Chiudi

Rispondi a: Navi, forte rumore di tamburi e simboli egizi..

#73630
Anonimo
Inattivo

Parto dalla risposta più immediata, non gioco a videogiochi da molti anni.

Il sogno lo avuto mesi fa, in un periodo sereno della mia vita, certo ognuno ha i suoi problemi, ma niente di eccezionale o fuori dall’ordinario. In vita mia non ho ricordo di aver mai sognato mare, navi, né simboli del genere. Anche i colori così accessi non rientrano nei ‘canoni’ dei miei sogni. Persino la vastità dell’ambientazione è un elemento discordante, solitamente sono spazi ben definiti. Insomma, tutto questo che io ricordi non si era mai presentato in altri momenti. Semplicemente mi sono ritrovato in acqua Il mare è infinito, non posso nuotare verso l’ignoto. Guardo il cielo limpidissimo (anche qui, non ricordo di aver mai osservato il cielo nei sogni), mi volto e la terra ferma è lontana, la vegetazione fitta. Questo non mi da sicurezza e non prendo decisione di dove nuotare finché non inzio a sentire i colpi di tamburo e vedo la prima nave. Anche qui, non cerco di ‘salvarmi’ andando verso riva, ma scappo nella direzione opposta rispetto alla posizione della nave. Tutto questo mi ha colpito per la ‘stranezza’ di quello che è l’ordinarietà dei miei sogni. L’unico elemento che riconosco è il forte rumore, quasi da sembrare vero al risveglio. Ho episodi di paralisi del sonno da anni ormai e spesso sono accompagnati da rumori fortissimi che iniziano prima della ripresa di coscienza e continuano durante la paralisi. Anche in altri sogni ho sentito rumori così forti da sembrare veri; sono sempre molto strani e mai di quelli che ti fanno svegliare bene. In qualche modo, lo sento collegato a questi episodi.

MrKruger, non sapevo che le navi fossero associate a eventi prossimi da cui non ci si può sottrare. Basandomi su questo, non riesco a capire come mai ci siano due navi identiche, una che viene spaventandomi e poi va via e l’altra che come la prima arriva. Tu come lo interpreteresti?

Nyma, sono appassionato di scritture antiche, ma niente che riguardi l’Egitto. Carico due immagini che ho trovato in rete. Quello con le ali si trovava sopra la prua, ricordo anche la piuma in testa, l’altra è un immagine di Ra. Si trovava al centro della nave, ma è puramente indicativa. Era una figura con un disco sulla testa, cercando ho visto ce ne sono varie quindi non posso esserne certo. Ricordo però che non aveva volto umano, ma simile a quello di un uccello e il disco era rosso. Per il resto, lungo tutta la nave vi erano le tipiche raffigurazioni geroglifiche di persone, serpenti, uccelli e piume; simboli ‘classici’ che tutti conosciamo.. Non ho la minima idea del perché ci fossero queste figure, non ne conosco il significato, ma è come se vedendoli avessi capito chi c’era a bordo e questo mi ha terrorizzato.