Chiudi

Rispondi a: Candela che si accende da sola e altri fenomeni….

#77336
Anonimo
Inattivo
valle wrote:
Ciao Piccolamatta,

per fare esplodere una batteria non serve che faccia caldo. Basta che la batteria sia danneggiata o difettosa. Per quanto riguarda il lampione, la casistica annovera molte segnalazioni simili. Spesso la lampada del lampione non funziona bene.

Ammiro forse è una parola grossa, ma certamente condivido l’impegno profuso dal Dr. Valle quando cerca spiegazioni anzitutto razionali, laddove il mystero potrebbe benissimo rivelarsi mysero espediente, quando anche la Parapsicologia potrebbe sconfinare nella Patologia. Lo ammiro meno però, quando si trova di fronte a certe fenomenologie che esulano o si dipartano dalle solite logiche spiegazioni, quando queste si incanalano in versioni più interessanti e quindi meno ovvie.

Trovo giusto ma altresì semplicistico spiegare ciò che in senso lato può spiegarsi da sè, trovando soluzioni più che accettabili. Troppo comodo direbbe qualcuno, prova ad inoltrarti in binari dove passano treni dei quali non conosci l’orario nè di partenza nè di arrivo… Provi qualche volta l’amico Valle a spingere le proprie presupposte sicurezze oltre queste ovvie ovvietà, non perderà certo la faccia (tanto meno la mia stima nei suoi confronti) se in qualche frangente provasse ad uscire dal solito chichè che, sotto sotto, mai si sposta da un indirizzo ormai cristallizzato, il quale ha rigurgiti a considerare – anche – la possibilità di un mondo di fascinazioni. In sostanza, la paranormalità, quella vera, non può essere rinchiusa nei batteri di una batteria…

In questo caso, della candela che si accende da sè, si sa troppo poco per determinare un’opinione non opinabile, plausibile o meno. L’amica Anna dovrebbe chiarire meglio la dinamica, precedente, presente e susseguente al fatto, chi era presente, l’eventuale riscontro di una parvenza di sensitività di uno o più presenti al fatto, e così via. E’ necessario dare più informazioni per dare pareri, per non incorrere in errori din valutazione come considerare erroneamente in anticipo una qualche causa scatenante d’infestazione d’ambiente non avendo alcun elemento per giustificarlo. aspettiamo dunque ulteriori chiarificazioni che, in ogni caso, non possono condensarsi nella condensa di una batteria.
Un saluto
Un saluto e tre quarti a Valle…