Chiudi

Rispondi a: sagome nere.

#72631
Anonimo
Inattivo

Niente “lei” ti prego, non sono così vecchio :P Non sono un medico, magari sto dicendo una grande cavolata, ma magari sia tua madre che te avete un disturbo fisico che si è trasmesso come le malattie genetiche, un disturbo però che dopo un po’ si sistema da se. Però è un’ipotesi detta in piena ignoranza medica.

Neanche io sinceramente credo siano problemi di stress. Le ombre solo percepite o solo a lato del campo visivo mi fanno pensare a una cosa del genere, ma una figura vista abbastanza bene da intuirne i capelli mi pare qualcosa che poco si avvicina all’ipotesi di stress, sempre che lo stress oltre a sensazioni psicologiche sgradevoli (come anche disturbi ossessivi come il sentirsi osservato e perseguitato) possano causare anche illusioni di questa portata. Anche qui servirebbe il parere di uno psicologo o psichiatra di professione. Potresti anche provare a rivolgerti ad un medico competente, senza metterti nell’ottica negativa “sono pazza”, giusto per capire il loro parere e soprattutto se gli risultano altri casi del genere e quale spiegazione hanno avuto.

Non credo però che ne dovresti aver paura. Il fatto che “nero = cattivo” mi sembra un’associazione più psicologica che altro: bianco buono, nero cattivo. Capitasse a me, detto a freddo, credo che se la prima volta lo eviterei, quando la cosa si ripete più volte cercherei di capire; penso sempre che sapere è un tormento minore che rimanere col dubbio, soprattutto perché di natura ciò che non conosciamo ci rende pessimisti e ci fa pensare al peggio. Tanto vale quindi sapere se è veramente una cosa negativa o meno non trovi? Se ti rincuora quelle volte che ho sognato persone defunte non in atti da vivi ma proprio come defunti, erano anche nel mio caso sempre sereni.