Chiudi

Rispondi a: Udire voci e rumori inconsueti in un cimitero da sola.

#72200
Anonimo
Inattivo

Comunque anche io voglio dire la mia.

Credo sia difficile valutare la cosa perché bisognerebbe capire “l’entità” di quelle voci che hai sentito. Di certo per te erano chiare, ma ciò che hai percepito può come già detto discostarsi dalla realtà. Una pareidolia può essere chiara senza ombra di dubbio, ma resta una pareidolia e la persona accanto a te può percepire tutt’altra cosa.

Quindi pur essendo certo che hai sentito qualcosa e per te erano voci, per darne un parere vero ci sarebbe stato bisogno proprio di quella persona accanto a te che mancava per fare un confronto, per capire se aveva sentito anche lei, e cosa. Per te esser stata li “da sola” è un rafforzativo della tua ipotesi, io lo vedo come una grande pecca per sapere davvero cosa è successo.

Mi sorge anche un’altra domanda: se quel tipo di voce, con l’entità che hai percepito, l’avessi percepita sempre “da sola” nel reparto di un supermercato, come l’avresti colta? Intendo che essere al cimitero, un luogo particolarmente suggestivo, può aver mutato il tuo senso critico su ciò che hai sentito o potrebbe aver creato quella stessa pareidolia che, in altro luogo, non sarebbe scaturita dato il medesimo input sonoro.