Chiudi

Rispondi a: Esperienza in ospedale.

#72169
Anonimo
Inattivo

Mah!sono totalmente in disaccordo su questo,poiché và contro a tutto ciò che é scritto i merito
. Un immagine cosí dettagliata si parla di bilocazione e non di viaggio astrale, siccome dó per scontato che un medico non sia un praticante medium ,o quanto meno ai vertici della magia nera, spiegandole sul paranormale per me puó essere solo un’anima dannata.
Ho trovato uno spezzone sperando che si esprima piú chiaramente di come faccio io :
Nella parapsicologia è associata allo “sdoppiamento”, “proiezione astrale” o “viaggio fuori dal corpo” (esperienze extracorporee). Permetterebbe, secondo chi asserisce di poterla praticare, non solo di avere la sensazione soggettiva, ma anche di trovarsi realmente allo stesso tempo in due luoghi fisici diversi. La distinzione sostanziale fra la bilocazione e la proiezione astrale risiederebbe semplicemente nella natura della presenza del praticante, il quale nella “proiezione astrale” sarebbe presente solo in uno stato incorporeo puramente “energetico”, mentre nella “bilocazione” sarebbe fisicamente e materialmente presente. PS:ho ricontrollato anche in altri testi online e in mio possesso,una proiezione astrale dovrebbe essere vista,se possibile,come forma di luce. premetto che non leggo e nemmeno prendo in considerazione le esperienze in merito di chi le racconta,in quanto molti potrebbero inventare giusto per dire qualcosa,come mi é spesso capitato,spesso é gente che non ha mai letto niente sull’argomento,per non parlare di chi racconta sempre la classica leggenda metropolitana della ragazza morta che ti lascia la borsetta,poi vai dalla madre che ti dice che la figlia é morta da un anno .. very lol.. preferisco chiedere a praticanti che non lo fanno per lavoro o leggere testi di occultisti famosi