Chiudi

Rispondi a: Cosa mi sta succedendo?.

#66796
Anonimo
Inattivo

Scusate se entro in ritardo nella conversazione, ma negli ultimi giorni ho avuto qualche problemino (scommetto che Alceste non ne sentiva la mancanza visto che condivido la sponda di Valle :) ).

Scherzi a parte, son curioso di una cosa: ti sei detta totalmente atea. Come collochi questi presunti fenomeni paranormali nel tuo non credere a un dio? Certo uno può credere alle entità spiritiche senza per forza credere ad un dio padre di tutto, ma sono curioso di sapere se era qualcosa che tu prima non credevi affatto e queste cose ti hanno indotta a delle sfaccettature non considerate, o se comunque a qualcosa già credevi. E a cosa.

E una domanda un po’ più pratica: perché la televisione che si accende da sola, lo spostamento di oggetti ecc “fin qui non mi preoccupavano”? Fino alla visione dei volti vuol dire che consideravi tutto “normale”, quindi legato alla domanda di prima: perché?