Chiudi

Notizie apocalittiche.

  • Questo topic ha 14 risposte, 3 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 14 anni, 5 mesi fa da Anonimo.
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 15 totali)
  • Autore
    Post
  • #19062
    Anonimo
    Inattivo

    2008-03-26 18:31
    COLLASSO ANTARTICO, ICEBERG DA 415 KMQ

    WASHINGTON – E’ così grande che lo sié potuto vedere dalle foto dei satelliti: in Antartide un pezzo di ghiaccio delle dimensioni di 415 chilometri quadrati è collassato nelle acque dell’oceano antartico. Un fenomeno ampiamente previsto dagli scienziati ma che avrebbe dovuto accadere tra una quindicina d’anni. Invece si è verificato quasi di colpo alla fine dell’estate antartica del 2008. Il cosiddetto ‘Asse di Wilkins’ (The Wilkins Ice Shelf), come quella regione di puro ghiaccio è stata denominata dagli scienziati, ha cominciato a staccarsi dal continente antartico il 28 febbraio scorso. Il fenomeno ha avuto proporzioni tali che é stato possibile rilevarlo dai satelliti. Gli scienziati li hanno orientati sul Polo Sud concentrando le loro fotocamere sulla parte occidentale dell’Antartide, in corrispondenza appunto dell’Asse di Wilkins. Dal quale nell’arco di un mese si è completamente staccato un blocco di ghiaccio grande quanto due volte l’isola d’Elba e – come hanno debitamente registrato al National Snow and Ice Data Center di Boulder, in Colorado – è collassato in mare. Erano 1.500 anni che quell’enorme blocco di ghiaccio era attaccato al continente antartico. Il suo collassamento è considerato dai climatologi una evento “assolutamente straordinario che non dovrebbe avere conseguenze sui flussi delle maree ma che pone comunque interrogativi nuovi sulla velocità con cui si manifestano sul pianeta le conseguenze del cosiddetto ‘global warming’. “L’Asse di Wilkins è da anni sotto osservazione – hanno spiegato al Centro di Boulder – e avrebbe dovuto collassare in un arco di tempo compreso compreso tra ora e i prossimi 15 anni. Invece è collassato quasi di colpo. E non capita tutti i giorni di vedere collassare un pezzo di ghiaccio grande quanto sette volte Manhattan”. Il fenomeno è stato fotografato e ripreso con un video da un aereo mandato appositamente sul posto e gli scienziati garantiscono che si tratta di immagini assolutamente uniche nel loro genere. “Quanto avvenuto è rarissimo – hanno commentato al centro di Boulder – anche perché l’asse di Wilkins esisteva almeno da 1500 anni. Il fenomeno è senza dubbio dovuto agli effetti del ‘global warming'”.

    #26854
    Anonimo
    Inattivo

    2008-03-27 11:59
    Cina: Ue non incoraggi Dalai Lama
    Leader tibetano, governo indiano troppo cauto
    (ANSA) – PECHINO, 27 MAR – La Cina ha invitato l’ Unione Europea a ”non dare un segnale di incoraggiamento” al Dalai Lama. La posizione della Cina sul Tibet e sul Dalai Lama, infatti, ”non e’ cambiata’ dopo il colloquio telefonico della notte scorsa tra il presidente americano George W.Bush e il leader cinese Hu Jintao” mentre il Dalai Lama ha affermato che ”il governo indiano e’ stato un po’ troppo cauto nei confronti della questione tibetana”.

    E vogliono fare le Olimpiadi… Il cui significato è la pace… Mah…

    Il Drago d’oriente si sveglierà.. Così dice una famosa profezia!

    #26855
    Anonimo
    Inattivo

    Mozzarella: Ue chiede chiarimenti
    Commissario Sanita’ attende risposte da Italia entro le 18
    (ANSA) – BRUXELLES, 27 MAR – Entro le 18 di oggi l’Italia dovra’ fornire ‘chiarimenti’ a Bruxelles sul caso della contaminazione delle mozzarelle con diossine e Pcb. Lo ha fatto sapere stamane la portavoce del Commissario Ue alla Sanita’, aggiungendo che le informazioni inviate ieri da Roma erano ‘incomplete’. ‘Noi prendiamo molto sul serio il caso e abbiamo inviato subito una lettera alle autorita’ italiane chiedendo spiegazioni molto appropriate che dovranno esserci inviate entro oggi alle 18′, ha detto la portavoce.

