Chiudi

Rispondi a: Sensazioni premonitrici.

#67413
Anonimo
Inattivo

Ciao Mario,

la tua storia è un vero mistero. Gli episodi delle scampate risse con i tuoi amici non mi hanno colpito più di tanto (dall’esterno, ovviamente) perché immagino che ci possano essere dei segni “premonitori”, ma fattuali, che anticipano tali eventi, come una situazione tesa, un contesto non molto buono, una zona poco sicura, delle presenze ambigue sul territorio, e così via, che ti fanno presagire ciò che può succedere di lì a poco.

La storia dell’incidente è invece molto particolare, soprattutto se dici che abitualmente vai in giro in auto con tua madre e ti senti generalmente al sicuro. Ecco, questo evento lo trovo molto difficile da spiegare.

A meno che… e qui devi aiutarci tu, non ci sia qualcos’altro dietro. Mi spiego:
se si trattasse di un periodo di ansia generalizzata, per te, che ti sta facendo sentire sempre più insicuro anche in quelle situazioni dove generalmente ti sentivi a tuo agio?
L’ansia, l’attacco di panico (che è il culmine dello stato ansioso) si manifestano spesso con la sensazione che qualcosa di brutto stia per accadere; perdita di controllo; paura di stare male; paura di impazzire; paura di morire. Sono queste le più tipiche manifestazioni del panico, ma l’ansia è meno eclatante e può assumere sfumature che vanno dalla semplice sensazione di disagio, fastidio, fino al malessere fisico, come tachicardia, sudore freddo, sensazione di instabilità, sensazione d’essere sul punto di svenire, ecc.
Non so se tu abbia accusato negli ultimi mesi sensazioni di questo tipo, ma se la risposta fosse sì, allora il problema sarebbe uno stato ansioso e l’incidente in questo caso potrebbe essere solo una coincidenza.
Ci sono altri ambiti in cui provi disagio, paura di un pericolo imminente senza poterlo concretizzare in qualcosa di preciso?
Se invece stai benissimo e non accusi nulla di tutto ciò, allora davvero non saprei come spiegarmi il fenomeno.
E si potrebbe entrare nel campo del paranormale.