Chiudi

Rispondi a: Paranormale etimologicamente e non solo (dal mio punto di vista) un concetto assurdo….

#72966
Anonimo
Inattivo

Ciao Stefano! Condivido pienamente. Il fatto che una cosa non sia inquadrabile socialmente come reale non la rende meno reale, come il fatto che non sia possibile, al momento, spiegarla razionalmente. Il problema è proprio il senso del comunemente accettato. Percepisco una cosa che non è comunemente accettata come reale quindi sono scoppiata, fantasiosa, visionaria. E’ un pò più complicato di così e fortunatamente sempre più persone lo capiscono. Poi a volte ci casco anche io in fase di autocritica, mi massacro. Sulla discussione del percepibile dai sensi vado oltre: sono addormentati dalla società, dal sistema, dai pc, dal mancato contatto con la natura dalle interferenze di un mondo troppo materiale e sempre meno animale (mentre noi siamo animali e abbiamo bisogno di contatto costante col resto della natura), se allenati al ritorno allo stato”brado”, selvatico e autentico regalano molto molto di più.