Chiudi

Rispondi a: Paralisi del sonno “programmata”?.

#70705
Anonimo
Inattivo

Infatti, Sadboy, NON E’ una coincidenza. E’ chiaro che più sei turbato e più sarai predisposto al fenomeno.
Immagina un funambolo che faccia il suo numero guardando la terra e pensando “oh mamma, non voglio cadere come l’ultima volta, non devo cadere, non devo cadere…”, sai che cosa succederà? Che il funambolo cade.

Adesso sei scosso perché è successo per due volte. Stanotte, se andrai a letto con lo stesso stato d’animo, farai in modo che accada ancora una volta.

Se hai bisogno di aiuto rivolgiti ad una persona competente, magari anche solo il medico di base, che potrà darti un parere e intanto cerca di non concentrarti sulla “cosa” che ti risucchia l’anima.
Hai parlato di senso di colpa. E’ probabile che la COSA, che appare come ombra nera, sia una rappresentazione del male (colpa=male=ombra). Devi risolvere prima il senso di colpa.