Chiudi

Rispondi a: Tavola Ouija da soli….

#71098
Anonimo
Inattivo

Sono aperto a qualsiasi spiegazione ed approccio a questa metodologia di contatto,se così si può chiamare.
Mi chiedo come mai,spesso,si temono ripercussioni e si attribuiscono i contatti ad entità malevoli.
Una risposta,secondo alcuni,sarebbe quella che,dato che le anime buone sono in paradiso(o ad un livello più alto,in ogni modo),quelle che contattano sono quelle che ancora devono”passare”
Ci sono però altri pareri,quasi totalmente discordanti,che propongono esempi di contatti con spiriti buoni o comunque,come nell’esempio di KitCarson,che comunque non influiscono negativamente,cercano di aiutare o un aiuto.
Insomma,in realtà,almeno mi sembra,non si sa di preciso con che cosa si ha a che fare.
Ecco perché cerco un approccio neutro,in modo da verificare se si tratta di spiriti di defunti,entità o altro.
Come ha ben esposto MrKrueger ci sono modi per verificare perlomeno la portata del fenomeno,qualunque sia la natura di provenienza.
Personalmente non mi torna la teoria dei defunti e non penso che una volta morti,si possa influire nel corso delle cose nella nostra dimensione.
Penso lo stesso riguardo i demoni,se considerati nella descrizione classica(che poi,se andiamo a vedere,sarebbero o dovrebbero essere delle entità che sono considerate in modo negativo da parte di un credo religioso,tramandato e rimaneggiato a piacimento)…se avessero i poteri temuti,a quest’ora saremmo tutti fritti.
Forse,e dico forse(grosso come una casa)il pericolo siamo noi stessi,che creiamo i nostri demoni,non in senso figurativo,nella realtà.
A questo punto bisognerebbe chiedersi da dove deriva questa nostra predisposizione al male,forse da una esasperata e prolungata esposizione al pericolo con conseguente lotta per la sopravvivenza a cui siamo costretti da milioni di anni,per cui,comunicando con un eventuale entità inconscia(che non so nemmeno se sia il termine più adatto),magari avviene una specie di reazione di difesa e ci potrebbero essere ripercussioni in tal senso.
Bisogna anche vedere quanto può essere potente questa presunta entità e quanto possa riuscire ad intervenire nella dimensione materiale,anche la questione della preveggenza potrebbe aprire scenari inaspettati dove si scopre che passato,presente e futuro,magari non corrispondono a quello che ci sembrano essere.