Chiudi

Chiesa e setta.

  • Questo topic ha 10 risposte, 3 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 6 anni, 2 mesi fa da Anonimo.
Stai visualizzando 11 post - dal 1 a 11 (di 11 totali)
  • Autore
    Post
  • #22910
    Anonimo
    Inattivo

    Buon pomeriggio, volevo sapere le vostre opinioni riguardo ad una domanda su cui stavo riflettendo: cosa distingue una chiesa da una setta? Grazie mille a tutti anticipatamente del contributo :)

    Inviato dal mio GT-I9105P utilizzando Tapatalk

    #64461
    Anonimo
    Inattivo

    Stai lontano dalle sette, riguardo la Chiesa è mille volte meglio.
    Ciao!

    #64462
    Anonimo
    Inattivo

    Scusami forse mi hai frainteso… volevo sapere che cosa secondo te distingue le due cose?

    Inviato dal mio GT-I9105P utilizzando Tapatalk

    #64467
    Anonimo
    Inattivo

    Le sette sono tante.
    La chiesa che non è una setta ma un ente religioso è appena una.
    Ciao

    #64463
    Anonimo
    Inattivo

    Anche le “chiese” sono tante. ..

    Inviato dal mio GT-I9105P utilizzando Tapatalk

    #64470
    Anonimo
    Inattivo

    Non è certo il numero che fa la differenza, ed ovviamente anche le “chiese” sono tante.

    La “setta” è tendenzialmente un movimento minoritario, che si stacca dalla dottrina principale. Tendenzialmente questi movimenti “separatisti” si scindono dalla dottrina madre per protesta, quindi sono movimenti antagonisti. Però esistono anche sette che si sono separate per questioni organizzative o per la non concordanza su taluni questioni, ma non esprimo antagonismo verso la “mamma”.

    Setta vuol dire “seguire”, “dottrina”.

    Ovviamente, le “chiese” rappresentano invece le dottrine più comuni e diffuse, più vaste.

    #64464
    Anonimo
    Inattivo

    Ma dopotutto anche i primi cristiani erano chiamati “setta dei nazareni”…

    Inviato dal mio GT-I9105P utilizzando Tapatalk

    #64472
    Anonimo
    Inattivo

    Infatti erano ai tempi una corrente minoritaria rispetto alla concezione comune, quindi una setta

    #64465
    Anonimo
    Inattivo

    Quindi una setta smette di esser tale quando raggiunge un’ampia espansione?

    Inviato dal mio GT-I9105P utilizzando Tapatalk

    #64474
    Anonimo
    Inattivo

    Credo che ci debba anche essere una certa “accettazione” come normale, oltre che espansione.

    Un po’ come la storia del petaloso. Per riconoscerla un nuovo vocabolo italiano era necessario si un ampio utilizzo, ma anche un comune senso di accettazione. E’ una cosa un po’ indefinita mi sa, ma è un po’ quello che è successo con molti termini tecnici legati all’informatica di derivazione inglese e “storpiati” in italiano. Sono entrati nel vocabolario solo dopo un po’ dalla loro plateale diffusione.

    Penso che i due concetti siano simili

    #64466
    Anonimo
    Inattivo

    Grazie mille del contributo :)

    Inviato dal mio GT-I9105P utilizzando Tapatalk

Stai visualizzando 11 post - dal 1 a 11 (di 11 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.