Chiudi

Rispondi a: Forse era proprio LUI…..

#67434
Anonimo
Inattivo

Concordo con Raenset. Generalmente non mi piace smontare le esperienze particolari di altri perché se per loro sono significative, chi sono io per privarli ti tali convinzioni?
Però è anche vero che siamo in un forum e che se qualcuno chiede l’opinione di altri su un’esperienza vissuta, allora si può anche rispondere.
Le cosiddette “sparizioni nel nulla” di passanti misteriosi sono una costante nelle esperienze a sfondo mistico-spirituale. Ma credo che semplicemente i personaggi in questione, come dice Raenset, se ne vadano con le proprie gambe ed escano dal campo visivo prima che si capisca quel che è successo. Vuoi perché si è presi a pensare ad altro, vuoi perché si è impiegato un po’ più tempo di quanto si immagini a reagire, ed è fatta.

Ricordo che una ragazza, tanti anni fa, raccontò a me e ad altre persone di aver probabilmente incontrato un angelo. Brevemente… la ragazza, un po’ imbranata alla guida, era salita con l’auto su uno spartitraffico rialzato, in città, di notte.
Spaventata perché era rimasta un po’ incastrata, con una ruota su ed una giù, era in preda all’agitazione e non sapeva bene che cosa fare.

Ad un certo punto vede accanto all’auto un giovane alto, biondo, occhi chiari (diciamo come ci immaginerebbe, forse, un angelo in sembianze umane nella nostra cultura).
Con calma, il giovane le dice: “Signorina, ingrani la prima, sterzi verso destra e acceleri…”
La ragazza fa come suggerito e l’auto, finalmente, si toglie dalla brutta posizione ed è pronta per ripartire. Lei si gira per ringraziare lo sconosciuto che l’aveva aiutata, ma, sopresa… il giovanotto mandato dalla provvidenza non c’è più! Guarda di qua, guarda di là, avanti, indietro. Niente, è sparito!
La signorina si convince che il giovane biondo con gli occhi azzurri fosse in realtà un angelo arrivato per aiutarla.

Io non le dissi nulla, non volevo mettermi a discutere su una storia che riguardava soltanto lei e su una convinzione che, in fondo, non faceva male a nessuno. Tra me e me, però…. l’idea di un angelo che ti dice di ingranare la prima e sterzare a destra, insomma, non mi convinceva neanche un po’.