Chiudi

Rispondi a: L’ammissione ufficiale della presenza di alieni.

#67050
Anonimo
Inattivo

Si ma per “in mezzo a noi” non vuol dire che il tuo vicino di casa è un alieno : D
Ad ogni modo guarda che il fatto che si dica una cosa pubblicamente al giorno d’oggi non porta proprio a un bel niente, e l’italia è l’esempio lampante: quante schifezze fanno i poitici che ce le dicono al TG? quanti libri-denuncia sono stati scritti da vari autori (tra cui Saviano e Giordano) senza che nessuno ha mai mosso un dito?
Ormai l’informazione è stata trasformata, serve per sedare: se una cosa palese la nascondo a tutti i costi, creo curiosità, interesse, rabbia, voglia di verità. Se te la sbatto in faccia, giorno dopo giorno, la assimili come una cosa contro cui non puoi fare niente. Non è forse allo stesso modo che funziona la radio? Una canzone schifosa ma che deve sfondare te la mettono tutti i giorni in radio, continuamente, su tutti i canali…alla fine ti entra in testa o comunque hai ottenuto quello che volevi: il tizio è diventato famoso ma non per tua scelta, ma perchè loro ti hanno bombardato con la sua canzone. E tu alla fine la ascolti, emagari finisce pure che la canticchi.

Io credo che se molte cose vengano nascoste, e questo comunque è chiaro, ma non tanto per paura dell’accettazione del popolo, dato che menzogne come ad esempio le religioni sono state costruite apposta per tenere a bada il popolo e controllarlo con qualcosa di intangibile.
Io credo che ciò che viene realmente nascosto è impossibile da scoprire, sono progetti troppo grandi perchè possiamo immaginarli, e ad ogni modo c’è così tanto scetticismo e gente idiota che posta cose false solo per fare visualizzazioni, che tutto fa gioco forza.
E’ come quando la tua donna ti tradisce e tu pensi che ti ami ancora come sempre. Poi però il giorno che lo scopri è tardi, e ti crolla il mondo addosso. Sì, credo proprio che l’esempio calzi a pennello.

L’altro probema è che questo controllo è presente e palese, ma tutti lo accettano e ne fanno “spontaneamente” parte (perchè naturalmente ti ci inducono): i mass media, i cellulari, le carte di credito, facebook e tutti i social…in america (la patria della menzogna) hanno pure installato dei chip sotto pelle che sostituiscono tutti gli atri riconoscimenti. siamo all’apoteosi! Sanno tutto di te e sanno come ottenere quello che vogliono (consumismo) tramite pubblicità e se vogliono possono cancellarti o rivinarti quando vogliono…con un click. Il prelievo forzato dal conto in banca (sempre in america) è l’esempio.

Poi forse hai ragione tu e dietro ci sono solo uomini avidi di denaro e potere…ma quando uno (o pochi) è l’uomo più potente della terra, cos’altro può volere?
Secondo me il progetto è più ampio e interessa più dell’arco di una vita, cose che quindi un singolo umano non può concepire nella durata della sua singola vita.
Guardo solo il cristianesimo com’è cominciato e com’è ora: prima bruciavano gli eretici, ora additano i “terroristi”.
Se guardi le cose dall’alto, capisci che è tutto ridicolo, anche se non puoi comprenderne il motivo ; )