Chiudi

Rispondi a: Mistreriosa pozza d’acqua sul comodino.

#76715
Anonimo
Inattivo

Ciao Sy.
Mi era sfuggito un evento simile da te riscontrato in passato,17 anni fa, seppure determinatosi in un’altra abitazione. Se vogliamo dare (magari forzatamente…) un’impronta paranormale ai fatti, questi conducono alla tua persona, non ai luoghi. Che poi, a ben guardare, potremmo accomunare i fatti che ci riportano ad una strana fenomenologia, inspiegabile secondo le conoscenze scientifiche attuali, alla scoperta di liquidi che fuoriescono dalle pareti, da immagini, statue, effigi, ecc. che all’esame di laboratorio risultano di natura biologica umana è ormai un fatto consolidato, siano questi, “lacrime” o “sangue”. A parte ovviamente alcune truffe.

Le domande che mi pongo e che mi permetto (permettimi) d’inoltrarti, vertono al tuo stato d’animo nei giorni o nel periodo che precedettero gli eventi: ti sentivi magari particolarmente delusa, irritata, stressata, destabilizzata, fisicamente debole, non capita (anche per la lingua), “tradita” nelle amicizie, ecc. ecc. Prova a fare mente locale, focalizza se ti riesce, esiste qualche possibilità di poter intrecciare gli eventi.

Infine, per sorridere un pò, e per rimanere nella tua seconda patria, figurati che oltre alle immagini sacre, anche le uova versano lacrime… E’ accaduto a Mexborough, una cittadina a circa 200 km a nord est di Londra, nella Contea di York (correggimi se sbaglio), gli alunni di una scuola di tale città avevano partecipato al “solito” concorso annuale di uova colorate, ebbene, un uovo su cui era stato disegnato il volto di Gesù coronato di spine, appartenente all’alunna Naomi Drury, per un paio di giorni ha continuato a gemere liquido incolore, lacrimando…
Un saluto