Chiudi

La magia.

  • Questo topic ha 11 risposte, 6 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 14 anni fa da Anonimo.
Stai visualizzando 12 post - dal 1 a 12 (di 12 totali)
  • Autore
    Post
  • #19351
    Anonimo
    Inattivo

    Vorrei perlare un pò della magia. Non magia intesa tipo ciò che fa il mago Casanova. No. La magia reale.
    So che esistono due tipi di magia, la bianca e la nera. Vorrei sapere che tipo di differenze ci sono tra i due tipi di magia. Magari anche alcuni “poteri” riservati all’una o all’altra magia.

    #31072
    Anonimo
    Inattivo

    ciao Dark
    io sinceramente non credo molto nella magia (quella stile stregone con pentolone,se è questa che intendi)… se ti intendi a maghi che leggono il pensiero o che prevedono il futuro non ne sono lo stesso certo…

    #31073
    Anonimo
    Inattivo

    Io credo che la magia sia ricollegabile con fenomeni paranormali quali levitazione, pirocinesi, ecc.

    #31074
    Anonimo
    Inattivo
    karasciò wrote:
    ciao Dark
    io sinceramente non credo molto nella magia (quella stile stregone con pentolone,se è questa che intendi)… se ti intendi a maghi che leggono il pensiero o che prevedono il futuro non ne sono lo stesso certo…

    No no. Non intendo il pentolone, assolutamente.

    #31075
    Anonimo
    Inattivo
    #31076
    Anonimo
    Inattivo

    Hola!
    Le difficoltà presentate dai rituali magici non sono che la pietra di paragone per la volontà e la convinzione dell’operatore: i poteri sull’invisibile sono come una corda di uno strumento musicale, che per produrre un suono od una nota desiderata deve essere tesa in modo giusto.
    Questa intima versione è naturale dell’individuo evoluto, mentre nel non evoluto è autosuggestione, che egli si procura seguendo queste formule magiche. Effetti magici delle forme pensiero collettive.
    La magia veramente non esiste: tutto è naturale. In genere si chiamano fenomeni ricorrenti ed invece eccezioni quelli rari e anormali. E quindi si dice in modo convenzionale che questa è magia e quella non è magia: Invece tutto è naturale. Il mago o sedicente tale dice, tanto per fare un esempio: “Adesso invio una corrente buona alla persona che si trova in difficoltà; ma se non ha indirizzato la sua volontà in quel senso non ottiene nessun effetto. Mentre un operatore che segue una ritualità complicata, tutto compreso nell’efficacia di quella, non fa qualcosa di illusorio ma segue una procedura necessaria a mettere in moto la convinzione e quindi la possibilità di estrinsecare la sua volontà.
    Vi è un modo di aiutare una creatura sofferente: concentrare la propria attenzione su una pianta sana, rigogliosa, e legare la vitalità della pianta alla creatura sofferente; rivolgendo poi il pensiero anche più volte al giorno, alla pianta e alla creatura. Questa è magia bianca.
    Gli antichi stregoni legavano al sacrificio di un animale la creatura sofferente e la sua desiderata guarigione, attraverso il passaggio delle forze sane e giovani dall’animale sacrificato alla creatura sofferente. Questa è magia nera.
    Chi si dedica alle pratiche della magia nera subisce il cosiddetto contraccolpo: ( in virtù della legge Causa ed Effetto) cioè tutti i pensieri malevoli, che il proprio nemico perisca o subisca infortuni, eccetera , al momento opportuno tornano, per Karma, su chi gli ha emessi.
    Tornano le forze malevoli, i pensieri che egli stesso, in precedenza ha mosso.
    Hola al Tutto

    #31077
    Anonimo
    Inattivo

    Sono d’accordo con te marcello, soprattutto in un punto;

    “Vi è un modo di aiutare una creatura sofferente: concentrare la propria attenzione su una pianta sana, rigogliosa, e legare la vitalità della pianta alla creatura sofferente; rivolgendo poi il pensiero anche più volte al giorno, alla pianta e alla creatura. Questa è magia bianca.”

    Purtroppo però alcune sofferenze nemmeno la natura può guarirle… In fondo fa tutto parte del ciclo della vita.

    #31078
    Anonimo
    Inattivo
    Gen wrote:
    In fondo fa tutto parte del ciclo della vita.

    forse per te che credi nel ciclo vita si, per me no. Ma non vorrei aprire una lunga e immensa polemica xD

    #31079
    Anonimo
    Inattivo

    Tutto ha un inizio e una fine.
    Ogni cosa nell’universo nasce e muore.

    Non si tratta di credere.

    #31080
    Anonimo
    Inattivo
    Gen wrote:
    Tutto ha un inizio e una fine.
    Ogni cosa nell’universo nasce e muore.

    Non si tratta di credere.

    vallo a dire alla scienza che niente nasce niente muore : si si :

    #31081
    Anonimo
    Inattivo

    Hai letto male…

    Io ho detto “tutto” nasce e “tutto” muore.

    La scienza dice la stessa cosa.

    #31082
    Anonimo
    Inattivo

    Sinceramente ragazzi la magia Nera e Bianca non mi piacciono come idea, come pensiero…
    Perchè in ogni cosa bisogna identificare quale e bene quale e male… e siccome due estremi si uniscono per le teorie relazionari e dell’universo tanto citate precedentemente, sono dell’idea che le magie bianche possono essere nere in realtà e viceversa… quasi come se si annullano… ad essere bianco o nero forse è chi le pratica.
    Voglio dire che viaggiano a pari-passo come binari del treno che pero si riuniscono ad un certo punto… questo sta da chi le pratica, dal ferroviere di turno diciamo.
    P.S. Questo è un pensiero personale ovviamente mi piace poi l’idea di coniugare il bianco e il nero… forza juve… ahuahauaha .

Stai visualizzando 12 post - dal 1 a 12 (di 12 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.