Chiudi

Rispondi a: Tavola Ouija da soli….

#72619
Anonimo
Inattivo
ParanormalStudio Emiliano wrote:
Vorrei solo invitare tutti a non discutere su chi è esperto di cosa, anche perché nessuno ha una laurea nelle materie che andiamo a discutere (e avere una laurea comunque non implicherebbe essere portatori di verità), quindi la competenza in materia è del tutto soggettiva (nonché potrebbe essere solo millantata essendo in un forum). Per questo motivo ammonisco tutti dall’astenersi dai commenti del tipo “non conosci” “tu non sai” “non sei esperto” non essendoci un metro di giudizio oggettivo per definire chi lo è e chi non lo è. Dite la vostra, sostenetela per le vostre esperienze, denunciate pure i vostri lunghi studi a riguardo di qualcosa, ma limitatevi a quello consci che per quanto abbiate lo scaffale pieno di libri il vostro interlocutore può averne uno in più sebbene la pensa totalmente in maniera differente.

Invito altresì a non definire cazzate seppur non in termine offensivo le credenze degli altri; non abbiamo moderato le parole perché l’autocensura voleva già dare il senso di quella parola e noi moderatori ne abbiamo capito il senso; ma giacché può infastidire comunque, invito ad usare parole alternative e meno “forti”.

Ultima cosa: torniamo alla ouija; come già suggerito se si vuole sviluppare la discussione “tarocchi” aprire un topic a parte.

Personalmente ho semplicemente ribadito la mia tesi: secondo l’occultismo occidentale i tarocchi sono importanti soprattutto per il loro simbolismo e come strumento per la meditazione (intesa in senso lato), da quanto mi pare di capire il lato divinatorio arriva in secondo piano. Se poi vengo provocato gratuitamente da frasi del tipo “ognuno può dire quello che vuole anche se è ignorante in materia”, cerco di avvalorare quanto sostengo con dei riferimenti concreti (cos’altro se non autori e libri in questo caso… certo potrei citare esperienze personali ma allora dovrei scrivere troppo). Comprendo che il mio interlocutore (qualsiasi interlocutore) la può sapere più lunga di me su qualsiasi argomento. Allo stesso tempo non tollero di essere preso con sufficienza, specialmente da chi non mi conosce.

Ed ora, appunto, se volete, torniamo alla Ouija.