Chiudi

Rispondi a: Esperienza nel cimitero.

#66678
Anonimo
Inattivo

Ciao Rosarosetta,

credo che tu sia entrata in un loop di sensazioni negative che si sono amplificate fino a dare quelle manifestazioni di giramento di testa e vista appannata che, tra l’altro, sono anche tipici degli attacchi di panico o stati d’ansia notevole.
A volte la causa può essere un malessere emotivo (come la mancanza di tuo nonno) oppure fisico, come debolezza, stanchezza, ecc… in ogni caso ciò che accade è che s’innesca un circolo vizioso in cui il malessere iniziale viene percepito e la reazione che ne consegue (ansia, paura, preoccupazione) va a peggiorare la condizione iniziale, che a sua volta sarà percepita come peggiorata e tenderà a creare ancora più ansia e preoccupazione. Nel picco si possono sperimentare sudore freddo, tachicardia, giramento di testa, sensazione d’essere sul punto di svenire, vista appannata, udito ovattato, sensazione di estraneamento, confusione mentale, rigidità delle gambe, impossibilità di muoversi, fatica nel respirare, o respiro affannato, iperventilazione, e chi più ne ha più ne metta.
Non è detto che si debbano provare tutte, ma già due o tre sintomi di questo elenco, sono significativi.
Lascerei fuori il paranormale da questo caso…