Chiudi

Messico, trovato “baby alieno”?.

  • Questo topic ha 4 risposte, 3 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 13 anni, 4 mesi fa da Anonimo.
Stai visualizzando 5 post - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Autore
    Post
  • #19816
    Anonimo
    Inattivo

    Eccomi sono tornato dalle ferie!!!!

    Un cucciolo di alieno vivo sarebbe stato trovato da un contadino nel 2007. Lo strano essere – racconta la televisione messicana – con lo scheletro da lucertola e con una grande testa si trovava in un fossato e l’uomo, Marao Lopez, cercò per ore di annegarlo tenendolo sott’acqua. Dopo due anni di test, gli scienziati hanno dichiarato di non aver mai visto nulla di simile. Intanto, Lopez è morto in un misterioso incendio della sua auto. Dopo due anni di test del Dna e risonanze magnetiche sullo strano essere, gli scienziati messicani ai quali l’agricoltore aveva consegnato il corpicino hanno dichiarato di trovarsi di fronte a qualcosa di veramente nuovo: uno scheletro da lucertola, denti senza radici, la possibilità di rimanere sott’acqua per ore. L’alieno ha anche alcuni elementi di somiglianza con gli esseri umani. Inoltre ha un cervello enorme, con la parte posteriore particolarmente sviluppata, segno di una grande intelligenza. Ma, nel complesso, il baby extraterrestre ha lasciato esterrefatti gli studiosi. Quanto all’uomo che lo aveva trovato, Marao Lopez, è morto in un incendio in un’auto parcheggiata a lato di una strada. Le fiamme, tuttavia, secondo Joshua P. Warren, esperto americano di Ufo, avevano una temperatura superiore a quella di un fuoco normale. Nella zona si è diffusa la voce che ad uccidere l’agricoltore siano stati i genitori della strana creatura per vendetta. Nella zona in cui è stato trovato l’esserino, inoltre, vi sono frequenti avvistamenti di Ufo e notizie di cerchi nel grano. La storia è stata divulgata dall’esperto ufologo messicano, il 56enne Jaime Maussan, che è pronto a scommettere sulla sua veridicità. Alcuni contadini gli hanno raccontato che c’era un’altra creatura che tuttavia è riuscita a scappare quando loro si sono avvicinati. Della vicenda si è interessata anche il quotidiano tedesco “Bild”, sulle cui colonne si è scatenato un gran dibattito tra i sostenitori della teoria che si tratti di un extraterrestre e gli scettici che pensano invece ad una bufala.

    Fonte: http://www.tgcom.mediaset.it/mondo/arti … 8847.shtml

    Nota Redazione CUT (Centro Ufologico Taranto): ci risiamo coi “pupazzi”? Nessun scetticismo in tema EBE (Entità Biologiche Extraterrestri), ma in questo caso si sente odore, maleodorante, di falso. Ci ricorda tanto la storia di qualche anno fa, di quel “draghetto” contenuto in un barattolo di formalina, con tanto di “scoop” mediatico e poi si dimostrò una bufala. Qui si parla di un esserino alieno, a cui degli “esperti” avrebbero fatto della analisi del DNA e risonanza magnetica, evidenziando caratteristiche “inusuali”. Chi sono questi esperti forensi? Dove sono i risultati scientifici della scoperta, che scombussolerebbero le conoscenze empiriche in fatto di vita extraterrestre? Poi si crea la leggenda che chi ha scoperto l’esserino, sia morto due anni dopo per colpa dei “genitori alieni”, che avrebbero causato un incendio alla sua auto. Ma perchè non ipotizzare ipotesi più concrete, come il fattore accidentale oppure una vendetta della “mala”? Tutto è possibile, senza scomodare vendette extraterrestri. E poi, per concludere, c’è l’esperto Maussan, che ha avallato molti casi veri, i quali si sono poi dimostrati falsi incredibili. Come sicuramente sarà quest’altro caso. Basta coi falsi e basta con la stampa che crede a tutto.

