Chiudi

Morfopsicologia.

  • Questo topic ha 4 risposte, 4 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 6 anni, 5 mesi fa da Anonimo.
Stai visualizzando 5 post - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Autore
    Post
  • #22737
    Anonimo
    Inattivo

    Non so se questa sia la sezione giusta, ma comunque…
    Che ne pensate della Morfopsicologia?
    Sto leggendo un libro del Dr. Nader Butto, (un indiano) “Medicina Universale e il Settimo Senso”, in pratica egli dice che per ogni conformazione e caratteristica fisica e facciale c’ é una dieta adatta, un blocco chackra piú diffuso, eccetera eccetera ed elenca anche i problemi fisici piú comuni e le diverse strategie per risolverle. Di certo é interessante, ma non si rischia di generalizzare un po’? Come libro comunque lo consiglio, fa molto riflettere :)
    Qual è la vostra opinione sull’ argomento?

    #62897
    Anonimo
    Inattivo

    mi sembra una sciocchezza sinceramente, come se dalle linee della mano si capisca qualcosa della nostra vita, addirittura quando moriremo

    Per me sono leggende, ma sono idee personali. In ogni caso, la salute dipende da tanti fattori. Puoi avere tutta la faccia che vuoi , ma se nasci vicino a una centrale nucleare esplosa avrai un tumore al 99%, se fumi due pacchetti di sigarette avrai un tumore probabilmente, se mangi tanti grassi cattivi avrai il colesterolo etc etc

    #62905
    Anonimo
    Inattivo

    Anche io non penso che le linee su una mano possano rivelare qualcosa.

    Potrei anche valutare l’ipotesi che ci possa essere una correlazione genetica tra una linea e la durata della vita biologica, ma non si vive in vitro ed essendoci centinaia di altri fattori che influiscono su di noi (dallo stile di vita al pazzo che ci spara), questa risulta pressoché “inutile”.

    Mentre per la fortuna, amore e quant’altro, il mio parere è negativo.

    #62916
    Anonimo
    Inattivo

    Non ho letto i saggi del dottore indiano, ma l’idea della morfopsicologia mi fa pensare ad alcuni elementi che potrebbero essere veritieri, del tipo, un certo tipo di “faccia” denota spesso un certo tipo di carattere. Questo si spiega però probabilmente all’inverso. Cioè la personalità di un individuo, il suo atteggiamento mentale, si riflettono su alcuni atteggiamenti e posture fisiche, che a loro volta, a lungo andare, possono modificare la morfologia del fisico.
    Facciamo un esempio: la persona depressa, passiva, negativa, potrà facilmente avere un portamento “dimesso”, fiacco. Potrebbe avere la testa costantemente bassa, le spalle incurvate, l’andatura a passi incerti e brevi. Il fisico di conseguenza potrebbe svilupparsi in modo scarsamente armonioso perchè la persona si muove poco, tende al risparmio energetico ed alla minore fatica. Il viso potrebbe avere un’espressione costantemente preoccupata o spaventata e questo potrebbe portare negli anni ad avere la fronte costantemente corrugata, gli angoli della bocca all’ingiù, gli occhi spalancati ecc.

    Una persona forte e dinamica nel carattere avrà anche un atteggiamento verso la vita diverso, si muoverà nello spazio in modo più deciso, avrà una muscolatura più forte, avrà un espressione del viso più sveglia ed aggressiva, ecc.

    In questo senso certamente morfologia e psiche si condizionano a vicenda. Ma non so se questo c’entri con ciò che sostiene l’indiano, che poi si chiama Butto, e non “Brutto” (mi viene da ridere), altrimenti sì che si spiegherebbe il perchè si sia dato alla morfopsicologia :hahahaha: :hahahaha: :hahahaha:

    #62919
    Anonimo
    Inattivo

    Concordo, parlando in generale del fisico penso anche io che le due cose possano esser correlate (possano, perché non è detto che sia davvero così sempre anzi) ma che sia l’atteggiamento a determinare l’aspetto e non il contrario. E’ molto probabile che il portamento di una persona fiera sia diverso da quello di una persona senza autostima, di conseguenza cambiano molti aspetti fisici, dalla schiena alle spalle alla morfologia facciale. Non credo che però una persona nasca con la faccia da simpatico o da cattivo. Di certo alcune persone nascono con tratti più accentuati di altri, ma non implicano a mio avviso il carattere.

Stai visualizzando 5 post - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.