Chiudi

Rispondi a: Perché esistere dovrebbe essere meglio di non esistere?.

#76391
Anonimo
Inattivo

Valle…il dilemma che proponi va oltre i confini dell’essere umano. Tanto per dirne una: non sappiamo neanche per certo che ci sia stato un big bang….e se prima di questo presunto big bang l’ universo andava a ritroso, implodeva invece di esplodere? Se prima della vita c’ era l’ ordine di cui parli? Noi non lo possiamo sapere, non ne abbiamo i mezzi…non sappiamo se prima di questa attuale configurazione e ne sono state altre ed altre ancora. Ora siamo configurati così e la natura persegue un vettore di vita a tutti i costi…fra 10 000 o 100 000 anni non possiamo, e non possiamo davvero, sapre se si ritornerà all’ apice di un ciclo che prevede l’ universo ed il suo atntipodo ripiegare su loro stessi…