    #36078
    Anonimo
    Inattivo

    Svelato il mistero del “baby alieno” di Maussan. E’ una scimmia

    Giorni fa una notizia sensazionalistica appare su quasi tutti i giornali mondiali e i mass media (incluse le televisioni), che ne danno un discreto risalto. Stiamo parlando del caso del “baby alieno”, portato agli onori della cronaca dal giornalistia investigativo in campo di UFO, Jaime Maussan, personaggio non nuovo a bufale fatte divenire vere e reali. Quello che vi mostriamo è la prova che Maussan ha spacciato per un alieno una innocua ed innocente scimmia. La scimmia in questione appartiene alla famiglia dei Cebidi. Il suo nome è Saimiri ma è comunemente conosciuta come “scimmia scoiattolo”. Questo bellissimo animale vive soprattutto nel Sud America tropicale, dal Venezuela all’Argentina (escluso il Brasile), ma ogni tanto non disdegna di “sconfinare” oppure essere portato in cattività in zone come il Messico. Secondo informazioni che girano nello stato messicano, la scimmia spacciata per un “extraterrestre” aveva un età di circa tre mesi quando è morta. Ma come al solito molti mass media non fanno ricerche supplementari, sembrano accettare passivamente ciò che viene proposto. In questo caso bastava fare una semplice ricerca sul web, come abbiamo fatto noi del CUT (Centro Ufologico Taranto), e il mistero è bello e risolto. Andando sul sito http://digimorph.org/specimens/Saimiri_sciureus/336983 troviamo le ricostruzione tridimensionali del cranio della scimmia tropicale. Facendo un raffronto tra i due crani, sia della strana creatura “aliena” e sia del primate notiamo una rassomiglianza inquietante. Il raffronto è stato fatto sia con il cranio frontale che su quello laterale. Una semplice scimmietta fatta diventare un “baby alieno”. E purtroppo questo ciarpame, queste bufale, continuano a far gettare fango in faccia a quei seri ricercatori, che con mille difficoltà cercano di far capire alla gente che la tematica UFO è troppo seria per lasciarla agli “acchiappa alieni”, ma la gente risponde e dice “ma lo ha detto la tv, lo hanno scritto i giornali, quindi qualcosa di vero c’è“. Purtroppo c’è da constatare che non c’è più spirito critico, non ci sono più occhi per eliminare il falso dal vero, ormai si mescola nel calderone di tutto. Ma noi non siamo come loro, eccone la prova. Addio “baby alieno” mai esistito.

    #36079
    Anonimo
    Inattivo

    vedi come le cose cambiano repentinamente??
    come facciamo a dar credito a tutto quello che dicono….è vergognoso comunicare al mondo di aver trovato una baby alieno quando in realtà si tratta di una scimmia….

    #36080
    Anonimo
    Inattivo

    CONTRORDINE

    http://www.paleoseti.it/archeologia-di- … -dettagli/

    Qualsiasi cosa sia, non è una bufala. Jaime Maussan durante un’intervista alla show radiofonico Coast to Coast ha rilasciato nuovi interessanti dettagli sulla creatura e sulla vicenda.

    Inizialmente si era pensato fosse un piccolo primate a cui mancassero i peli, ma dopo le analisi a cui è stato sottoposto è risultato che quella che si vede nelle immagini è la sua pelle vera e propria e che non è mai stata ricoperta da peli.

    Nonostante questo Maussan ha voluto specificare che lui non ha mai sostenuto trattarsi del corpo di un alieno sebbene fosse stato trovato in una zona di intensa attività ufologica, il Metepec.

    Un’altra caratteristica interessante è la spropositata dimensione dell’orecchio interno, che appare fuori misura se paragonata ai primati ma anche, in proporzione, a quello dell’uomo.

    Una delle più sorprendenti caratteristiche inoltre, che l’essere quando era ancora vivo, era quello di resistere molte ore senza respirare. Francisco Garcia al momento del ritrovamento, spaventato dagli strani suoni che emetteva e dal fatto che stava cercando di mangiarsi una gamba per liberarsi, tentò per due volte di annegarlo tenendolo sott’acqua per più di due ore. Ma non ci riuscì. La creatura cedette dopo un’intera notte di “annegamento”.

    Anatomicamente presenta altre caratteristiche che lo rendono assolutamente unico. I denti sono tipici di un predatore, le giunture sono simili a quelle umane e comunque diverse da quelle dei piccoli primati. La grande scatola cranica indica una notevole intelligenza.

    Le indagini continuano e si attendono nuove rivelazioni. Innanzitutto Maussan ha rivelato che esistono fotografie della creatura ancora viva e speriamo di riuscire a vederle. Maussan, con la collaborazione di Discovery Channel, ha inviato cellule della creatura a diversi laboratori, di cui uno anche in Europa. Gli altri al momento hanno dichiarato di non esser riusciti ad analizzarne il DNA, mentre il laboratorio europeo, che Maussan non vuole ancora svelare quale sia, sembra aver ottenuto risultati migliori.

    Secondo il ricercatore messicano, nei prossimi mesi potrebbero esserci rivelazioni molto importanti sulla natura dell’essere. Il fatto che venga definito “baby”, anche se gli studiosi ritengono sia un esemplare adulto, dipende dal fatto che Francisco Garcia ha dichiarato di aver visto nelle vicinanze, sul luogo del ritrovamento, un esemplare molto più grande, di circa 70 cm

    Decidetevi chi ha ragione????

    #36081
    Anonimo
    Inattivo

    Mutazioni genetiche? Rdiazioni?… di questo non se ne parla? Sai quanda gente è rinchiusa per gravi deformazioni inspiegabili?

Stai visualizzando 5 post - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Il forum ‘Notizie’ è chiuso a nuovi topic e risposte.