Chiudi

Rispondi a: Qual è il vostro gioco in scatola preferito?.

#76882
Anonimo
Inattivo

Rispondo a tutti in un solo post, ma citare tutti è un casino quindi vado senza citazione. Ognuno o quasi dei giochi che mi avete detto mi ha suggerito qualcosa:

Indovina chi l’avevo anche io, di certo le facce di allora (non so se i nostri erano lo stesso) erano molto meglio di quelle moderne. Riuscii a distruggere anche quel gioco… che mani.

Sarà poco credibile, ma il Gioco dell’Oca per quanto banale a me ispirava sempre una marea di immaginazione. La casella col Pozzo, col Ponte, quella con l’edificio sull’angolo… boh, mi sembravano avventurose. Di certo poi dipende da versione a versione, voi quale avevate/avete? Se avete ancora adesso la versione con la scatola blu e l’oca disegnata con dei cerchietti colorati sul corpo, tabellone a sfondo blu e pedine di plastica a forma di oca che venivano poste in scatola su un tondo di gomma piuma… sappiate che siete in possesso di un qualcosa che bramo 😈

Monopoli è uno di quei giochi per il quale soprattutto in periodo natalizio mi sale un’inspiegabile voglia di giocarci. Sinceramente mi chiedo perché, è un gioco davvero noioso, ripetitivo, lungo e che finisce sempre in caciara. Eppure… sarà un gioco maledetto :confused:

Risiko l’avevo anche io, ma preferivo la versione Risiko più (Castle Risk in inglese) ambientato nella sola europa durante la prima guerra mondiale forse? Ad oggi FutuRisiko tutta la vita.

Jonny Quest non l’ho mai sentito o visto, l’immagine non mi dice nulla, Dama e Tria erano giochi che facevo sempre con mia nonna e mia zia, mentre Shanghai e Domino sono stati due giochi che mi son ritrovato a casa nuovi più volte, ma che sono nati e morti nel cassetto: hanno il loro perché, quello che non hanno è il fascino secondo me. Al contrario di Mahjong, con le sue tesserine colorate e il loro suono… giocato però come si gioca veramente (è molto simile a scala 40), non facendo le coppie come si trova sul computer (quella modalità è l’equivalente di fare un solitario con le carte da scala). Uno direi che è un evergreen da spiaggia, lo associo all’estate.

La ouijaboard è ora venduto in america accanto al Monopoli, sempre della Hasbro, quindi non era molto uno scherzo. the_believer sei quello che mi ha dato i titoli che non conosco. Robin Hood? Il Castello Incantato? Non conosco. Scarabeo sì, ovviamente.

Aggiungo risposta a Valle che non c’era quando ho scritto il post :D Memory sì, giocato ma mai avuto, la mia memoria fa schifo e di conseguenza il gioco non mi pareva tanto più bello. Pictionary e Taboo non erano poi male come giochi, soprattutto Pictionary tra i due; li ho un po’ odiati perché alla fine si giocava sempre e solo a quelli. Proponevi un gioco in scatola al volo, ma chi si metteva a giocare a HeroQuest o a Brivido? Tutti votavano Taboo e…. che due palle! :hahahaha: