Chiudi

Rispondi a: Un’entità comunica e mi da segnali ricorrenti.

#71302
Anonimo
Inattivo

Io ti chiederei allora in modo diretto: Me se tu avessi la convinzione assoluta di aver/poter interagire con una coscienza capace di intendere/volere/esprimersi in modo lucido ed immediato, sarebbe una condizione sufficiente a farti pensare alla vita oltre la vita o saresti portato a cercare qualche altro genere di spiegazione? Te lo chiedo come tua opinione personale, non come concetto generale. Cioè in prima posizione metteresti la vita oltre la vita o cosa? Scusa se mi permetto domande invadenti. Se non voi rispondere capisco e ti rispetto. Ancora grazie.