Chiudi

Rispondi a: Biglino a Milano.

#66475
Anonimo
Inattivo

Ciao, sì, il video dell’incontro con i teologi l’avevo già visto prima di andare alla conferenza. Avrei tuttavia due considerazioni da fare al riguardo:

primo, l’incontro mi sembra svolto un po’ alla “volemose bene”, nel senso che i vari esponenti tentano di non pestarsi troppo i piedi l’uno con l’altro. Il Rabbino capo della comunità di Torino mi è sembrato un tipo un po’ “molle” e non molto dotato di capacità di espressione, per essere buoni. Gli fosse capitato un rabbino di quelli tosti, sarebbe stato già diverso.

Secondo, Biglino ha puntato non tanto sulle sue famose traduzioni letterali, tranne qualche esempio come l’eternità vs tempo molto lungo, quanto piuttosto su temi di più ampio respiro, come l’esistenza di Dio; l’interpretazione letterale piuttosto che allegorica della Bibbia, ecc… Insomma ha puntato su obiezioni che erano già generalmente rivolte alla Bibbia, prima ancora che arrivasse Biglino.

p.s.: mi sono rotolato a terra dalle risate in quel momento di ilarità generale in cui il sacerdote ortodosso, parlando dell’esistenza di Dio, dice: “non è possibile vedere ciò che NON ESISTE”. Per fortuna che l’ha buttata sul ridere pure lui, che figuraccia!