    Una delle tante pestilenze…

    #26856
    Anonimo
    Inattivo

    Pezzi di puzzle sul Muro del Pianto

    Iniziativa societa’ giochi. ‘Profanazione’, dice rabbino
    (ANSA) – GERUSALEMME, 28 MAR – Il Muro del Pianto di Gerusalemme e’ divenuto una meta per gli amanti israeliani dei puzzle. Una societa’ di giochi ha nascosto fra le pietre millenarie centinaia di piccole buste: contengono il pezzo di un puzzle e un buono per ricevere in regalo una scatola del valore di circa 30 euro contenente mille pezzi raffiguranti il muro del Pianto.’E’ la profanazione di un luogo santo’, ha detto il rabbino Rabinovic, responsabile dei luoghi santi ebraici.

    #26857
    Anonimo
    Inattivo

    Film anti- corano: massima allerta

    Premier olandese si dissocia, per Ue serve a fomentare odio
    (ANSA) – BRUXELLES, 28 MAR – E’ massima allerta dopo la messa in rete su Internet, ieri sera, del film anti-Corano del deputato dell’estrema destra olandese Wilders.A dispetto degli appelli alla responsabilita’ dei dirigenti olandesi, Wilders ha diffuso sul web il controverso cortometraggio ‘Fitna’ (in arabo ‘discordia in seno all’Islam’). Il premier olandese Balkenende si e’ subito dissociato da questo film che ‘associa Islam e violenza’. Per la presidenza dell’Ue, il film ‘non ha altro obiettivo che fomentare l’odio’.

    #26858
    Anonimo
    Inattivo

    NordCorea: Usa critica test missili

    ‘Non costruttivi’ mentre si tratta su programma nucleare
    (ANSA) – WASHINGTON, 28 MAR – Gli Usa hanno oggi definito ‘non costruttivi’ i nuovi test missilistici di Pyongyang mentre si tratta sul suo programma nucleare. Il portavoce della Casa Bianca Johndroe ha definito ‘una attivita’ non costruttiva’ i test di lanci di missili a corto raggio effettuati ieri dalla Corea del Nord. Pyongyang, ha detto, invece dovrebbe consegnare una lista completa dei suoi programmi di armamento nucleare e concentrarsi sulla questione della denuclearizzazione della penisola coreana.

    Baghdad per questo è stata attaccata… Quanto conviene all’America attaccare la Corea?!?!

    #26859
    Anonimo
    Inattivo

    Interessante questa tua iniziativa apocalittica caro Gen 😈
    Vari elementi che per una stranezza del destino del mondo domani potrebbero legarsi… speriamo comunque di no 😉

    #26860
    Anonimo
    Inattivo

    Clima: luci spente in 380 citta’

    Stasera anche Colosseo e Ca’ Farsetti a Venezia
    (ANSA) – ROMA, 29 MAR – E’ partita dalla piccola nazione delle Isole Fiji la maratona per il clima, Earth Hour-L’Ora della Terra’, spegnendo i monumenti.L’evento e’ proseguito con Christchurch, in Nuova Zelanda, le citta’ australiane. Alle 20.00 di stasera sara’ la volta del Colosseo e di Ca’ Farsetti a Venezia, citta’ simbolo del rischio cambiamento climatico. L’evento mondiale lanciato dal WWF vedra’ oltre 380 citta’ spegnere i monumenti ma anche uffici, scuole, edifici privati dalle 20.00 alle 21.00.

    Ma secondo i geni del WWF questa stupidaggine servirà a salvare il pianeta da tutti gli effetti collaterali creati dall’uomo???
    Non credo proprio…

    #26861
    Anonimo
    Inattivo

    Giappone: 3, 5 mln di robot nel 2025

    (ANSA) – TOKYO, 4 APR – I robot potrebbero fare il lavoro di oltre 3,5 milioni di persone in Giappone entro il 2025, in settori con mancanza di manodopera. Lo ipotizza uno studio della fondazione ‘Machine Industry Memorial’, affiliata al ministero dell’Economia e pubblicato a Tokyo. Secondo lo studio, gli automi saranno una risorsa chiave e di maggior peso per fronteggiare l’emergenza di una societa’ moderna in rapido invecchiamento e a corto di forza lavoro.

    #26862
    Anonimo
    Inattivo

    Aviaria: focolaio in Corea del Sud

    Il caso a 250 chilometri dalla capitale
    (ANSA) – SEUL, 7 APR – Il governo della Corea del Sud ha confermato l’esistenza di un nuovo focolaio di influenza aviaria nel paese.Il ministero dell’Agricoltura ha spiegato che le analisi fatte sulle anatre di un allevamento a 250 chilometri dalla capitale hanno registrato l’esistenza del virus H5N1. In linea con le procedure d’emergenza, 30.000 anatre sono state abbattute. Si tratta del secondo caso accertato di H5N1 quest’anno, dopo l’episodio nell’area di Gimje.

