Chiudi

Rispondi a: Esperimento di parapsicologia del pensiero.

Home Page Forum ESPERIENZE PERSONALI Risultati indagini Esperimento di parapsicologia del pensiero Rispondi a: Esperimento di parapsicologia del pensiero

#70217
Anonimo
Inattivo

Ciao,

tieni presente che, per non farti aspettare troppo, ho dovuto anche riassumere la scena, compreso un frammento di dialogo che stranamente avevo quasi rimosso ed è tornato poco dopo la fine dell’esperimento:

Il lupo non si è mai allontanato da noi. Dal momento in cui è arrivato e per tutto il tempo è stato lì accanto, camminando quando noi camminavamo e fermandosi quando ci fermavamo, in maniera assolutamente dedita al suo “compito”.

Ad un certo punto entrambi l’abbiamo accarezzato. Io ti ho detto: “Chissà come si chiama?”

E tu mi hai risposto: “Si chiama Lupo”. Allora mi sono messo a ridere e ho detto “Beh, perché noi siamo italiani, altrimenti se fossimo americani si sarebbe chiamato “Wolf”? :hahahaha:
Ma tu sostenevi che non importa il suono della parola, ma che è l’essenza del lupo quella che conta, e quella era uguale per tutti, ovunque, ed in ogni tempo.

Non so che cosa sia stato, Quandosioscuralaluna, a farmi ambientare la scena proprio in questo modo: non lo definirei sogno lucido perché non mi sono mai addormentato, ma semplicemente ho lasciato che la scena si svolgesse senza tentare di interferire. Ed in effetti mi sono sentito quasi “spettatore” rispetto allo svolgersi degli eventi, nel senso che non l’ho pianificato prima.

Ho provato a cercare dei collegamenti per quanto riguarda la scena della piscina e dei bambini, ed anche della donna, ma purtroppo non saprei.
Mi fa piacere comunque che la prova ti sia piaciuta ed anche il poter un po’ smentire l’immaginario dello scettico “crudo” e senza speranza di aperture al mistero :) :thumright:

Al limite ci si può sempre riprovare in un’altra occasione e vedere che ne viene fuori.