Chiudi

Rispondi a: È possibile comunicare tramite sogni lucidi?.

#73553
Anonimo
Inattivo
Stellar Dream wrote:
No no, anzi hai fatto benissimo a scrivere. Allora… io non ci credo perché non l’ho mai vista, è solo un discorso di “devo avere prova materiale per crederci” un “fino a prova contraria”. Ad esempio mi sono state dette delle cose da due persone di fiducia (e che nemmeno si conoscono) che coincidono, ma lo stesso ho sempre quell’alone di dubbio… è proprio una cosa caratteriale. Potrei vedere chiaro e tondo un fantasma e non crederci, chiedermi se non sono uscito di testa o cosa.
Riguardo l’aura, la cosa più vicina che posso raccontarti (specifico comunque che non penso si trattasse di aura, qualsiasi cosa sia stata) è che una volta stavo su una panca a fissare il vuoto poco più avanti dei miei piedi. Ho visto “come nei nastri”, una specie di nuvola che cambiavano colore ogni 3-5 secondi, e sono restato per un po a fissarli. Sarà stata larga 20 cm circa… Avevano uno schema preciso tipo blu-viola-verde-giallo-rosso che si ripeteva costantemente senza mai alterarsi. Lo schema era sempre quello.
Ora, non penso sia aura perché la gente dice di vederla sulle persone, alcuni sulle piante e altri persino sugli oggetti (ecco questa la trovo davvero improbabile), ma mai sentito di qualcuno che dica di vederla a pochi cm da terra nel vuoto. E soprattutto, l’aura anche se cambia nel corso della vita non ho mai sentito che cambi colore a distanza di pochi secondi, con un ritmo e uno schema ben preciso…

Dici che l’aura va in base al carattere di una persona. Intendi “la sua natura” o lo stato d’animo? Perché magari io sono una persona generalmente positiva ma con alle spalle una giornata d’inferno e ovviamente sono giu o incazzato come una vipera in quel momento.
Ora arriva la domanda cretina: tu “come fai” a vederla? È un dono naturale o hai una sorta di “tecnica” tipo concentrarti su qualcosa per vederla? È una cosa che vedi a colpo d’occhio o devi sforzarti?
Riguardo all’allontanarsi da certa gente succede anche a me di vedere persone e pensare “questo non mi piace”. E raramente sbaglio. Ma è più una sensazione (che puntualmente non ascolto perché sono stupido come una capra in decomposizione con la mia mania di “dare possibilità” a cani e porci… e poi mi ritrovo a pentirmene

Allora, l’aura è un argomento molto complicato. Cambia in base alla natura della persona. Lo stato d’animo può portare ad un cambiamento di essa nel corso degli anni. Ma non totale, solo parziale. Magari da aura positiva passi a negativa ecc.. Ma è difficile che cambi del tutto. Comunque io non mi sforzo per vederla. La vedo naturalmente, non sempre la vedo come colore. Ma la sento per contatto come energia e nella mia mente si materializza il colore (colore che poi scopro sia giusto). Comunque facendo delle ricerche ho scoperto che in teoria è una capacità facile da acquisire. Serve allenamento e concentrazione per chi non la vede naturalmente

Inviato dal mio HUAWEI TAG-L01 utilizzando Tapatalk