    #26863
    Anonimo
    Inattivo

    NASA: CASE SULLA LUNA PER ‘VACANZA’ DI SEI MESI

    WASHINGTON – Abitazioni sulla luna per soggiorni di sei mesi. Sono quelle che ha intenzione di costruire la Nasa, nel quadro di un progetto di viaggi lunari che dovrebbe iniziare nel 2020. Secondo quanto reso noto da uno dei direttori della sezione ‘Esplorazioni spaziali” dell’agenzia americana, Carl Walz, le ‘case’ sarebbero installazioni analoghe alla attuale Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Saranno moduli assemblabili, dotati di una relativa funzionalità, e saranno dotati di mezzi di trasporto lunari. E’ quanto Walz ha detto oggi all’università di Miami, in Florida, nel corso di un seminario sull “Avvenire della Nasa”. Le priorità per l’agenzia spaziale americana – ha precisato – sono al momento il completamento della stazione spaziale internazionale e la messa a punto di un sistema di voli da e per la luna in grado di garantire l’assoluta sicurezza. L’attuale navetta spaziale utilizzata nelle ultime missioni proseguirà come previsto il suo programma: dovrebbe continuare a lavorare fino al 2010, per essere poi rimpiazzata da una serie di velivoli di nuova generazione, chiamati ‘Ares’

    C’è pure questa nelle vecchie profezie….

    #26864
    Anonimo
    Inattivo

    Non avrei voluto aggiornare questa sezione ma… una cosa così ! :wowo!!:

    31 LUGLIO – CANADA

    HORROR IN PULLMAN – UOMO STACCA TESTA AL VICINO

    Scena da horror a bordo di un Greyhound in Canada. Un uomo, con un coltello da macellaio, ha staccato la testa al suo vicino di posto e, con la testa in mano, si e’ messo a passeggiare per il corridoio del pullman prima di gettarla ai piedi degli altri increduli passeggeri. Il pullman stava percorrendo la strada da Edmonton a Winnipeg con a bordo 36 passeggeri, molti dei quali, come la vittima, stavano tranquillamente dormendo. “Non ha fatto nulla per provocare il gesto di quel pazzo perche’ stava dormendo – ha raccontato uno dei passeggeri che ha visto la scena – ha preso il coltello ed ha cominciato a colpirlo fino a staccargli di netto la testa”. Dopo aver percorso il corridoio ed averla lanciata a terra, e’ poi tornato tranquillamente a sedersi in fondo al pullmann, dove e’ rimasto fino all’arrivo della polizia nella prima piazzola di emergenza. La notizia e’ stata diffusa da alcuni quotidiani canadesi.
    FONTE

    #26865
    Anonimo
    Inattivo

    : impressionato : : impressionato :

    #26866
    Anonimo
    Inattivo

    Una notizia apocalittica tutta mia :hahahaha:

    Una vecchia profezia diceva che quando la cina e la russia sarebbero andate in guerra… Qualcosa sarebbe cambiato nell’intero pianeta…

    Ora la russia è già partita…
    Manca la cina… Ma sinceramente con questa storia delle olimpiadi non la vedo bene, anzi penso che le olimpiadi non arriveranno nemmeno alla fine… E quando il drago si sveglierà… 😈

    #26867
    Anonimo
    Inattivo

    GEORGIA, ULTIMATUM RUSSO IN ABKHAZIA: TBILISI RESPINGE
    TIBLISI – La Georgia ha respinto l’ultimatum delle forze russe a deporre le armi nella zona di sicurezza all’esterno dell’Abkhazia. Lo riferisce l’agenzia Interfax.

    RUSSIA CONTINUA I BOMBARDAMENTI SULLA GEORGIA
    Più di 50 aerei delle forze russe sorvolano attualmente il territorio georgiano e Tbilisi, la capitale, è bersaglio di bombardamenti. Lo ha annunciato il ministero georgiano degli esteri in un comunicato. “Le azioni russe non mettono solamente in pericolo le vite dei cittadini georgiani, ma anche quelle di invitati stranieri di alto rango”, è scritto nel comunicato. Il ministro francese degli esteri, Bernard Kouchner, il cui paese presiede attualmente l’Unione Europea, è arrivato ieri a Tbilisi.

