Chiudi

Rispondi a: Il diavolo è il diavolo o… è l’uomo?.

Home Page Forum MISTERI DEL MONDO Altre dimensioni Il diavolo è il diavolo o… è l’uomo? Rispondi a: Il diavolo è il diavolo o… è l’uomo?

#72311
Anonimo
Inattivo
Gemini wrote:
KitCarson1971 wrote:
La risposta più ovvia potrebbe essere quella che fa leva sui limiti stessi della natura umana e sulla non perfezione della stessa.

La risposta più ovvia per appagamento…peccato che questa risposta barcolli, non tiene perfettamente, ne più ne meno del sostenere l’ imperfezione umana…ovvero non se ne può prendere atto in nessun modo universalmente consolidato che l’ uomo sia una creatura imperfetta. Dove andiamo a pescare un modello da seguire in modo conforme? Ecco, il diavolo scende in scena quando quello che è perfetto o meno è giudicato dalla fittizia nonché arbitraria intelligenza umana…a coltivare questa ombra e a farla propria è l’ uomo stesso col suo senno. Domandiamoci se il diavolo possa persistere, oltre a quello umano, anche in altri regni terrestri…

Tema che può espandersi all’infinito, così come è infinta la dualità bene-male. Se guardiamo il problema del male, quello più importante è quello della sua origine e della sua giustificazione, dai punti di vista metafisico ed etico. Si può addirittura dire che se il male, che certamente esiste nel mondo, fa parte dell’ordine cosmico di Dio, allora (a questa stregua) sarebbe un bene, perchè Dio è bene assoluto e non può aver creato il male. Ciò risponderebbe anche se imperfettamente, agli interrogativi sul male fisico e metafisico, ma rimane sempre quello drammatico sul male dal punto di vista morale. Ed è su questo che a volte cadono le… braccia.

Ed è da qui, da questo punto che bisognerebbe percorrere tutta la storia del pensiero umano da 3.000 anni a questa parte per cercare invano una risposta al quesito: perchè l’uomo commette il male? Y entonces? Tutti addosso al “povero” diavolo”… 😈 la cui presenza si fa sentire nei recessi della psiche umana dove si annidano gli ancestrali timori, che hanno da sempre nutrito le ansie profonde dell’essere umano. In fondo i posseduti sono più di quanti manifestano “segni strani e paranormali”. Sono coloro che portano divisione nelle famiglie, nelle comunità, nei posti di lavoro, che calunniano, che scoraggiano, che impediscono le opere buone.
Un saluto
[video]https://www.youtube.com/watch?v=Ow6gvYF-BfM[/video]