Chiudi

Rispondi a: Xenoglossia: quando si parlano lingue che non si conoscono..

#71906
Anonimo
Inattivo

Fai bene, KitCarson, a chiederti se gli altri non abbiano mai dei dubbi. E tu li hai?
Io sono assolutamente pieno di dubbi, infatti non metterei mai la mano sul fuoco nel dire che Laura Edmonds, per restare nell’esempio di cui abbiamo parlato, abbia imbrogliato o attinto a qualche propria conoscenza precedentemente acquisita.
Non metterei neanche la mano sul fuoco dicendo che il paranormale non esiste.

E quindi in che cosa credo? Non lo so. In ogni esempio, però, io provo a farmi la domanda: questa testimonianza, questo libro, questa lettera, questo studio, questa raccolta di casi…. è incontrovertibile? E’ di parte? Chi l’ha compilata vuole perorare una causa? I fatti sono confermati da altri? Se le risposte lasciano dei dubbi aperti, io ne concludo che la faccenda è dubbia. Non concludo che sia falsa, attenzione. Concludo che non è conclusiva, scusate il gioco di parole.

Prova a fare lo stesso anche tu e ti accorgerai che di dubbi ne avrai quanti ne ho io.