Chiudi

Rispondi a: Davvero mio fratello?.

#66413
Anonimo
Inattivo

Per essere il classico amico immaginario è un po’ particolare come coincidenza, tanto che hai detto anche il nome.

Ora le possibilità razionali che mi vengono in mente per arginare l’ipotesi paranormale sono 2:
1- tua madre si ricorda che hai detto “Simone” ma in realtà è un’aggiunta artificiosa del suo ricordo, magari dovuta allo shock del momento
2- avevi sentito il nome “Simone” in una qualche occasione e l’hai dato all’amico immaginario.