Chiudi

entità soprannaturale...

  • Questo topic ha 13 risposte, 7 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 13 anni, 8 mesi fa da Anonimo.
Stai visualizzando 14 post - dal 1 a 14 (di 14 totali)
  • Autore
    Post
  • #19647
    Anonimo
    Inattivo

    vorrei sapere come vi ponete nei confronti del soprannaturale..per voi esiste Dio?avete mai provato a parlarci?e lui vi ha risposto?…..i cattolici nascondono molte cose..tipo gli archivi vaticani…i cristiani evangelici pentecostali che sono mossi dai carismi..profezie e cose così sono molto criptici..a chieder a un profeta come fa a capire se la sua è una profezia o solo un pensiero si viene guardati storto e ti aprono la porta della chiesa..anche loro in quanto a cripticismo non scherzano…e voi che esperienze avete?

    #34522
    Anonimo
    Inattivo

    Per quanto riguarda esperienze paranormali vere e proprie non posso dire di averne vissute, ma la materia mi ha sempre affascinato moltissimo.
    “Come porsi nei confronti dei fenomeni paranormali” e “qual’è il rapporto che riteniate questi abbiano con la religione”, se ho ben capito questo era il succo della tua domanda.
    Io non sono credente, ma non mi definirei nemmeno esattamente ateo…Quel che è certo è che a volta sussiste una sorta di incompatibilità tra il non credere alla religione ed il credere a determinati fenomeni, o almeno questo è ciò che si potrebbe pensare a prima vista.

    E’ evidente che se non crediamo nell’aldilà (il che implica essere credenti, non necessariamente cristiano, ma anche di qualche altra religione che contempli l’esistenza dell’aldilà) diventa complicato porsi nei confronti per esempio alle mainifestazioni a carattere ectoplasmatico o simili.

    Io credo che esista un’entità superiore, ma che il suo progetto in unltima analisi ci sfugga e non possa essere razionalizzato e spiegato. Se guardiamo poi alle organizzazioni religiose, ci si dovrebbe rendere conto di molte altre cose su cui non mi dilungo. La verità non ce l’ha in tasca nesuno, almeno credo.

    Io preferisco pormi nei confronti del paranormale con un’attitudine più scientifica che mistica: ciò non vuol dire ovviamente dire che “tutto è falso perché la scienza non prevede nulla di tutto cò etc.”, discorsi che gente con gli occhi foderati di prosciutto, appartenti a ciò che io chiamo il “dogmatismo scientifico” fanno tutti i giorni. Perché per loro la scienza è un dogma immodificabile tanto quanto la trinità per la chiesa cattolica.

    Dico solo che il “metodo” scientifico dovrebbe essere applicato allo studio di questi fenomeni , nel senso originario del suo significato: avere un approccio scevro tanto da pregiudizi quanto da esaltazioni mistiche. Bisogna dimostrare la realtà e la possibilità dell’esistenza dei fenomeni su prove documentate e certe, fregandosene se “contrastano” con le leggi della scienza.

    Il problema è che Galilei quando propose il suo metodo intendeva che se un elemento contraddittore delle norme scientifiche fosse stato scoperto non era questo che doveva essere isolato al fine di salvaguardare le teorie elaborate sino a quel punto, ma l’intero edificio scientifico doveva crollare.
    Ecco, io credo che questo dogmatismo scientifico vada abbattuto dalle fondamenta e ricostruito daccapo, dato che gli elementi contraddittori sono veramente molti. Solo con questa nuova prospettiva più aperta, ma comunque su basi documentali e provabili, i fenomeni paranormali potranno essere compresi, se non appieno, almeno in misura maggiore.

    #34523
    Anonimo
    Inattivo

    (per me)

    Dio esiste!
    Ogni giorno inconsapevolmente ci parliamo tutti. E ogni giorno tramite eventi che sottovalutiamo o consideriamo pura fatalità, riceviamo risposte!

