Chiudi

Rispondi a: Il Messia: un fenomeno sociale.

#66319
Anonimo
Inattivo
valle wrote:
Non trovo assurdo ciò che dici, Eterea, perché io sono nato e cresciuto in una famiglia cristiana protestante e, come saprai, i protestanti (proprio perché tali) sono spesso anche più studiosi della bibbia. Non perché un protestante sia necessariamente migliore di un cattolico, ma per il fatto stesso di aver preso le distanze dal cattolicesimo, e quindi essersi preso la briga di ragionare un po’ di più con la propria testa. Ma a parte questo, ho sempre trovato assurde le posizioni evoluzionistiche, o comunque non creazioniste, e tutte le religioni diverse dalla mia.
Oggi non sono più così categorico e penso che chissà… potrebbero avere ragione anche gli evoluzionisti, o chi dice che siamo un esperimento alieno, o le religioni orientali.
Davvero, non sono sicuro di niente.
Non so se poi maturerò posizioni di verse in futuro, ma al momento è così per me.

Si infatti,concordo sul ragionare con la propria testa… troppo spesso si segue la massa senza porsi la domanda se la direzione sia quella giusta per noi… poi si cade nel fosso e si incolpa glia altri… ognuna ha una propria strada da seguire e tutte poi convergono, al giusto momento ,in un’unica direzione… ne sono certa!!