Chiudi

Rispondi a: Sogni premonitori ricorrenti.

#71429
Anonimo
Inattivo

Ciao Mariantoniettaesposito,
come al solito qui la questione “coincidenza-premonizione” rischia di non avere una risposta.
Di base ti potrei dire: se il problema di tuo nonno è semplicemente artrosi, con una terapia adeguata prima o poi in piedi dovrebbe tornarci, quindi diciamo era una premonizione facilmente intuibile (detto questo rimane il fatto che il sogno e questo evento siano stati fatti lo stesso giorno).
Ovviamente da quello che ho capito è già la seconda “coincidenza” (mi pare che avevi raccontato la storia di un tuo zio) quindi già è più significativo.

L’unica cosa che ti chiedo è: con quale frequenza ti capitano queste cose?
Ti spiego ciò che intendo: se tu tutte le notti sogni tuo nonno che si alza, prima o poi capiterà che riuscirà a camminare e questa ovviamente non è una premonizione, ma semplicemente un dato statistico elementare.
Allo stesso modo se tu tutte le notti sogni determinati eventi e questi non si realizzano mai, se nel corso della vita si verificano uno o due casi siamo nel range dell’assoluta normalità (anche a me è capitato in un paio di occasioni… Ma si tratta solamente di coincidenze).