Chiudi

Rispondi a: Il diavolo è il diavolo o… è l’uomo?.

#74389
Anonimo
Inattivo

Beh caro Kit, “vecchia volpe” sta per l’ anzianitá di servizio in merito non per quella biologica. Intanto sono serio Kit, davvero, non capita spesso che io scherzi. Lo sperimentare, il ricercare, comprende anche l’ altra faccia della medaglia e non solo quel che ci fa comodo. Sono sempre stato un temerario, beh diciamolo pure a volte incosciente, mai esente dalla paura dell’ ognoto…ho avuto il piacere (piacere?) di assistere anche a degli esorcismi, ma intendiamoci bene, molto distanti e completamente incoerenti da quelli da sala cinematografica. Ho anche avuto modo di constatare i poltergeist…alcuni eclatantissimi da rimanerci scioccati per mesi, anni. Secondo le mie esperienze questi ultimi non sono sempre provocati dagli adolescenti o da persone con capacitá incontrollate…non sempre Kit. Ad ogni modo la paura ancestrale è stata sempre una costante, ho imparato a controllarla, quasi ad escluderla, ma c’è sempre stata e c’è ancora. E l’ unica volta dove mi sono davvero c***to sotto è stato circa un anno e mezzo fa, quando alcuni fenomeni che ho riportato anche qui sul forum hanno preso piede nella mia sfera familiare, hanno riguardato qualcosa che mi apparteneva, e forse proprio questa indecifrabilitá dei fenomeni mi ha provato molto. Guarda, io sono sempre stato un autodidatta, molto pragmatico nelle ricerche….io di diabolico, di attribuibile a quello che crediamo il demonio non ne ho mai riscontrato benchè minima traccia…