Chiudi

Rispondi a: Poltergeist in camera da letto.

#66018
Anonimo
Inattivo

@alceste: comprendo e rispetto la tua posizione di credente nel paranormale… pure io vorrei credere, ma possibile che tutti questi fenomeni debbano *sempre* esprimersi in modo soggettivo, quasi fossero delle star di Hollywood che non vogliono concedersi alle masse, e che non siano misurabili e riscontrabili da più persone, se non i diretti interessati?

Purtroppo si crede che chi è fondamentalmente “scettico” abbia come “Dio” la scienza, o il CICAP, o Piero Angela, ma non è assolutamente così… basterebbe qualcosa che fosse anche minimamente riscontrabile in modo oggettivo (anche se filosoficamente opinabile, come scrivi)