    #34524
    Anonimo
    Inattivo

    Per me dio non esiste… mi ritengo un ateo non praticamente xkè ogni tanto (inconsapevolmente) parlo con “dio” ma è solo un bisogno momentaneo che ti spinge a credere che una situazione impossibile o quasi, si possa risolvere x una causa esterna… x questo ateo non praticante…

    In quanto ad esperienze paranormali o sovrannaturali, non ne ho avute ancora e x questo sono molto sciettico (oltre a questo, il mio carattere influenza di brutto questo mio scietticismo) e qui dentro tutti lo sanno!
    Come ho avuto modo di dire tante altre volte… il paranormale mi affascina da morire anche se nn ci credo nella maggior parte delle cose (controsenso molto discusso qui)… e forse anche x questo, anche se proverò sulla mia pelle una qualche esperienza paranormale…può darsi…che la snobberò! Poi dipende dall’esperienza…
    credo che sia tutto!!

    #34525
    Anonimo
    Inattivo

    Secondo me Dio esiste… sicuramente magari non come c’e lo fa capire la Chiesa… ma c’è…. Qualcosa c’è… e tutto sicuramente è legato intorno a questa esistenza divina… per tutto intento il soprannaturale… :birra:

    #34526
    Anonimo
    Inattivo

    Ah tu sei convinto che tutto dipenda dalla divinità superiore che ci ha creati… bè non è un idea da scartare… chi se non LUI non può essere a capo di tutto ciò che succede… paranormale e non.

    Io diciamo che sono + portato verso l’ateismo. Ma non del tutto convinto… cioè si, non credo in dio. tanto meno quello che ci racconta la chiesa… questo è assodato… xò sempre gli interrogativi sulla creazione e sulla vita, vengono… non avranno mai risposta, aimè… rassegnamoci!

    #34527
    Anonimo
    Inattivo

    Eh si!! :birra:

    #34528
    Anonimo
    Inattivo

    nessuno ha la chiave che spieghi chi è Dio,la sua natura intrinseca…e tutto cio che l’uomo “organizza” sotto forma di “enti” ha sempre l’influenza dell’uomo..e quel poltergeist che si chiama “magna magna”….

    #34529
    Anonimo
    Inattivo

    Mi spieghi cosa hai scritto nn riesco interpetare Sarah… cosa intendi per poltergeist(che vedo postato in piu’ interventi) e cosa intendi per magna magna…. ??? :picchiatesta: :birra:

    #34530
    Anonimo
    Inattivo

    Davvero sarah… fai dei pensieri un pò contorti da capire… sicuramente saranno molto chiari x te… nn c’è dubbio…
    ma nn riesco a capire sta storia del poltergeist!!

    #34531
    Anonimo
    Inattivo

    io anche non credo nel Dio cristiano o in qualsiasi altro Dio raccontanto dalle varie religioni…però se parliamo di Dio inteso come un qualcosa che ha dato inizio a tutto io ci credo…cioè io penso che c’è stato un inizio dell’universo e qualcosa deve pur aver dato inizio a tutto,ecco quel qualcosa io lo chiamo Dio…questo Dio in cui credo non so come sia,che cosa sia…sicuramente la mente umana non potrà mai arrivare al motivo per cui è stato creato tutto e cosa sia stato e spero che quando moriremo avremo delle risposte a tutto…

    #34532
    Anonimo
    Inattivo
    karasciò wrote:
    …sicuramente la mente umana non potrà mai arrivare al motivo per cui è stato creato tutto e cosa sia stato e spero che quando moriremo avremo delle risposte a tutto…

    Concordo e lo spero anch’io… anche se sarà davvero difficile…cioè impossibile!

    #34533
    Anonimo
    Inattivo

    La penso anche io cosi’ ragazzi :birra:

    #34534
    Anonimo
    Inattivo
    sarah wrote:
    nessuno ha la chiave che spieghi chi è Dio,la sua natura intrinseca…e tutto cio che l’uomo “organizza” sotto forma di “enti” ha sempre l’influenza dell’uomo..e quel poltergeist che si chiama “magna magna”….

    Mamma mia Sarah che ti è successo???? si sa che come in tutte le cose ci sono i lati positivi e quelli negativi e DICO IN TUTTO! amici buoni e brutti, nel lavoro c’è chi opera e c’è chi no, nella chiesa c’è qualcuno che lo fa per vocazione ed altri no, ci sono madri MADRI e madri MATTE, esiste la luce ma c’è anche il buio, il trucco sta nel guardare la via di mezzo, le sfumature, la giusta misura…..non tutto quello che fa l’uomo è un magna magna….
    se ti và potresti invece raccontarci qualcosa di te, noi siamo aperti sia ad ascoltarti sia a 4 chiacchiere : si si :

Stai visualizzando 14 post - dal 1 a 14 (di 14 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.