e si cerca Occultus Dark Festival si può vedere l’intervento completo di Fulvio Rendhell, caricato ieri. È piuttosto lungo, dura poco più di un’ora.

    Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

    #72289
    Anonimo
    Inattivo

    Quindi che ne pensi di Fulvio Rendhell?

    #72244
    Anonimo
    Inattivo
    Raenset wrote:
    Quindi che ne pensi di Fulvio Rendhell?

    Non ho ancora avuto modo di seguire il suo intervento su YouTube, quando lo farò vi dirò. Ha scritto tantissimi libri, magari ne leggerò qualcuno se non sono troppo tecnici perché io sono una profana in materia occulta, anche se l’argomento spiritismo mi interessa molto.

    Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

    #72291
    Anonimo
    Inattivo

    Perdonatemi ma la foto con dietro il fantasma col velo è molto poco credibile

    #72245
    Anonimo
    Inattivo
    ParanormalStudio Emiliano wrote:
    Perdonatemi ma la foto con dietro il fantasma col velo è molto poco credibile

    Lo penso anch’io. Eppure è considerato uno dei più importanti occultisti…. O ciarlatani ( aggiungerei io).

    Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

    #72353
    Anonimo
    Inattivo

    Pure il mio sanguigno amico Wild Bill Hickok (embè, io sono Kit Carson…) avrebbe lasciato spazio al dubbio. Non dico con grazia, ma almeno con un po di riserbo affiancato al garbo, prima di dare giudizi negativi su persone che non si conoscono, che hanno dedicato l’intera esistenza su quanto alla leggera è uso giudicare sempre come un monologo, irrazionale e contraddittorio. Non giudico te cara amica Ghost che, col tuo nick, in occasioni come queste calza a pennello… ma tutto il sistema monocolare, sincretico e superficiale, infarcito di sofismi, con i quali si trattano persone e parapsicologia in genere.

    La non conoscenza, la superficialità nei giudizi, formano (quando va bene) equivoci sui contenuti etici e storici delle discipline esoteriche, delle quali il maestro Rendhell è… Maestro. Non mi risulta abbia mai tratto pecunia frivola per essere partecipi al suo circolo romano Navona 2000 o per conferenze, ma solo in percentuali riconducibili dalla vendita dei suoi libri, non tanto numerosi dopo tutto. Il CICAP, così pronto a garrotare periodicamente (spesso con giusta ragione) sensitivi e medium, non mi risulta che verso Rendhell abbia mai impostato critiche distruttive, almeno questo dovrebbe far riflettere.

    Per restare in argomento, esistono prove fotografiche e relazioni di presenti seri, nonchè di professionisti che nel 1974 attestarono la materializzazione di un fantasma evocato dal Rendhell. Si può affermare questo senza portare i consueti bisunti anelli al naso? Mmmmh! Non lo so se è possibile…
    Un saluto

    #72354
    Anonimo
    Inattivo

    Personalmente, per quanto riguarda Rendhell, di fronte a manifestazioni di tale portata, mi riservo come sempre il beneficio del dubbio, dato che “non ero là”, come si dice.

    Inoltre scusatemi se ho contribuito in qualche modo all’ off-topic” ma l’ “Occultus Dark Festival” (nome suggestivo, eh?) non è solo Fulvio Rendhell… purtroppo sono molto lontano da Latina e temo di non riuscire a parteciparvi nemmeno in futuro (come spettatore, s’intende).

Stai visualizzando 12 post - dal 1 a 12 (di 12 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.