    A TSKHINVALI MORTI TRE SOLDATI RUSSI
    – Tiri di razzi georgiani su Tskhinvali, la capitale della repubblica separatista georgiana dell’Ossezia del Sud, hanno provocato tre morti e 18 feriti nella notte tra domenica e lunedì tra le forze russe per il mantenimento della pace. Lo ha annunciato Irina Gagloeva, portavoce del governo filorusso dell’Ossezia del Sud. Anche l’agenzia Interfax, citando fonti ufficiali locali, riferisce del bombardamento georgiano e dell’uccisione dei tre soldati russi.

    RUSSIA MANDERA’ 9.000 SOLDATI IN ABKHAZIA
    Circa 9.000 soldati russi saranno dispiegati nella repubblica separatista georgiana dell’Abkhazia. Lo ha annunciato oggi Aleksandr Novitski, del comando russo, citato dall’agenzia Interfax. “I nostri soldati devono difendere i civili e prevenire una catastrofe umanitaria”, ha detto Novitsky. Appoggiati da 350 blindati, gli uomini che saranno dispiegati dovranno “rinforzare” il contingente delle forze per il mantenimento della pace già presente sul posto, ha aggiunto l’esponente del comando russo. L’Abkhazia, come l’Ossezia del Sud, ha unilateralmente proclamato la sua indipendenza da Tbilisi all’inizio degli anni Novanta. Le due repubbliche separatiste georgiane sono filo-russe e sostenute da Mosca.

    SAAKASHVILI: TROVEREMO MODO DI PARLARE CON RUSSIA
    Il presidente georgiano Mihail Saakashvili si è detto “certo che Georgia e Russia riusciranno a trovare i modi per regolare il conflitto in corso”. Lo riferisce l’agenzia Itar-tass citando una conferenza stampa dopo l’incontro fra Saakashvili e i ministri degli esteri di Francia, Bernard Kouchner, e Finlandia, Alexander Stubb. “Nella fase attuale è molto importante arrivare a un cessate il fuoco in territorio georgiano – ha detto il presidente Saakashvili -, considero indispensabile cominciare negoziati georgiano-russi allo scopo di mettere fine alla contrapposizione, e penso che nel processo dei negoziati sia indispensabile la partecipazione attiva delle istituzioni europee”. Kouchner e Stubb sono attesi nel pomeriggio a Mosca.

    OSSEZIA SUD E ABKHAZIA CHIEDERANNO RICONOSCIMENTO
    I leader di Abkhazia, Serghei Bagabsh, e Ossezia del sud, Eduard Kokoity, si sono accordati oggi telefonicamente per chiedere in modo congiunto alla comunità mondiale il riconoscimento dell’indipendenza delle due repubbliche secessioniste georgiane. Lo riferisce la radio Eco di Mosca. “Quanto sangue osseto dobbiamo ancora versare – ha detto Kokoity – perché le nostre repubbliche vengano riconosciute? qui c’é stato un genocodio”. Bagabsh ha informato Kokoity sulle misure militari che l’Abkhazia sta prendendo in risposta all'”aggressione georgiana in Ossezia del sud”.

    GIUNTI A ROMA ITALIANI RIMPATRIATI
    Sono giunti a Roma i centodieci italiani, tra i quali alcuni bambini, che ieri hanno lasciato la Georgia. Due C130 dell’Aeronautica Militare italiana, con a bordo il gruppo dei connazionali, sono atterrati qualche minuto fa a Ciampino. I due aerei erano partiti qualche ora fa dalla città di Gymni (in Armenia), dove ieri erano convogliati gli italiani in fuga dalla Georgia.

    GORBACIOV: USA AVEVANO DATO APPROVAZIONE A ATTACCO
    L’ex presidente sovietico Mikhail Gorbaciov si schiera con il Cremlino nel giudizio sugli avvenimenti in corso in Georgia e si dice convinto che “senza l’appoggio degli Stati Uniti Tbilisi non si sarebbe azzardata a cominciare una guerra in Ossezia del sud”. Lo riferisce l’agenzia Itar-tass. “L’aggressore è noto – ha detto Gorbaciov commentando le dichiarazioni fatte dal vicepresidente Usa Dick Cheney – penso che l’azione georgiana fosse in preparazione da molto tempo. Se consideriamo la gravità e l’ampiezza dei fatti, è evidente che ciò non sarebbe potuto avvenire senza appoggi esterni”. Secondo Gorbaciov “Washington ha dato la sua approvazione” all’attacco in Ossezia del sud. “Le azioni della Russia sono totalmente adeguate – ha aggiunto – e non è invece adeguata la reazione dell’Occidente”.

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 15 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.