Chiudi

Fonti.

  • Questo topic ha 7 risposte, 3 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 7 anni, 12 mesi fa da Anonimo.
Stai visualizzando 8 post - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Autore
    Post
  • #22047
    Anonimo
    Inattivo

    Vi voglio raccontare una storia, magari sapere che ne pensate. A 15-16 anni, sono andato a fare una scorta d’acqua in una fonte vicina al paese dei miei. Un corso d’acqua con una cascata, montagna,pietre, muschio, querce, civiltà più lontana dell’orizzonte. Non è la Sardegna delle cartoline, questa è selvaggia, buia, preistorica, stupenda.
    Mi si avvicinò dal bosco una donna anziana. Badai subito al suo modo di avanzare fra le rocce, passo troppo svelto, agile, più degno di un pastore ventenne che di una..nonna. Naturalmente aveva in testa il velo, come tutte le donne della zona.
    Il suo vestito però..non era di questo tempo. Quel che io definisco folclore su lei sembrava quotidianità.
    Mi parve di vederla “sfottermi”, guardando il bidone da 50lt e chiedendomi in sardo se avessi sete. Mi raccontò di dover badare a una persona cara. Nel bosco?? Naturalmente mi limitai a pensarlo e non lo dissi. Lei me lo lesse in fronte e mi mostrò il mazzetto di erbe che aveva appena lavato.. Le dissi di restituircela sana, e sorrise di nuovo. In quel momento notai le sue mani…fresche, giovani, non erano di una donna anziana. I piedi li aveva scalzi.
    Come sollevai lo sguardo incontrai i suoi occhi. Una ventata di amore e compassione, da chi sembrava aver visto…tutto.. Rimasi a bocca aperta, incapace di dire una parola. Mi salutò con un “va con Dio, piccolo”, e si incamminò fra le rocce.
    Ne mio padre ne nessuno dei presenti, a dieci metri da me, videro anima viva. E ho sempre pensato di non averla vista neanche io.

    #58333
    Anonimo
    Inattivo

    Sicuramente non hai visto una persona, se i tuoi a 10 mt da te non hanno visto niente…
    Le apparizioni, soprattutto in zone particolari, come ad esempio quella in cui eri, sono descritte molto frequentemente… Magari è stata solo immaginazione, magari no, soprattutto se pensi a quello che la vita ti ha serbato nel futuro, cioè una maggiore sensibilità a determinate questioni rispetto al resto delle persone.

    #58365
    Anonimo
    Inattivo

    Impressione… Se si vede una donna anziana camminare scalza in un bosco a 1000 m di quota, e vestita in modo che riterrei sardo ma ottocentesco…un pò di impressione la si ha di sicuro.
    Comunque la donna la ho vista, ci siamo parlati, e ricordo le sua parole sulla persona cara da aiutare. Sentivo il profumo del timo e delle altre erbe che aveva in mano. E’ una zona dove possono essere presenti…persone parecchio allergiche alle forze dell’ordine, e non ho chiesto spiegazioni per questo motivo. Ma la donna era concreta, reale.
    Rimane il fatto che con me c’era mio padre, che in quelle montagne era pastore, più alcuni suoi conoscenti che avevano li le vacche. Tutta gente che non ha certo bisogno degli occhiali per capire se ci sono ospiti. E a 10 metri..non hanno ne sentito ne visto? Con un ragazzino in giro?
    E se fossi stata io la persona bisognosa delle cure di questa donna?
    Guarda che posto è, ci cammineresti scalzo?

    [attachment=547]20726151.jpg[/attachment]

    #58366
    Anonimo
    Inattivo
    Ciuccolo wrote:
    E se fossi stata io la persona bisognosa delle cure di questa donna?

    La mia spiegazione poco razionale è che…. forse si è trattato del tuo angelo custode, o quello che alcuni chiamano Maestro: colui (uso il maschile per comodità,ma gli angeli non hanno sesso biologico) che negli anni ti ha aiutato a sviluppare quelle sensibilità che oggi puoi riconoscere in te.

    Domanda: la gente che era con te non si è domandata con chi parlassi o perché parlassi da solo?

    #58334
    Anonimo
    Inattivo

    No, sinceramente no, non ci camminerei scalzo, ed è per questo che ribadisco la mia prima impressione… Non hai parlato con una “persona” in carne ed ossa…
    La domanda di Nyma comunque è molto opportuna, i tuoi non hanno sentito neanche te che parlavi “da solo”?

    #58373
    Anonimo
    Inattivo

    No nessuno ha sentito, è per questo che racconto qui l’episodio. Ripeto, la donna era reale, concreta, anche se non la ho toccata. Ma sentivo il suo leggero ansimare per la camminata, e potevo sentire il profumo delle erbe. Ricordate l’odore del timo? Immaginatelo fresco, appena raccolto, è qualcosa che avvolge e si trattiene sui vestiti.
    Angeli..bho, non avevo mai considerato queste creature. Ho ipotizzato la loro esistenza quando vedevo il volto grande nelle foto, ma niente di più. Il mio cammino è segnato dalla dualità vita e morte e vita in morte. Ne angeli, ne gnomi, ne folletti, ne demonietti che mi saltano sul petto la notte.. Niente.
    Un’associazione mentale la ho avuta con la Madonna, per via di una statua che c’è lassù.. Ma neanche penso di essere degno di visite tanto illustri.
    Anche se aveva lo sguardo pieno di amore e compassione, aveva un’aria da strega, nella camminata almeno. Sembravano dei frame ravvicinati, veloci, e avanzava in modo troppo preciso per una donna di quell’età.
    Il luogo è “prestigioso”, acque freschissime e natura incontaminata. Ci sono tracce nuragiche, torri e circoli megalitici. Ma non è certo meta per chi studia energie telluriche o altro, troppo fuori mano e troppo lontano dalla strada statale.

    #58374
    Anonimo
    Inattivo

    Stavo riflettendo sul fatto che nessuno ti abbia sentito parlare da solo.
    Il fatto che non abbiano né visto né sentito la “misteriosa donna”, mi fa pensare che di fatto lei non fosse materiale, ma la tua voce avrebbero dovuto sentirla…. a meno che tu non stessi sognando ad occhi aperti. :confused:

    #58386
    Anonimo
    Inattivo

    Devi immaginare un gruppetto di uomini che parlano in modo concitato fra loro. Di sicuro non si incontravano da anni, mio padre si è spostato nel nord dell’isola. Chi avrebbe ascoltato la mia voce? Il discorso del non vedere la donna invece è più interessante, sia perchè i pastori azionano il radar se ci sono bestie in giro, sia perchè li azionano i cani, sia perchè lo avrebbe azionato pure mio padre considerando che ero…fiero di portare il bidone da 50 lt e non da 20… Un ragazzino insomma.
    Nyma la donna non la ho sognata, non avrei sentito il profumo delle erbe, ne avrei riconosciuto la sua provenienza dalla parlata e dai dettagli del vestito.
    Ci parlavo come parlo alla fermata di un bus, non c’era nulla di..onirico. Di strano forte, certo, ma niente che riguardasse il sogno.
    Una matta, pure una strega, la madre o la moglie di qualcuno alla macchia..ne ho pensato tante, ma nel momento tutti a sorridere delle…vecchie scalze in giro per i torrenti… Penso che non mi abbiano voluto dire niente, o che mi prendessero per suonato sorvolando per rispetto di mio padre.

Stai visualizzando 8 post - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.