Chiudi

Rispondi a: l’UFO di Caselle.

#71855
Anonimo
Inattivo

Dico la verità, non mi hanno mai convinto le spiegazioni “tradizionali” dell’UFO di Brema (Cermania). Del 9 gennaio 2014. Complottista? Sarà…
Si disse, per chiudere il caso, che fosse un drone con un potente faro incorporato (solo per questo, e per le 3 ore d’uso rilevate, gli asserviva una quintalata di batterie, dove mai poteva trasportarle un cosino di pochi kg? Mah!). Sarà! Un drone dunque, si disse, di ridotte dimensioni, guidato da terra, che vola sopra uno spazio aereo interdetto a qualunque cosa che non siano aerei o elicotteri e che, nonostante questi divieti, mi sorvola per ore detto spazio. Lo trovo assurdo. Ancora adesso non ha lasciato tracce e nessuno ci dice se hanno trovato lo sconsiderato che mise a repentaglio la sicurezza dell’aeroporto di Brema.

Un elicottero alzatosi in volo, pur rimanendo a debita distanza per diverso tempo, lo qualificò (non subito, ma a posteriori) come un drone. Un lasso di tempo di distinguo molto lungo per l’identificazione: se era un drone, perchè rimanere in volo per così tanto tempo ad osservarlo? Si disse che era un modellino-ino, dalle dimensioni inferiori di una POIANA in volo, mi chiedo come mai i radaristi dell’aeroporto si siano allarmati così tanto per un oggetto se era così piccolo, al punto di dirottare i velivoli in arrivo e di impedirne la partenza a quelli in pista. Tutto sto can-can per un modellino. Figuriamoci se fosse passata una cicogna con apertura alare sopra i 2 mt. cosa avrebbero deciso? Di rifugiarsi nei bunker ancora agibili?

E’stato detto e appurato, che la distanza tra il “drone” e la Torre di Controllo Voli era effettivamente breve, come sia mai possibile mi RI-domando che nessuno, dico nessuno degli addetti dell’aeroporto dotati di binocolo sia mai stato in grado di identificare l’oggettino che svolazzava allegramente sulle loro capatoste?? Hanno mai divulgato l’arresto (non dico le generalità) del furbacchione proprietario del modellino? Non mi risulta. Si vede che la polizia di Brema è così efficiente che scoprire chi acquista modellini di droni a Brema è praticamente fuori portata, sarà perchè non si hanno nemmeno gli scontrini dei milioni, ma cosa dico milioni, bilioni e bilioni di appassionati che giornalmente acquistano droni in questa città…