Chiudi

Rispondi a: Esistenza Di Un Dio Che Non Riesce a Comunicare Con L’ uomo.

#70792
Anonimo
Inattivo

Uno dei grossi problemi, e qua mi rivolgo principalmente ad Orazio, è come avere un rapporto con Dio, dato che fisicamente non lo vediamo nè lo sentiamo, se non attraverso le sue opere… ma anche questo è opinabile, per gli atei. Vabbè. Studiando una Bibbia in cui Dio è misericordioso in alcuni punti ma violento e vendicativo in altri ed inoltre era molto presente e comunicava, parlava addirittura, con gli esseri umani, cosa che però da un (bel) po’ di tempo non fa più? Ri-vabbè. In pratica io, un credente qualunque, dovrei vivere la mia giornata e interpretare tutto quello che mi capita come un segno o un messaggio di Dio? Ad es. se trovo 1000 euro per strada è un dono di Dio? Se il vicino mi dà del maleducato, è Dio che mi vuole comunicare che devo essere più cortese, ecc. ecc. ecc. Se ri-incontro una vecchia amica dopo 10 anni è Dio che mi vuole fare un altro dono, magari per vedere se riesco ad approfondire questa amicizia, o chissà perchè, dato che la Sua volontà è insondabile? ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. Ma chi mi assicura che tutto questo è un segno di Dio, e non pura casualità o i capricci di altri umani come me?