Chiudi

Rispondi a: Sono pazza? Ho visto una persona svanire nel nulla.

#71817
Anonimo
Inattivo

Ciao Zyra, in effetti l’unico evento che è praticamente impossibile da spiegare facilmente è quello della visione del ragazzo al cinema. Tutto il resto suona come abbastanza “tipico” in termini delle illusioni nel sonno, compresa la vibrazione del letto. L’ho sperimentata personalmente in più occasioni e, non so perché, ma negli stati ipnagogici o ipnopompici, nonché in altri stati alterati di coscienza, è un fenomeno noto, anche se non saprei dire perché.
Idem per la sensazione di qualcuno che entri nella stanza o addirittura si sieda sul letto (si sente perfino l’avvallamento del materasso che cede sotto il peso della persona che si siede).
Tutto è semplice da spiegare come illusione/allucinazione ipnopompica (cioè subito dopo svegliati).

Al cinema no, non è possibile, a meno che tu non ti sia appisolata durante il film. Che, a ben pensarci, non è poi neanche così difficile. Sapessi quante volte mi sono addormentato io, al cinema, durante film che non trovavo per nulla coinvolgenti. E che belle dormite che mi sono fatto durante certi film! (Certo, pagare ormai 9 euro per dormire su una poltrona non è intelligente…). Tornando alla visione, se tu soffrissi di una particolare tendenza ad avere allucinazioni in momenti contingui al sonno, prima o dopo, potrebbe essere che non ti accorga neanche d’esserti appisolata ed ecco spiegato il ragazzo al cinema.
Ma se sei assolutamente certa d’essere stata vigile per tutto il tempo, allora l’evento risulta per me inspiegabile.

Ci sarebbe da dire che durante la visione di un film tutti noi entriamo in uno stato che è per molti versi simile all’ipnosi. Si potrebbe pensare che nel tuo caso ci sia una predisposizione ad avere allucinazioni anche negli stati di trance ipnotica.
Hai mai provato a fare esercizi di rilassamento/autoipnosi o simili? Ti è mai successo qualcosa di strano in tali circostanze?